Come disegnare un gelato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Che ne dite di disegnare un bel gelato? Comunemente chiamiamo "gelato" sia il classico cono sia la crema in vaschetta o i ghiaccioli. Ma partiremo proprio da quello che per l'immaginario collettivo è il gelato per eccellenza: il cono. Per disegnare un cono gelato bastano pochi dettagli. Vediamo ora come fare.

26

Occorrente

  • Foglio di carta.
  • Matita.
  • Pennarelli o pastelli.
  • Gomma.
36

Disegnare è un'arte che spesso richiede un certo talento. Non tutti lo possiedono, ma talvolta si possono sviluppare le abilità artistiche con lo studio e l'esercizio. Chiunque voglia imparare dovrebbe iniziare dalle basi e dedicarsi a soggetti semplici. Potrebbe partire, per esempio, da oggetti della vita quotidiana. Partiremo proprio dalla parte superiore, cioè la pallina di gelato. Tracciamo un semicerchio, di cui allungheremo leggermente le estremità. Disegniamo poi la parte inferiore della pallina di gelato. Sarà la base che poggerà sul cono, perciò diamole un aspetto soffice, come una nuvola.

46

Disegniamo tutti i dettagli della crema soffice, poi aggiungiamo particolari anche alla pallina. Possiamo disegnare qualche piccolo buco nella crema, qualche increspatura e irregolarità. Servirà a dare un tocco di realismo al gelato. Diversamente sembrerà una sfera di plastica. Quando l'aspetto del gelato ci soddisferà completamente passiamo finalmente al cono. Un gelato può essere di moltissimi gusti. Al cioccolato, alla vaniglia, alla frutta o alla menta... Le scelte sono infinite! Scegliamo dunque i colori che preferiamo in base ai nostri gusti. Con un bel verde possiamo disegnare un gelato alla menta o al pistacchio. Con un rosa avremo un gelato alla fragola o alla ciliegia. La cialda è solitamente marrone, ma possiamo sbizzarrirci con il giallo, il rosa o il celeste. Possiamo aggiungere qualche piccolo tocco di colore al gelato simulando degli zuccherini. Ora il nostro cono gelato è davvero completo. E se siamo dei veri golosoni, aggiungiamo pure qualche pallina di crema in più.

Continua la lettura
56

Tracciamo una V leggermente allungata. Il vertice della V deve trovarsi al centro del disegno. Per facilitare questo compito possiamo tracciare una lieve retta che divida perfettamente il foglio. Disegniamo dunque la V, poi iniziamo a riprodurre la classica trama delle cialde per gelato. I coni hanno quasi sempre un disegno a scacchiera. Cominciamo a tracciare linee oblique e parallele in un senso. Disegniamone altre, stavolta nel senso opposto, che si incrocino alle prime. A questo punto il nostro cono gelato è già riconoscibile. Ma un disegno come questo non è completo senza degli sfavillanti colori.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Naturalmente possiamo disegnare vari tipi di gelato, come coppe, ghiaccioli o semifreddi. Con la pratica sapremo riprodurre ognuna di queste delizie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare bene a matita

Per imparare a disegnare non sempre è necessario avere un dono di natura artistica. Infatti imparare a disegnare richiede molto impegno e costanza. Esistono svariate tecniche per imparare a disegnare bene e, in questa guida, vi insegnerò come disegnare...
Arti Visive

Come disegnare un ragno

Nella guida che seguirà andremo ad occuparci di disegno. Nello specifico, ci dedicheremo a disegnare degli animali. Ci porremo, però, un'unica specifica domanda in questo caso: come si fa a disegnare un ragno? Lo vedremo immediatamente nei passi della...
Arti Visive

Come disegnare un cavallo in stile manga

Avete consumato le pagine dei fumetti manga? Avete la passione per questo genere fin da piccoli? Se volete cimentarmi nell'arte grafica che tanto vi affascina, siete nel posto giusto. Non preoccupatevi se non siete abili a disegnare nature morte. Basta...
Arti Visive

Come disegnare le stelle a 5 punte

Sono tante le figure geometriche e non, che i bambini amano disegnare. Tra queste troviamo la stella a cinque punte. Disegnare le stelle a 5 punte è davvero molto semplice. Sono tante le tecniche per disegnarle in pochissimo tempo. Leggendo questa breve...
Arti Visive

Come disegnare una vipera

Il disegno è un'arte nobile ed è estremamente positivo che i bambini, sin da piccoli, sviluppino liberamente la passione di disegnare. Ci sono soggetti che, affrontati anche dai più piccoli, sono semplici e immediati, altri invece richiedono qualche...
Arti Visive

Come disegnare le orecchie

Molte sono le persone che si appassionano alle varie arti e al disegno, ma non tutti sono in grado di poter disegnare in maniera chiara e lineare. Tra le varie tipologie di disegno, esiste anche il disegno dal vero, che non è altro che una tipologia...
Arti Visive

Come disegnare un pallone da pallavolo

Disegnare è sicuramente un'arte bellissima, molto creativa e stimolante, e può essere davvero facile e alla portata di tutti. Se hai sempre desiderato imparare a disegnare, ma non ti ci sei mai cimentato perché credi di non essere ancora all'altezza,...
Arti Visive

Come Disegnare Uno Scheletro In Stile Cartone

Se sei una di quelle persone che ama disegnare ma che non riesce a farlo come vorrebbe e migliorare i propri schizzi, non arrenderti: si dice che ciò che rende un disegnatore molto bravo è la capacità di osservazione. Quindi prima di metterti all'opera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.