Come disegnare un oggetto tridimensionale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per disegnare con successo un oggetto tridimensionale, non si deve necessariamente essere degli esperti grafici o disporre di particolari tecnologie e di sofisticati software: si può infatti ottenere un magnifico risultato utilizzando un semplice foglio bianco, un lapis e qualche matita colorata, inoltre anche i principianti possono realizzare un ottimo lavoro! Se non ne siete completamente convinti continuate la lettura della guida: nei prossimi passi vi spiegheremo come procedere in poche mosse e senza grandi difficoltà.

26

Occorrente

  • foglio da disegno, lapis, matite colorate, righello, gomma,
36

Se disponete di un PC e intendete rappresentare un oggetto tridimensionale, potete ovviamente servirvi di appositi programmi facilmente scaricabili dal web in maniera gratuita, ma un disegno fatto a mano riesce sempre ad offrire una particolare e unica soddisfazione. Forse vi potrà sembrare strano, ma potrete dare forma alle figure preferite sfruttando un sistema molto semplice: tracciare delle comuni righe! Nel prossimo passo (e anche nel video), vi verrà spiegato chiaramente il procedimento da adottare, ma innanzitutto procuratevi un foglio bianco, un lapis ben appuntito, un righello, qualche matita colorata e una gomma.

46

Decidete quindi quale forma rappresentare, ed eventualmente, se siete dei principianti, iniziate con qualcosa di facile. Appena individuato l'oggetto da raffigurare, disegnate i contorni della sagoma al centro del foglio, magari appoggiandolo direttamente sulla carta l'oggetto scelto e passandovi attorno la matita (sempre se è possibile farlo). Dopo aver disegnato la figura, incominciate a tracciare delle righe aiutandovi con il righello, lasciando inizialmente bianco l’interno del soggetto, Nell'immagine vi mostriamo l'esempio di una mano, ma potete ovviamente stabilire a piacere la figura a cui dare forma. Proseguite ora disegnando all’interno della figura delle linee curve, riempiendo completamente quest'ultima.

Continua la lettura
56

Ora dovete provvedere ad evidenziare l'effetto tridimensionale, quindi con le matite colorate (oppure con i pennarelli) vivacizzate il vostro disegno con le tinte preferite, creando allo stesso tempo delle zone d'ombra per mettere maggiormente in risalto l'oggetto: eseguite quindi delle sfumature più scure lungo alcune parti relative al contorno dell'immagine. Ecco, ora il vostro grazioso 'capolavoro' è pronto, ed acquisendo maggiore pratica potrete successivamente provare a realizzare anche disegni più particolareggiati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per velocizzare l'operazione, è anche possibile utilizzare dei fogli a righe, calcandole successivamente con la matita e creando comunque le linee curve nella sagoma, come spiegato nella guida

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fare un disegno tridimensionale

Quando si inizia a disegnare generalmente si parte da immagini base, semplici e bidimensionali. Che si tratti di un disegno geometrico o di un disegno artistico, questo è il modo più semplice per partire. Però è anche più noioso! I disegni bidimensionali...
Arti Visive

Come ridurre in scala un oggetto

In questa guida vogliamo aiutarvi a capire come poter ridurre, nel migliore dei modi, in scala un oggetto. Talvolta quando si disegna o si realizzano delle piantine per appartamento di vario genere (edificazione, plastici, arredamento ecc.), può essere...
Arti Visive

Come disegnare un pallone da pallavolo

Disegnare è sicuramente un'arte bellissima, molto creativa e stimolante, e può essere davvero facile e alla portata di tutti. Se hai sempre desiderato imparare a disegnare, ma non ti ci sei mai cimentato perché credi di non essere ancora all'altezza,...
Arti Visive

Come disegnare un hamburger

In questa guida vedremo come disegnare un hamburger. Vi piace il disegno? Avete pensato mai di mettervi a disegnare? Questa attività è particolarmente distensiva e regala dei momenti di enorme concentrazione e di relax profondo. Pensate probabilmente...
Arti Visive

Come disegnare gli arredi di una casa

Ora sì, ce l'hai fatta, hai comprato la casa che da tanto tempo desideravi e aspettavi. Resta solo un nodo da sciogliere: come arredarla? Monolocale o villa singola, luminosa o scura, vecchio stile o moderno? Poco importa. Ciò che conta è progettare...
Arti Visive

Come disegnare la prospettiva accidentale

Nell'ambito del disegno quando si parla di prospettiva si intende generalmente una tecnica adoperata per riprodurre la realtà su una superficie piana. Esistono numerosi tipi di prospettiva e uno di questi è la prospettiva accidentale. In questa guida...
Arti Visive

Come imparare a disegnare un volto

Il volto è una delle parti di una persona più importante e allo stesso tempo più difficile da disegnare. Attraverso il volto ognuno esprime i propri stati d'animo e questo è possibile grazie ai centinaia di muscoli che lo compongono. L’espressività...
Arti Visive

Come disegnare una sedia

Volete rappresentare una sedia ma non sapete da dove cominciare? Punti, linee, piani e proiezioni ortogonali sono dei concetti ancora troppo astratti? Non siete molto pratici di disegno geometrico? Niente paura! La nostra guida su come disegnare una sedia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.