Come disegnare un oggetto tridimensionale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per disegnare con successo un oggetto tridimensionale, non si deve necessariamente essere degli esperti grafici o disporre di particolari tecnologie e di sofisticati software: si può infatti ottenere un magnifico risultato utilizzando un semplice foglio bianco, un lapis e qualche matita colorata, inoltre anche i principianti possono realizzare un ottimo lavoro! Se non ne siete completamente convinti continuate la lettura della guida: nei prossimi passi vi spiegheremo come procedere in poche mosse e senza grandi difficoltà.

26

Occorrente

  • foglio da disegno, lapis, matite colorate, righello, gomma,
36

Se disponete di un PC e intendete rappresentare un oggetto tridimensionale, potete ovviamente servirvi di appositi programmi facilmente scaricabili dal web in maniera gratuita, ma un disegno fatto a mano riesce sempre ad offrire una particolare e unica soddisfazione. Forse vi potrà sembrare strano, ma potrete dare forma alle figure preferite sfruttando un sistema molto semplice: tracciare delle comuni righe! Nel prossimo passo (e anche nel video), vi verrà spiegato chiaramente il procedimento da adottare, ma innanzitutto procuratevi un foglio bianco, un lapis ben appuntito, un righello, qualche matita colorata e una gomma.

46

Decidete quindi quale forma rappresentare, ed eventualmente, se siete dei principianti, iniziate con qualcosa di facile. Appena individuato l'oggetto da raffigurare, disegnate i contorni della sagoma al centro del foglio, magari appoggiandolo direttamente sulla carta l'oggetto scelto e passandovi attorno la matita (sempre se è possibile farlo). Dopo aver disegnato la figura, incominciate a tracciare delle righe aiutandovi con il righello, lasciando inizialmente bianco l’interno del soggetto, Nell'immagine vi mostriamo l'esempio di una mano, ma potete ovviamente stabilire a piacere la figura a cui dare forma. Proseguite ora disegnando all’interno della figura delle linee curve, riempiendo completamente quest'ultima.

Continua la lettura
56

Ora dovete provvedere ad evidenziare l'effetto tridimensionale, quindi con le matite colorate (oppure con i pennarelli) vivacizzate il vostro disegno con le tinte preferite, creando allo stesso tempo delle zone d'ombra per mettere maggiormente in risalto l'oggetto: eseguite quindi delle sfumature più scure lungo alcune parti relative al contorno dell'immagine. Ecco, ora il vostro grazioso 'capolavoro' è pronto, ed acquisendo maggiore pratica potrete successivamente provare a realizzare anche disegni più particolareggiati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per velocizzare l'operazione, è anche possibile utilizzare dei fogli a righe, calcandole successivamente con la matita e creando comunque le linee curve nella sagoma, come spiegato nella guida

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

10 strumenti fondamentali per un pittore

Dipingere e disegnare è il modo più creativo e usato dall'uomo per esprimere la propria arte e le proprie idee. Fin dall'antichità la pittura era un modo per descrivere eventi, scene di guerra, caccia e vita quotidiana, un modo per tramandare ai posteri...
Arti Visive

Come realizzare un disegno con effetto 3D

All'interno di questa guida ci dedicheremo ad un tema interessante: il disegno. Cercando di entrare più nello specifico, andremo a parlare di disegno con effetto in 3D. Come si fa a realizzare un disegno con effetto 3D? Lo vedremo lungo tutta questa...
Arti Visive

Come disegnare una tigre

Se vi trovate alle prime armi riguardo all'arte del disegnare ricordate che: per imparare a disegnare per bene, esiste soltanto un metodo principale, l'unico modo è infatti la passione unita a tanto, ma tanto, esercizio. Ebbene sì, il talento da solo...
Arti Visive

Come disegnare un pallone da pallavolo

Disegnare è sicuramente un'arte bellissima, molto creativa e stimolante, e può essere davvero facile e alla portata di tutti. Se hai sempre desiderato imparare a disegnare, ma non ti ci sei mai cimentato perché credi di non essere ancora all'altezza,...
Arti Visive

Come realizzare dei disegni usando oggetti con parti in rilievo

L'arte è un ambito in continua evoluzione, anche se ai meno esperti potrebbe sembrare il contrario. Infatti l'arte contemporanea è alla continua ricerca di novità, che spaziano dal digitale, ai murales, sino alle novità nel disegno. Ultimamente sono...
Arti Visive

Come disegnare una cavità geometrica in prospettiva

Volete disegnare una cavità geometrica? Negli ultimi anni si è molto diffusa la tecnica dei disegni in visione prospettica, dai disegni a matita su carta, alla street art tridimensionale, fino alle rappresentazioni per gli spot pubblicitari. Questa...
Arti Visive

Come disegnare una sezione geologica

Uno degli obiettivi principali di un geologo consiste nel comprendere la geometria tridimensionale degli strati rocciosi. Una mappa geologica è una rappresentazione bidimensionale delle caratteristiche geologiche della superficie terrestre. Al fine di...
Arti Visive

Come disegnare una stella di Natale in 3D

Anche se il Natale non è ancora alle porte, il clima di festa ci ha già quasi raggiunti. Le strade e i negozi sono già addobbate con decorazioni natalizie e sulle porte delle case si appendono le prime, festose ghirlande. Fortunatamente, il Natale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.