Come disegnare un paesaggio al tramonto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molti artisti ed appassionati d'arte traggono ispirazione dagli oggetti o dai luoghi circostanti, il disegno dal vero è una tecnica che rilassa parecchio, basta saper inquadrare per bene qualcosa che trasmetta tranquillità e serenità. E dunque, cosa c'è di meglio che disegnare un paesaggio al tramonto? I colori caldi ed avvolgenti di questa fase della giornata sono lo spettacolo migliore da gustare, catturare e riprodurre. In questa guida vedrete come disegnare un paesaggio al tramonto.

26

Occorrente

  • album ruvido fabriano
  • matite colorate
  • matita
  • gomma
  • cavalletto
  • tempere,acquerelli,acrilici,pennelli acqua e contenitore
36

Scegliete una giornata soleggiata e, dopo aver preparato tutto il materiale utile, fate una bella passeggiata alla ricerca di un posto suggestivo. Fra i più gettonati ci sono scorci in riva al mare, campagne e colline. A seconda degli spazi aperti che vi circondano, consiglio di rivolgervi verso un punto ben illuminato dal tramonto.

46

Tutti i bordi dei particolari dovranno essere ripassati con un arancione leggero accompagnato dal giallo. I soggetti dovranno avere ombre molto marcate. Il cielo va passato con un primo strato di viola molto molto chiaro e uno strato leggermente più calcato di arancione e rosso. La zona circostante al sole andrà ripassata con uno strato di rosso, integrandoci pian piano l'arancione.
Nel caso in cui il paesaggio sia affacciato sul mare, ricordate di ripassare con i medesimi colori i riflessi del sole che si andranno a creare sull'acqua, creando un effetto molto bello e scenografico.

Continua la lettura
56

I colori che serviranno principalmente per lo sfondo e per la luce che andrà a colpire tutti i dettagli tipici dei paesaggi sono il giallo, l'arancione, il rosso, il viola chiaro e il marroncino (terra di siena bruciata). Se si tratta di un dipinto a tempere, acrilici o acquerelli, ricordate di portare un contenitore d'acqua. Colorate passando una mano di colore molto leggera su tutti i dettagli e ripassate calcando sempre più man mano che procedete. Cercate di non rimanere con la testa esposta al sole, specie nel periodo estivo. Posizionate il cavalletto, se ne avete uno a disposizione, e poggiate l'album ruvido fabriano. Il sostegno sotto il foglio è fondamentale. Ora con una matita tracciate le sagome di tutto ciò che vi si presenta dinanzi agli occhi, abbozzando in maniera leggera, in maniera tale da correggere facilmente qualunque tipo di errore. Se il foglio d'album è uno semplice, cercate di ridurre in scala in maniera realistica, prestando attenzione alle distanze. Ora arriva la parte più divertente. Per poter dare l'idea del tramonto, c'è bisogno di colore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esporsi al sole,rimanere all'ombra

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un paesaggio marino al tramonto

Un paesaggio marino al tramonto è per molte persone il paesaggio romantico per eccellenza ed altrettante persone cercano di immortalarlo ogni giorno, che sia con una foto o con un dipinto. Nonostante la bellezza del soggetto, può comunque essere necessaria...
Arti Visive

Come dipingere un tramonto sulla stoffa

Disegnare sulla stoffa può rappresentare un'attività davvero molto interessante, poiché potremmo dare libertà alla nostra creatività e alla nostra fantasia. In questa guida vedremo come poter rappresentare un soggetto molto particolare. Infatti vedremo...
Arti Visive

10 consigli per scattare fotografie al mare

La spiaggia offre molteplici opportunità fotografiche, soprattutto se si osserva il paesaggio e lo spazio circostante con un occhio attento. Le onde del mare sul bagnasciuga, le orme sulla spiaggia, una sdraio o un ombrellone, una barca ormeggiata, soggetti...
Arti Visive

Come disegnare uno skyline

Ogni città ha il proprio marchio ed è caratterizzata da diversi paesaggi sorprendenti. In questa guida vediamo come disegnare lo skyline di una città. Con il termine skyline si definisce la sagoma degli edifici e degli elementi naturali, come ad esempio...
Arti Visive

Come Disegnare Una Città Sul Mare

L'arte, si sa, ha mille sfaccettature e, in questo caso, la pittura non fa eccezione. A seconda dei colori che si usano e della combinazioni fra di essi, si creano situazioni totalmente diverse tra loro, persino il mondo di mettere il colore sulla tela...
Arti Visive

10 regole per fotografare il paesaggio

Riuscire a catturare un'immagine perfetta, non è semplicissimo. Esistono infatti delle tecniche ben precise per scattare una bella fotografia. Ovviamente, non tutti possiamo ambire a diventare fotografi professionisti. Ma riuscire a scattare una buona...
Arti Visive

10 consigli per migliorare le vostre fotografie

Quando desiderate avviare un determinato progetto fotografico, dovrete necessariamente stabilire un insieme di scopi finali: il primo obiettivo è sicuramente quello di scattare delle fotografie ottimali in grado di riscuotere parecchio successo. Qualora...
Arti Visive

Consigli per posare per le foto di matrimonio

Il matrimonio, come tutti sappiamo, è il giorno più bello della vita di ognuno di noi. E per ricordare questo giorno così importante, è fondamentale avere un album di fotografie con degli scatti di cui possiamo essere fieri. Ovviamente, con tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.