Come disegnare un paesaggio balneare

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chiunque abbia a che fare con i disegni, sa sicuramente che è possibile ottenere degli scorci di natura molto suggestivi. Disegnare infatti permette di visitare intellettualmente diversi posti soltanto tramite l'utilizzo della nostra immaginazione. Possiamo disegnare di tutto e questo ci permette di avere la possibilità di vivere in prima persona quello che stiamo scarobocchiando, magari un paesaggio, una scena, il futuro. La nostra fantasia è libera di creare qualsiasi scena essa voglia: non c'è alcun limite alla nostra creatività quando abbiamo in mano una matita.
In questa guida cercheremo di soffermarci su una tecnica abbastanza utile che in particolar modo riguarda i disegni di paesaggi balneari. Vedrete che disegnare paesaggi di questo tipo di permetterà di scoprire posti che nemmeno immaginavate e soprattutto vi sentirete immersi nelle mete estive, nel sole, nel caldo e nel mare, anche se state disegnando in un periodo invernale caratterizzato da un clima uggioso e dalla neve.
Vediamo subito insieme come fare per ottenere un paesaggio balneare in tre semplici passi. Ecco a voi la lista degli occorrenti che vi serviranno per ottenere questo disegno. Non perdiamo ulteriore tempo e andiamo subito alla scoperta delle mete balneari.

27

Occorrente

  • Matita
  • Gomma
  • Foglio bianco
  • Colori a scelta
  • Pennarelli per sfumare
  • Temperamatite
37

La prima cosa da fare per disegnare un paesaggio balneare riguarda la prospettiva: cercate di stabilire in questa fase a che distanza realizzare gli oggetti e lo sfondo è incentrate il tutto alla luce di quello che dovrete poi disegnare. Focalizzate un punto centrale nel foglio che farà dal fulcro per tutto il disegno: da lì inizia la vostra prospettiva. Una volta capito il meccanismo, sarà sicuramente più facile per voi ottenere dei disegni più proporzionati in modo tale che lo sfondo sia armonico e ben distribuito.

47

Il secondo passo consiste nell'iniziare a disegnare tutto quello che la mano suggerisce: non abbiate paura di sbagliare perché non è importante, d'altronde siete muniti di gomma dunque non succederà un finimondo se sbaglierete qualcosa, anzi, avrete la possibilità di correggerlo. Le cose che non devono mancare mai in un paesaggio balneare sono i lidi, il mare, il sole, le sdraio, le case, le scogliere.. Scegliete quello che vi piace di più e realizzatelo.

Continua la lettura
57

Infine ma non per importanza cercate di dare un tocco di vivacità al vostro disegno balneare. Colorate il tutto con toni accesi ed estivi e non dimenticate l'importanza delle sfumature da ottenere tramite i pennarelli colorati e le matite più morbide.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di non utilizzare una matita eccessivamente morbida poiché tenderebbe a lasciare macchie. Meglio una matita più sottile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un paesaggio innevato

Disegnare è un'arte innata. Ma seguendo alcuni semplici passi è possibile realizzare piccole opere degne di un artista provetto. Anche rappresentare un'immagine potenzialmente complessa come un paesaggio innevato può essere una sfida accessibile a...
Arti Visive

Come disegnare le montagne in un paesaggio

Al giorno d'oggi, molte persone scelgono di avere un hobby e, spesso, desiderano imparare a disegnare. Il disegno è un processo che sta alla base di innumerevoli arti, soprattutto di quelle figurative. Pittura, scultura e cinema, infatti, originano dal...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio marino al tramonto

Un paesaggio marino al tramonto è per molte persone il paesaggio romantico per eccellenza ed altrettante persone cercano di immortalarlo ogni giorno, che sia con una foto o con un dipinto. Nonostante la bellezza del soggetto, può comunque essere necessaria...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio in prospettiva

Quando si realizza un disegno, sono tanti i fattori da considerare per la riuscita di un progetto verosimile e ben rappresentato. Proprio in merito alla rappresentazione, rappresentare lo spazio nel disegno, risulta essere qualcosa di piuttosto complesso...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio con pastelli

I pastelli sono dei bastoncini di pigmento colorato tenuto insieme da un legante. Con i pastelli si possono sovrapporre e sfumare diversi colori accesi, ottenendo l'effetto che più si desidera.Esistono confezioni da 24 e da 36. La scelta della quantità,...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio al tramonto

Molti artisti ed appassionati d'arte traggono ispirazione dagli oggetti o dai luoghi circostanti, il disegno dal vero è una tecnica che rilassa parecchio, basta saper inquadrare per bene qualcosa che trasmetta tranquillità e serenità. E dunque, cosa...
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio montuoso

Nel corso della propria vita, ogni artista deve affrontare l'interessante sfida della raffigurazione di un paesaggio montuoso. Qualsiasi pittore ha il gusto di dipingere le montagne e i loro elementi di contorno (incluso il relativo panorama). Le maggiori...
Arti Visive

Come preparare il fondo per un paesaggio

La pittura è uno splendido hobby che richiede tanta pazienza e manualità. Con un pennello in mano possiamo sbizzarrirci e ricreare atmosfere sognate. Basta chiudere gli occhi e immaginare cosa vogliamo imprimere sulla tela. Tra i soggetti più raffigurati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.