Come disegnare un polipo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Disegnare è uno dei modi migliori per poter passare il tempo e coltivare una passione. Iniziare fin da piccoli è certamente il modo migliore per poter raggiungere risultati grandiosi in età più avanzata. Ma prima di poterci cimentare in modelli complessi, è necessario iniziare da qualcosa di più semplice, come ad esempio un polipo. Il polpo comune, l'Octopus Vulgaris, o, come spesso viene chiamato polipo o piovra, è uno dei disegni che i bambini amano fare o colorare. Disegnarlo non è molto difficile e non vi servono doti particolari. È vero che potete anche scaricarlo da internet, ma la soddisfazione di averlo fatto con le vostre mani è incomparabile e, in questo modo, potete passare del tempo insieme ai vostri figli, divertendovi a creare bellissimi polipetti, che loro poi coloreranno.

27

Occorrente

  • carta
  • matita
  • colori o penna a inchiostro
37

Ci sono due modi per disegnare un polipo. Il più semplice da fare presuppone che dovete partire da una linea curva, aperta in basso. Questa linea rappresenterà la testa del vostro polipo. Fategli due occhi e una bocca e disegnate i tentacoli arricciati.

47

Fate tutto questo con la matita. Quando sarete contenti del risultato, potete ripassare le linee con la penna a inchiostro. Disegnate dei piccoli cerchietti lungo i tentacoli, per rappresentare le ventose. Questo tipo di disegno è molto semplice e i vostri bambini si divertiranno anche loro a farlo e a colorarlo.

Continua la lettura
57

Se invece desiderate disegnare un polipo più realistico, dovete seguire alcuni semplici passi. Per prima cosa disegnate la testa del polipo, un ovale che si allunga verso destra o verso sinistra, qualcosa che assomigli alla sagoma di un fagiolo. Poi, nella parte inferiore dovete fare una stella a 8 punte (una per ogni tentacolo), Questi tratti devono essere fatti con la matita per poi potergli cancellare dopo. Dalle punte di questa stella partite con delle linee curve e allungate e disegnate i tentacoli. Devono essere 8, 5 di loro davanti, partendo proprio dalla forma allungata (dal fagiolo per essere più chiari) e 3 posizionati dietro, per dare la sensazione di un disegno in 3D.

67

Dovete ripassare tutto con la penna a inchiostro, cancellando le linee guida fatte con la matita. Il polipo è pronto e dovete fargli gli occhi. La bocca non è obbligatoria, potete farla o decidere di lasciarlo così com'è. Per gli occhi fate due cerchi concentrici e al centro, un punto nero. Lungo i tentacoli si devono fare dei piccoli cerchietti, uno dietro all'altro su due file, per rappresentare le ventose.

77

Una volta finito il disegno siete liberi di colorarlo a vostro piacimento, insieme ai bambini. Usando colori vivaci su un fondo azzurro e aggiungendo qualche alga dietro, il polipo risalterà di più.
Come potete vedere disegnare un polipo è piuttosto semplice e divertente, seguendo i consigli di questa guida sarà tutto abbastanza semplice e veloce. In men che non si dica si potrà realizzare un bel polipo che potrete far vedere ai vostri amici. Non mi resta quindi che augurare buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare una rana

Quante volte ci è capitato di voler disegnare un animale che ci piace, ma di non sapere da dove iniziare? Disegnare è un'attività che spesso si rivela difficile, soprattutto se vogliamo rappresentare alcuni animali in modo realistico e dettagliato....
Arti Visive

Come disegnare un criceto

Quante volte abbiamo preso un foglio di carta e con una matita abbiamo deciso di dar vita e corpo ai nostri pensieri fallendo miseramente? In tutti noi c'è una vena artistica ma, il più delle volte, non siamo in grado di riprodurre quello che vorremmo...
Arti Visive

Come disegnare un asino

È doveroso premettere che il disegno è un arte, e come tale non possiede dei canoni ben precisi sui quali basarsi al fine di riportare su carte delle immagini in modo preciso, ma le capacità e la fantasia del pittore, svolgono un ruolo fondamentale....
Arti Visive

Come disegnare un koala

Disegnare un Koala può essere molto semplice e divertente. Prima di disegnare il vostro koala, sfogliate un libro per scoprire qualcosa su questo marsupiale. Sappiate che vive in Australia, sugli alberi di eucaliptus. Si nutre quasi esclusivamente di...
Arti Visive

Come disegnare un pesce rosso

Disegnare a mano libera per trascorrere il tempo oppure intrattenere i propri bambini in casa durante le vacanze estive, potrebbe sembrare un’impresa veramente difficile, ma con le esatte indicazioni potrebbe diventare un vero e proprio gioco da ragazzi....
Arti Visive

Come disegnare un computer

Disegnare è una forma d'arte che si impara sin da bambini. Infatti il disegno consente di realizzare vere e proprie opere d'arte anche con una semplice matita e un foglio bianco. Non tutti, però, nascono con una predisposizione artistica al disegno....
Arti Visive

Come disegnare una mucca

Capita molto spesso che i bambini chiedano ai genitori di aiutarli nello svolgimento dei compiti, specie quelli più complessi e problematici. Altre volte, invece, cercano semplicemente un supporto per poter realizzare qualcosa di bello. Disegnare è...
Arti Visive

Come Disegnare Uno Scheletro In Stile Cartone

Se sei una di quelle persone che ama disegnare ma che non riesce a farlo come vorrebbe e migliorare i propri schizzi, non arrenderti: si dice che ciò che rende un disegnatore molto bravo è la capacità di osservazione. Quindi prima di metterti all'opera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.