Come disegnare una bicicletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una bicicletta può risultare complicata da disegnare, ma in realtà, con qualche piccola indicazione, sarà semplice come disegnare un qualsiasi altro oggetto. Il trucco sta nell'individuare la struttura base del disegno, composto da delle linee essenziali che ne caratterizzano sagoma e struttura. Come altri disegni che sono caratterizzati da elementi tecnici e da dettagli minuziosi, sarà importante dedicarsi ai minimi segni di distinzione di questo veicolo a ruote. Stessa importanza dovrà essere dedicata ai chiaro-scuri ed alle tonalità mezzane che ne definiranno la tridimensionalità. Seguitate dunque a leggere per sapere come disegnare correttamente una bicicletta.

25

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita 4HB
  • Gomma per cancellare
35

Individuare le linee base

Per iniziare sarà necessario studiare le linee base che caratterizzano una bicicletta. Visivamente queste linee sono molto facili da individuare; si tratta di realizzare delle linee che descrivono il manubrio, il telaio della bicicletta e le ruote. Se questo dovesse risultare difficile potrete aiutarvi procedendo nel seguente modo, almeno per le prime volte. Scegliete un immagine che ritrae una bicicletta dalla prospettiva che intendete riprodurre. Stampatela in bianco e nero. Con un pennarello nero a punta larga ripassate gli oggetti prima indicati: ruote, telaio e manubrio. In questo modo avrete lo "scheletro" della struttura base di una bici e a questo punto non vi resterà che riprodurla sul vostro foglio.

45

Disegnare i dettagli

Ora che lo schema principale della struttura della bicicletta è stato abbozzato potrete procedere disegnando con i dettagli. Gli elementi che meglio fanno intendere il modello ed il tipo di bicicletta che volete riprodurre sono essenziali per creare un buon disegno. Cercate quindi di individuare i dettagli più significativi, ad esempio le bacchette dei freni o il disegno dei pedali. Andate avanti cercando di essere minuziosi in tutti questi piccoli elementi: campanello, raggi delle ruote, fili dei freni, texture delle gomme. Solo in questo modo il disegno risulterà realistico e di grande effetto.

Continua la lettura
55

Definire la tridimensionalità

Ora che il disegno della bicicletta è completo si può procedere con la fase finale, ossia la resa cromatica con i toni chiari e scuri. Già dalla vostra stampa in bianco e nero avrete notato le zone di luce e quelle di ombra pi intense. Quelle differenze sono la traccia da seguire per realizzare un perfetto chiaro-scuro. Iniziate con le zone "mezzane" che non vi sembrano nè particolarmente luminose nè particolarmente in ombra. Definita questa mezzamacchia procedete intensificando i dettagli neri e i particolari più scuri. Ora per intensificare la luce aiutatevi con una gomma, se avete disegnato a matita, o con un pennarello acrilico bianco, se avete usato altri strumenti come pennarelli o colori acrilici. Con questo trucco disegnerete le luci e potrete così realizzare le zone luminose più evidenti come ad esempio quelle presenti lungo il telaio o sui cerchi delle ruote realizzando in questo modo degli spettacolari effetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare una fotografia con il panning

Come si deve fare per realizzare quel gradevole effetto mosso tutto attorno ad un soggetto in movimento in fotografia? Questa è la tecnica del Panning, grazie a questa guida potrete realizzare fotografie dinamiche e che trasmettano la sensazione di movimento!La...
Musica

Storia della musica: Elvis Presley

"Let's rock, everybody let's rock" faceva il ritornello di Jailhouse Rock. Chi vi dice di non averlo mai canticchiato probabilmente sta mentendo. La canzone è ovviamente di Elvis Presley. Chiamato anche "The king", il re del rock, Elvis fu l'icona di...
Musica

Come Costruire Un Capotasto Mobile Per Chitarra

Tra gli accessori per la chitarra, il capotasto mobile risulta essere uno tra i più importanti. Se abbiamo problemi a cantare una canzone perché troppo bassa o troppo alta, oppure semplicemente perché vogliamo avere una sonorità diversa, questo piccolo...
Arti Visive

Come disegnare un leprotto

Delle volte, nel disegno ci sono dei schemi base che permettono di disegnare nella sua architettura un soggetto in un modo molto pratico ma soprattutto molto facilmente. Tutto ciò può essere realizzato attraverso forme base (come cerchi, quadrati, eccetera)...
Arti Visive

Il paesaggio nella storia dell'arte

Il paesaggio nella storia dell'arte ha avuto continui sviluppi nel corso della storia. Esso ha esercitato un grande fascino sugli artisti da sempre. Bisogna però dire che nei suoi primi sviluppi esercitava ben poca influenza, essendo considerato un elemento...
Arti Visive

Come disegnare una moto

Disegnare è un passatempo rilassante e piacevole. Stimola la creatività e distende la mente. Inoltre, se avete dei bambini, disegnare serve. Vi chiederanno spesso infatti di fare loro un disegno da colorare con i pennarelli. E cosa piace di più ai...
Arti Visive

Come dipingere le nuvole ad olio

Il disegno ad olio rappresenta sicuramente una delle tecniche artistiche più conosciute ed affascinante di sempre. Si tratta infatti di un modo di dipingere estremamente espressivo che è sempre meno frequente trovare nelle opere odierne. Eseguire questa...
Arti Visive

Come usare la luce in pittura

Dipingere è la passione di moltissime persone che ogni giorno si avvicinano a quest'arte per poter creare le proprie opere. Ma per imparare bene l'arte della pittura è necessario partire da delle buone basi che ci permetteranno di migliorare la tecnica,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.