Come disegnare una chiave di violino

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando nacque l'uomo, dopo poco nacque anche la musica: canti tribali, ritmi, musiche in cui voci e strumenti erano essenziali e di grande semplicità. Con il tempo e l'evoluzione dell'uomo si sviluppò anche la musica. La musica è da sempre presenza attiva nel mondo, si è evoluta e trasformata. Ma per far sì che la musica si potesse tramandare e leggere, si rese necessario dar vita alla struttura musicale scritta. L'elemento sul quale si scrivono le note musicali, si chiama pentagramma, su di esso vengono inseriti gli altri elementi necessari alla descrizione, ed esecuzione, del brano musicale. Oltre alle note, troviamo le pause, le battute e le chiavi musicali; tra esse, la più nota è quella di violino. In questa breve guida scopriremo insieme cos'è e a cosa serve una chiave di violino e soprattutto come disegnare facilmente questo elemento fondamentale della scrittura musicale.

26

Conoscere le caratteristiche della chiave di violino

La chiave di violino, chiamata anche chiave di sol, è raffigurata graficamente, in maniera simile ad una "f" scritta in corsivo, con una grossa pancia inferiore. In realtà tuttavia la chiave di violino è l'evoluzione grafica della lettera "G", che nel sistema di notazione musicale precedente, chiamato guidoniano da Guido monaco, indicava per l'appunto la nota sol. Si chiama anche chiave di sol poiché la sua funzione è quella di fissare la posizione della nota stessa sulla seconda linea del pentagramma.

36

Stampare un disegno della chiave di violino

Per disegnare una chiave di violino, è necessario anzitutto avere tutto il materiale a disposizione: matita, gomma per cancellare eventuali errori, colori se desiderate personalizzare il vostro disegno. Prima di procedere, è opportuno stampare un disegno raffigurante una chiave di violino per avere bene impresso cosa si dovrà andare a realizzare.

Continua la lettura
46

Procedere al disegno e alla colorazione

Per procedere al disegno della chiave, è opportuno iniziare dal suo interno, ossia dalla chiocciola circolare che forma la parte inferiore, molto simile ad un ricciolo. Inizieremo appoggiando la matita o la penna in un punto a metà del primo spazio inferiore (Fa). Con l'intenzione di disegnare un cerchio proseguiamo in alto fino a toccare la terza linea (Si) e curvando a destra in basso fino a toccare la prima linea (Mi) del pentagramma. Realizzate una prima bozza a matita e proseguite ricalcando il disegno quando sarete finalmente soddisfatti del risultato raggiunto. Cancellate eventuali errori e divertitevi a colorare il vostro disegno per dar vita ad una creazione davvero originale.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come memorizzare la chiave di basso

Suonare strumenti ampiamente diffusi come ad esempio le tastiere, presuppone una buona conoscenza della chiave di basso. Il metodo più veloce per memorizzare questa chiave è partire dal doppio rigo per pianoforte, mettendo il rigo in chiave di basso...
Musica

Primi passi con il violino: gli errori più comuni

All'interno della seguente guida andremo ad occuparci di violino. Lo faremo, nello specifico, per parlare dei primi passi che si fanno nello studio del violino, trattando quelli che sono gli errori più comuni che si commettono nel momento iniziale, quando...
Musica

Come scegliere il violino giusto

Tra gli strumenti musicali più tecnici, il violino è sicuramente quello più difficile da scegliere in quanto è uno strumento che diventa parte integrante sin dai primi periodi di un allievo musicista. Bisogna sempre cercare di acquistare un violino...
Musica

10 consigli per suonare il violino

Tra gli strumenti musicali più difficoltosi da suonare, ma nello stesso tempo più piacevoli da ascoltare, bisogna assolutamente mettere tra i primi posti il violino. Per chi vuole iniziare a buttarsi nel mondo della musica e a suonare questo strumento,...
Musica

Come scrivere le note sul pentagramma

La musica ha da sempre affascinato l'uomo che nel corso dei secoli è riuscito a creare brani musicali, sinfonie e molto altro per allietare le proprie orecchie e il proprio spirito. In epoca medioevale nacque l'esigenza di una stesura musicale: precedentemente...
Musica

Come pulire l'archetto del violino

Nato all'incirca all'inizio del 1600 l'archetto di violino era di diversi tipi e lunghezze, infatti i primi pezzi erano molto corti, semplici, di forma convessa, provvisto di nasetto e con i crini non inseriti in punta ma attaccati alla fine della bacchetta....
Musica

Come pulire le corde del violino

Il violino è uno strumento musicale a corda, costruito quasi interamente in legno e, come tutti gli oggetti di questo materiale teme l'umidità, gli sbalzi di temperatura e anche il calore diretto. È sempre utile coprire il violino con una pashmina...
Musica

Come suonare il violino con l'archetto

Il violino è uno strumento musicale inventato all'inizio del XVI secolo e rientra nella famiglia degli archi. È uno dei pochi strumenti rimasti che hanno bisogno di una lavorazione artigianale, completamente eseguita a mano dai maestri liutai. Nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.