Come disegnare una goccia d'acqua 3D

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'abilità nel disegno è sicuramente una dote innata. Per quanto possiamo sforzarci di imparare tecniche varie, se di fondo non c'è un'abilità personale, non si riesce ad andare oltre un risultato mediocre. Ma se invece queste doti fanno parte del nostro essere, con qualche consiglio in più, possiamo affinare le nostre tecniche. Tra i tanti elementi che andranno a rappresentare il soggetto del nostro disegno, potrà esserci, ad esempio, una goccia d'acqua. La goccia è l'elemento base per rappresentare la tridimensionalità. Il nostro scopo nel disegnare è di renderla più verosimile possibile, come scorresse davvero sulla pagina. È per questo che nella guida che segue, vedremo come disegnare una goccia d'acqua in 3D, così da sembrare che stia davvero piovendo sul foglio.

28

Occorrente

  • foglio colorato (grigio)
  • matita con mina H
  • matita bianca asciutta (tipo gessetto)
  • gomma pane
  • pennellino per sfumature.
38

Procurarsi l'occorrente sopra elencato in una qualsiasi cartoleria. Iniziamo il lavoro prendendo il foglio di carta, evitiamo di prenderlo bianco, ma preferiamo un grigio chiaro. In questo modo i punti luce saranno più evidenti.

Cominciamo tracciando con la matita la sagoma della nostra goccia. Facciamo dapprima un segno leggero, e quando avremo la forma ideale, ripassiamo i contorni. Per rendere la goccia verosimile, e quindi in 3D, dovremo prestare attenzione alla direzione che daremo alla luce, ma soprattutto nel vedere come si comporta quando attraversa oggetti trasparenti.

48

Procurarsi l'occorrente sopra elencato in una qualsiasi cartoleria. Iniziamo il lavoro prendendo il foglio di carta, evitiamo di prenderlo bianco, ma preferiamo un grigio chiaro. In questo modo i punti luce saranno più evidenti.

Cominciamo tracciando con la matita la sagoma della nostra goccia. Facciamo dapprima un segno leggero, e quando avremo la forma ideale, ripassiamo i contorni. Per rendere la goccia verosimile, e quindi in 3D, dovremo prestare attenzione alla direzione che daremo alla luce, ma soprattutto nel vedere come si comporta quando attraversa oggetti trasparenti.

Continua la lettura
58

Poniamo l'ipotesi che la luce provenga dall'alto verso il basso, da sinistra verso destra. Il punto in cui il fascio di luce penetra la goccia, sarà la parte più scura. Di contro la parte in basso della goccia, sarà la zona illuminata, quindi quella più chiara. Cominciamo quindi ad ombreggiare con la matita la parte in alto a sinistra, badando a lasciare il riflesso di luce nel punto d'ingresso del fascio luminoso.
Una volta disegnate tutte le ombreggiature, andremo a sfumarle con un pennellino. Fatto ciò, rinforziamo l'ombra vicino alla goccia, ripassando il contorno ed il margine esterno. Iniziamo a schiarire i punti luce con l'aiuto di una gomma pane. Quindi con una matita bianca asciutta, creiamo i riflessi di luce. Passiamo sia sul riflesso del punto d'ingresso della luce, che sul fondo della goccia, dove il fascio luminoso si espande un po'.

68

Poniamo l'ipotesi che la luce provenga dall'alto verso il basso, da sinistra verso destra. Il punto in cui il fascio di luce penetra la goccia, sarà la parte più scura. Di contro la parte in basso della goccia, sarà la zona illuminata, quindi quella più chiara. Cominciamo quindi ad ombreggiare con la matita la parte in alto a sinistra, badando a lasciare il riflesso di luce nel punto d'ingresso del fascio luminoso.
Una volta disegnate tutte le ombreggiature, andremo a sfumarle con un pennellino. Fatto ciò, rinforziamo l'ombra vicino alla goccia, ripassando il contorno ed il margine esterno. Iniziamo a schiarire i punti luce con l'aiuto di una gomma pane. Quindi con una matita bianca asciutta, creiamo i riflessi di luce. Passiamo sia sul riflesso del punto d'ingresso della luce, che sul fondo della goccia, dove il fascio luminoso si espande un po'.

78

Ripassiamo poi a rinforzare le ombreggiature con la matita e sfumiamo di nuovo con il pennellino. Per sembrare vera, la goccia d'acqua deve apparire liscia ed uniforme. Se vogliamo dare più risalto alla luce, insistiamo ancora un po' con il bianco.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Armiamoci di tanta pazienza, di sicuro non avremo un risultato ottimale al primo colpo, ma con un po' di esercizio riusciremo ad eseguire un ottimo disegno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fotografare una goccia d'acqua

Per ogni appassionato di fotografia, immortalare una goccia d'acqua rappresenta un esercizio molto importante, utile per imparare a catturare l'istante. Al tempo stesso, può diventare la giusta occasione per divertirsi a sperimentare varie tecniche fotografiche...
Arti Visive

Come disegnare delle lettere con effetto 3D

L'effetto 3D ormai lo si trova dovunque. La maggioranza dei film o cartoni animati vengono trasmessi al pubblico in 3D, poiché i tecnici cinematografici hanno constatato l'enorme popolarità di tutto ciò. L'unico inconveniente riguarda il pubblico e...
Arti Visive

Come disegnare una stella di Natale in 3D

Anche se il Natale non è ancora alle porte, il clima di festa ci ha già quasi raggiunti. Le strade e i negozi sono già addobbate con decorazioni natalizie e sulle porte delle case si appendono le prime, festose ghirlande. Fortunatamente, il Natale...
Arti Visive

Come disegnare l'acqua

Ecco qualcosa che fa per noi! Dobbiamo imparare dai grandi. Andiamo subito a chiedere consiglio agli impressionisti. Loro si sono spesso occupati di questo soggetto in continuo movimento, che cattura i riflessi di ciò che ha vicino. Gli impressionisti...
Arti Visive

Come realizzare un disegno con effetto 3D

Realizzare un disegno con effetto 3D implica approfondite conoscenze tecniche. Per creare il fenomeno illusionistico, infatti, bisogna rifarsi al procedimento del disegno anamorfico. In altre parole, dovete realizzare il vostro soggetto, ispirandovi...
Arti Visive

Come realizzare un film in 3D

I film in 3D, rispetto alla visione normale, attira e coinvolge lo spettatore in un'esperienza unica profonda, come se si fosse direttamente nel cuore dello svolgimento del film. La visione del "tridimensionale" è ben risaputo che si è consolidata...
Arti Visive

Come disegnare una foca

Sin dalla tenera età, un bambino dovrebbe essere seguito dai propri genitori nella posizione della mano e nella prima delineazione del disegno a mano libera. Molto spesso sentiamo dire: “Io non sono brava a disegnare”, ma questo non è del tutto...
Arti Visive

Come disegnare una lacrima

Siete amanti delle arti visive, del disegno o della pittura? State frequentando un corso per specializzarvi in una di queste arti? O magari siete dei semplici appassionati che vogliono migliorarsi di giorno in giorno. In qualsiasi caso, potreste presto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.