Come disegnare una lumaca

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

A tanti bambini, ma anche a tantissimi adulti piace il disegno. Possono essere moltissimi i soggetti da disegnare, spaziando da piante e fiori a paesaggi, da ritratti a nature morte. Tra le varie cose che preferiscono i piccoli, sicuramente c'è il mondo degli animali, e tra questi, uno dei più piaciuti è senza dubbio la lumaca, in modo particolare la chiocciola. Vi spiegheremo in tale articolo, come poter fare per disegnare una lumaca in un modo semplice, simpatico ed anche veloce. Buon disegno!

28

Occorrente

  • foglio bianco, matita, gomma, matite colorate o pastelli
38

Si può ipotizzare di partire da forme basilari come rettangoli, cerchi e quadrati; come poi per tutti i soggetti che si vogliono dipingere, ottenendo senza troppa fatica un soddisfacente risultato e con proporzioni giuste. Per la lumaca che andremo a disegnare noi, bisognerà prima di tutto iniziare il disegno a matita, ma senza troppo calcare sul foglio. Dovrete partire col fare un cerchio che formerà la base per delineare il guscio della vostra chiocciola.

48

Vedremo come creare la seconda fase del vostro disegno. Ora dovrete tratteggiare in maniera più decisa, questa volta, con la matita, una spirale dentro al cerchio. A questo punto, la parte inferiore del cerchio precedentemente disegnato, lo dovrete cancellare accuratamente con la gomma ed in modo delicato.

Continua la lettura
58

Giunti a tal punto, bisognerà disegnare il corpo della vostra lumaca, che sarà inscritto in due linee in modo completamente parallelo. Potrete anche soltanto accennarle sul foglio, in modo che poi possano essere eliminate con la gomma: la parte superiore dovrà risultare più "liscia", mentre quella inferiore dovrà comparire un po' ondulata. Entrambe però dovranno proseguire fino in alto a fianco al lato. "accorciato" del guscio.

68

Per fare la parte del corpo completo, dovrete aggiungere un cerchio per indicare la testa, poi quattro rettangolini non troppo rigidi, stretti e lunghi, con due palline sopra che indicheranno le antenne. Il paio di antenne più lunghe andrà unito di occhi. Inoltre nella parte sotto della testa potrete disegnare una sorridente bocca.

78

Per semplificare la creazione ottenendo un risultato più stilizzato, potrete inserire soltanto un paio di antenne disegnando gli occhi all'interno della testa, se fosse meno realistica sicuramente piacerà molto di più ai bambini. Altra soluzione potrà essere quella di disegnare la chiocciola di profilo, cioè con la bocca in un lato, ed il guscio all'interno tutto quanto del cerchio.

88

Una volta che avrete fatto tutto questo, potrete colorare la chiocciola con dei colori più veritieri, come il grigio, il beige, e il marrone, ma anche scatenare la vostra fantasia coi colori blu, rosa e giallo. Potrete inoltre decorare anche il guscio decorato con aggiunte spirali, come ad esempio nella realtà, oppure potrete tratteggiarlo nella più bizzarra maniera. La perfezione non è importante, ma divertirsi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come disegnare una chiave di violino

Quando nacque l'uomo, dopo poco nacque anche la musica: canti tribali, ritmi, musiche in cui voci e strumenti erano essenziali e di grande semplicità. Con il tempo e l'evoluzione dell'uomo si sviluppò anche la musica. La musica è da sempre presenza...
Mostre e Musei

5 meraviglie poco conosciute di Venezia

Non appena il turista mette piede a Venezia, che sia la prima volta o meno, prova un senso immediato di stupore. La bellezza di questa città di merletto che galleggia sull'acqua affascina chiunque. L'assenza dei rumori tipici delle grandi città e i...
Arti Visive

La regola dei terzi in fotografia

All'interno di questa guida, andremo a parlare di fotografia. Nello specifico, tratteremo la cosiddetta "regola dei terzi". Proveremo a dare una risposta che risulti essere soddisfacente, al seguente interrogativo: come funziona la regola dei terzi in...
Danza

Come ballare la quadriglia

La quadriglia è realizzata da 4 coppie di ballerini che si pongono rispettivamente l'uno di fronte all'altro o in quadrato. La sua popolarità accrebbe notevolmente durante l'epoca napoleonica, ma su successivamente pian piano messo da parte e sostituito...
Arti Visive

Come disegnare una libellula

Fra gli insetti la libellula è uno dei più poetici, anche per la sua forma fine, allungata e maestosa. Non si tratta di un insetto pericoloso, perché non punge l'uomo e si nutre di altri insetti. Le libellule trovano il loro habitat nei pressi delle...
Arti Visive

Come disegnare una formica

Nonostante il nostro pianeta ospiti uno straordinario numero di specie di formica, tutte diverse fra di loro per colore e dimensione, questo insetto presenta un'inconfondibile profilo che è molto facile da replicare sulla carta. In questa guida ti spiegherò...
Musica

Come pulire l'armonica

Sin dalla più tenera età, i bambini cominciano a scoprire il mondo intorno a loro. Imparano a conoscere i colori, i sapori ed i suoni. La musica, in particolare, entra a far parte delle nostre vite alquanto presto. E sin dall'infanzia esprimiamo il...
Arti Visive

Come disegnare un bruco

Disegnare un bruco è molto facile poiché l'animale, nell'aspetto, è simile ad un verme e la sua sagoma ricorda vagamente quella di una collana di perle. In questa guida vi mostreremo come fare, quali materiali usare per donargli colore e a quali trucchetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.