Come disegnare una tigre con una spugna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se avete dei bambini e non sapete come intrattenerli, siete nel posto giusto! Dovete assolutamente provare con la pittura, dipingere ha un'azione liberatoria sia per grandi che piccini. Si tratta di un'attività estremamente rilassante e aiuta i bambini a scoprire tutte le loro potenzialità artistiche e sopratutto riesce a tirare fuori la loro creatività. Non servono necessariamente grandi doti pittoriche per poter dipingere. In questa guida, infatti, vi insegneremo come disegnare la figura di una tigre su un foglio di carta con una vecchia spugna utilizzando colori acrilici. Vi serviranno pochissimi accessori per creare questo maestoso felino. Dipingere con la spugna è una tecnica facile e divertente, il disegno ha un impronta quasi impressionista. La tigre potrebbe balzare fuori dal foglio da un momento all'altro. I vostri piccoli saranno entusiasti e si divertiranno ad aiutarvi.

25

Occorrente

  • Matita
  • Spugna da bagno
  • Un piatto
  • Colori acrilici
  • Foglio formato A1
35

La prima cosa che dovrete fare è iniziare a disegnare il contorno della tigre. Fatelo su un foglio di Carta A1 possibilmente marrone. Il contorno non deve essere molto curato, inizialmente potete fare uno schizzo che piano piano migliorerete. Se non siete capaci potrete stampare la sagoma di una tigre purché il colore dei contorni non siano neri o comunque eccessivamente scuri. Una volta che avrete la vostra sagoma di tigre sul foglio dovrete preparare la spugna. Con delle forbici tagliate la spugna in varie dimensioni così avrete vari pezzi per dipingere aree più ampie o piccoli per definire i dettagli. Ora procuratevi i colori acrilici vi serviranno: bianco, giallo, arancione, nero.

45

Ora potrete iniziare a dipingere con la spugna. Spremete un poco di colore bianco in un piattino, intingete un piccolo pezzo di spugna e potrete iniziare a colorare il ventre e il collo della tigre. Successivamente prendete un altro pezzo di spugna, fate la stessa cosa con il colore giallo e l'arancione in modo da disegnare il manto dello splendido animale. Ora mischiate il giallo e il nero creando un nuovo colore, con il quale accentuerete le ombre.

Continua la lettura
55

Come ultimo passaggio dovrete mischiare in parti uguali i colori terra d'ombra bruciata e nero per raffigurare le striature del pelo. Dovranno avere un andamento curvilineo che segua la muscolatura dell'animale. Come ultima cosa prendete un pennello e definite gli ultimi dettagli: tracciate le linee scure sulla bocca, gli occhi e i baffi. Finalmente avete finito, ora potrete gustarvi la vostra opera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

10 libri classici della letteratura per l'infanzia

Tra i classici della letteratura, sia italiana che straniera. Figurano indubbiamente titoli adatti ai più piccini. È molto importante infatti trasmettere il piacere e l'amore per la lettura ai bambini, atta a stimolare in loro creatività e proprietà...
Letteratura

Il mito della Fenice

La Fenice è una creatura mitologica unica al mondo nel suo genere. I primi a nominare questo animale furono gli storici greci Esiodo ed Erodoto e il poeta latino Ovidio. Nel corso degli anni, però il mito della fenice è diventato sempre più forte...
Letteratura

Guida all'oroscopo cinese

L'oroscopo cinese, conosciuto anche come Sheng Xiao, è un ciclo ripetitivo di 12 anni ognuno dei quali è rappresentato da un animale ed i suoi attributi di fama. Tradizionalmente, questi animali dello zodiaco sono stati utilizzati per datare gli anni...
Arti Visive

Come dipingere con colori acrilici

Colori acrilici: quante volte li abbiamo sentiti nominare o ne abbiamo letto il nome mentre ci informiamo per dipingere e colorare qualcosa? La loro diffusione avvenne nei primi decenni del 1900 e furono utilizzati come tecnica base da numerosi artisti...
Arti Visive

Come dipingere con gli acrilici

I colori acrilici entrano a far parte delle tecniche pittoriche negli anni 50 e hanno avuto un successo straordinario grazie alla notevole intensità cromatica e sono tra i colori più utilizzati negli ultimi anni. La coloro consistenza è molto simile...
Arti Visive

Come disegnare con gli acrilici

I colori acrilici sono dei materiali tanto simili agli acquerelli, ma anche ai colori a tempera come sostanza del colore e corpo, questa cosa è stata spiegata per tutti coloro che non li conoscono. La sola differenza è che i pigmenti sono espressamente...
Arti Visive

Guida: pitturare con gli acrilici

Quando ci si cimenta nella pittura bisogna fare uso di colori liquidi come gli acquerelli. Ai tempi antichi si utilizzavano i colori ad olio per stendere i fantastici dipinti oggi pervenuti, ma ad oggi se si usano tipologie simili ci si getta spesso con...
Arti Visive

Come dipingere su tela con acrilici

La pittura su tela con colori acrilici, è un metodo di espressione economico e ideale per principianti che permette di esprimersi al meglio utilizzando varie tecniche di pittura. Il materiale utilizzato è facilmente reperibile, spesso può essere utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.