Come disegnare una volpe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È vero che non tutti nascono con il talento artistico per il disegno e per la pittura, ma è anche vero che con un po' di esercitazione e conoscendo un po' di tecnica dell'educazione artistica, qualche risultato di tutto rispetto possiamo ottenerlo. D'altra parte disegnare è uno dei modi più antichi per esprimersi innati nella natura umana e poi è anche divertente, perché ci permette di sbizzarrirci con linee, forme e colori. Proviamo dunque insieme, seguendo i passi di questa pratica guida, ad imparare come si fa a disegnare una volpe.

27

Occorrente

  • Foglio, matita, colori, modello e fantasia.
37


Disegnare una volpe non è niente affatto difficile, anzi tutt'altro. Vi servirà come prima cosa disegnare una base che in seguito sarà il corpo della nostra volpe. Tracciate sul foglio di carta un cerchio ovale abbastanza allungato e alla sua estremità disegnate un ulteriore cerchio ma questa volta tondo. Questo sarà la testa dell'animale. Non dimenticate di lasciare abbastanza spazio in fondo, anche per le gambe della volpe. E a proposito delle zampe, per realizzarle non vi basterà altro che disegnare due salsicciotti sul davanti per la parte anteriore. Mentre per quelle posteriori, disegnerete due cerchi aderenti alla base disegnata in precedenza, con attaccati ad essi altri due salsicciotti ma di dimensioni più piccole rispetto alle prime zampe.

47


Giunti a questo punto il lavoro è già quasi a buon fine. Tracciate ora due triangoli sulla sommità della testa e così facendo avrete realizzato le orecchie della volpe. Per disegnare il muso non vi servirà altro che disegnare una forma allungata al centro esatto del cerchio che abbiamo utilizzato come testa con sulla punta un cerchietto piccolissimo che non sarò altro che il nasino. Il disegno ha già preso forma non è vero? Continuate a leggere per sapere come terminarlo.

Continua la lettura
57


Abbellite il disegno cancellando quello che è in eccesso e rendendo il corpo della volpe un tutt'uno unendone le parti. Realizzate gli occhietti ben distanziati l'uno dall'altro ai lati del muso, aggiungete la bocca, qualche dettaglio alla pelliccia ai laterali della testa e sul petto e, cosa importante, non dimenticate di disegnare la coda alla fine; altrimenti che volpe sarebbe?
Potete anche colorarla per renderla quando più realistica possibile, se vi fa piacere, utilizzando un giallo ocra o un arancione caldo per la pelliccia, il bianco per il muso, la pancia e la punta della coda ed il marrone per le orecchie e le zampe. Ne verrà fuori una bellissima volpe ed inoltre è un lavoro piacevole da fare in compagnia, facendovi aiutare dai vostri bambini che si divertiranno un mondo a realizzarla insieme a voi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettete in rilievo i tratti più caratteristici della volpe, come il muso triangolare e la folta coda.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un castoro

Vi ricordate il mitico Don Chuck Castoro, che viveva felice insieme al padre Aristotele nel bosco? Parlo di quel cartone animato per bambini uscito nel 1975 dagli studi di animazione della Koizumi Shizuo e Knack. Il piccolo castorino dai bei dentoni prominenti...
Mostre e Musei

Imola e i suoi monumenti

Tra tutte le belle cittadine emiliane, Imola occupa senza dubbio un posto d'onore. Nel triangolo Bologna-Ravenna-Forlì, a pochi passi dall'autostrada A14 c'è sicuramente uno dei borghi più affascinanti della Pianura Padana. Se ti trovi nei pressi o...
Recitazione

Vittorio De Sica: vita e filmografia

In questa guida andremo a raccontare la vita e la filmografia di Vittorio De Sica: attore, regista e sceneggiatore italiano. Oltre ad essere una delle figure più importanti del cinema italiano e mondiale, è considerato uno dei padre del neorealismo...
Letteratura

La letteratura fantasy

Le origini della letteratura fantasy si possono collocare intorno alla seconda metà del 1800. Gli autori che si sono cimentati in questo genere sono diversi e cercheremo di analizzare quelle che sono le opere principali di questi autori e di illustrare...
Letteratura

La leggenda di Robin Hood

Chi non conosce questo incredibile personaggio reso celebre anche da molte opere cinematografiche, non ultima quella di Walt Disney? Meno conosciuta forse è invece la sua leggenda tradizionale inglese e soprattutto le sue basi di realtà. Sì perché...
Letteratura

5 favole di Esopo da leggere

Esopo è passato alla storia come uno dei più grandi scrittori di favole, vissuto nel sesto secolo. Ancora oggi le sue storie sono conosciutissime e famosissime. Le poche notizie in merito alla sua vita, si hanno grazie ad autori vissuti nel settimo...
Arti Visive

Come disegnare una renna

La renna è una bellissima specie animale appartenente ai cervidi. Non è presente ovunque, nel mondo, ma solo in determinate zone del della terra, ovvero nelle regioni artiche e subartiche, come ad esempio nel territorio nordamericano o nella tundra...
Arti Visive

Come disegnare una gazzella

L'idea di disegnare gli animali ha sempre un fascino intramontabile. Molti di questi risultano complicati da fare. Poiché hanno delle caratteristiche particolarmente difficili da seguire. Per la buona riuscita di questo compito occorre prendere sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.