Come Disegnare Uno Scheletro In Stile Cartone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se sei una di quelle persone che ama disegnare ma che non riesce a farlo come vorrebbe e migliorare i propri schizzi, non arrenderti: si dice che ciò che rende un disegnatore molto bravo è la capacità di osservazione. Quindi prima di metterti all'opera, osserva attentamente ciò che vuoi disegnare e, se necessario cerca varie immagini per completare la tua idea, dopodiché procedi. In questa breve guida troverai qualche consiglio su come disegnare uno scheletro in stile cartone. Procedi con la lettura.

27

Occorrente

  • foglio
  • matita
  • qualche immagine riguardante lo scheletro umano
37

Lo scheletro umano è la struttura interna al nostro corpo, che funge da sostegno; è composto da circa 270 ossa (il numero preciso varia da persona a persona). Per disegnarlo è necessario prima informarsi a riguardo e avere chiaro com'è fatta ciascuna parte di esso. Può essere molto utile avere qualche immagine davanti che lo raffigura.

47

Per effettuare un disegno in stile cartone, comunque, non è necessaria un'eccessiva precisione e definizione di ciò che stai raffigurando. Con questo stile, l'aspetto viene semplificato, rendendolo più "buffo" e piacevole alla vista, solitamente le proporzioni vengono un po' stravolte (ad esempio il cranio potrebbe essere disegnato più grande rispetto al resto del corpo). Nei passi seguenti vediamo, più nello specifico, come disegnare uno scheletro.

Continua la lettura
57

Inizia col disegnare la colonna vertebrale dello scheletro una collezione di piccole ossa a forma di pallina messe tutte vicine, una sotto l'altra. Ora aggiungi sette costole (circa) su tutte e due i lati della spina dorsale. Le costole puoi farle disegnando delle linee che, partendo dalle palline continuano verso l'esterno. In realtà, come ben sai, le costole sono dodici, però, per il disegno che stai realizzando ne basteranno sette poiché, come ti ho detto, questo stile prevede la semplificazione dell'aspetto originale.

67

Disegna le due ossa del bacino alla fine della colonna vertebrale, che ricordano due grandi orecchie. All'interno di queste ossa disegna due buchi. Per disegnare le ossa delle braccia e delle gambe inizia col fare due cerchietti dopodiché disegna un'altra linea e, alla fine di questa, altri due cerchietti. Continua a disegnare altre ossa facendo due cerchietti, una linea e altri due cerchietti. Per disegnare le ossa delle mani puoi disegnare tanti piccoli trattini. Poi fai la stessa cosa per i piedi: ad ogni striscia di trattini corrisponde a un dito. Per fare il cranio disegna un ovale, poi disegna i denti di sopra e di sotto (anche qua non è necessario disegnarli tutti e 32). Per gli occhi disegna due cavità e colora tutto l'interno.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un pallone da pallavolo

Disegnare è sicuramente un'arte bellissima, molto creativa e stimolante, e può essere davvero facile e alla portata di tutti. Se hai sempre desiderato imparare a disegnare, ma non ti ci sei mai cimentato perché credi di non essere ancora all'altezza,...
Arti Visive

Come disegnare un carro armato

Disegnare è un'attività bellissima. Disegnare permette di sfruttare la fantasia e realizzare opere belle ed originali. Disegnare è un passatempo adatto a tutti. I bambini amano disegnare per stimolare la creatività e trasferire sul foglio i propri...
Arti Visive

Come disegnare una pantera

Vi sarà capitato diverse volte che i vostri figlioletti oppure i vostri nipotini, vi abbiano chiesto insistentemente di disegnare inseme a loro. Queste richieste, solitamente, sono molto particolari, e magari di difficile realizzazione, a meno che non...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo di storia naturale a Milano

Se amate l'arte e la cultura allora sicuramente amate anche i tanti musei che le città, e in particolare le grandi città vi possono offrire. In questa guida parleremo di una città d'arte, ci stiamo riferendo a Milano e più precisamente al Museo di...
Arti Visive

Come disegnare una giraffa

Le giraffe, con il loro lungo collo, sono i mammiferi più alti del mondo, con circa 5 metri di altezza. Grazie alla loro caratteristica, sfruttano la propria statura, per raggiungere le fronde degli alberi, riuscendo così a nutrirsi di foglie e boccioli....
Arti Visive

Come disegnare un asino

È doveroso premettere che il disegno è un arte, e come tale non possiede dei canoni ben precisi sui quali basarsi al fine di riportare su carte delle immagini in modo preciso, ma le capacità e la fantasia del pittore, svolgono un ruolo fondamentale....
Arti Visive

Come colorare un disegno con la tecnica delle texture

La tecnica della texture, chiamata anche campitura, è usata tantissimo sia dai bambini, sia dagli artisti professionisti per dare colore ai loro affreschi. Tale modo di procedere è abbastanza semplice e darà al vostro disegno un fenomenale effetto....
Arti Visive

Come disegnare un orso

Disegnare è un hobby assolutamente fantastico, a volte però non si sa come disegnare certi soggetti. In questa guida vedremo insieme come disegnare un orso. Non è affatto difficile, prima di tutto esercitatevi a fare degli ovali e dei cerchi a mano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.