Come Disegnare Utilizzando Le Monetine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le monetine non servono solo a fare piccoli acquisti, a giocare a carte oppure a dare il resto in caso di acquisto ma con esse è possibile realizzare dei bellissimi disegni in maniera molto semplice anche se non siamo dei bravi disegnatori. Questa attività è possibile farla insieme ai propri figli, in modo da passare alcune ore divertendosi e favorendo lo sviluppo della creatività. Inoltre i materiali richiesti sono facili da recuperare e richiedono un costo irrisorio, per cui potremo divertirci senza spendere grosse cifre. In questa guida vedremo come fare per riuscire a disegnare utilizzando delle monetine.

27

Occorrente

  • monete
  • matite colorate
  • fogli A4 lisci
  • tavolo
37

Per prima cosa procuratevi dei fogli A4 lisci e possibilmente di medie-grandi dimensioni, delle matite colorate, un tavolo, delle monetine di varie grandezze e se volete dipingere in compagnia potrete chiamare i vostri amici o fratelli. Invece se siete dei genitori, potrete proporre questa attività ai vostri figli poiché è un simpatico modo di stare insieme, parlare con loro e allo stesso tempo divertirsi. Se eseguite questo lavoro con altri bambini potrete anche organizzare una piccola mostra in casa per far vedere i disegni a tutti i genitori.

47

Una volta reperito il materiale occorrente iniziate a disegnare sul foglio bianco quello che più vi aggrada, come per esempio paesaggi, oppure un personaggio di un cartone animato o anche una macchina ricalcandola da qualche rivista di auto. Ricordatevi di non creare un disegno con troppi dettagli perché non verrebbero bene con questo modo e poi occorrerebbe troppo tempo.

Continua la lettura
57

Preparati i contorni del disegno, inizia il vero divertimento, perché adesso incomincerete ad usare i colori e le monetine. Bisogna mettere le monete sotto il foglio e senza farlo spostare troppo, ricalcate la monetina, il cui stampo comparirà sul foglio; continuate cosi fino a riempire il vostro disegno, cambiando colori e monetine utilizzate. Per esempio potrete ricalcare le monetine intorno al vostro disegno in modo da creare una speciale cornicetta oppure potrete sostituire le ruote di una macchina con il disegno delle monete, insomma potete dare finalmente sfogo alla vostra fantasia aguzzando l'ingegno. Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, saprete finalmente come fare per riuscire ad abbellire i vostri disegni utilizzando delle semplici monetine. A questo punto non vi resta che procurarvi tutto il materiale indicato nei passi precedenti, per poter subito provare questa facilissima e divertentissima tecnica di disegno, insieme ai vostri bambini.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non gettate vie le piccole monetine perchè potrebbero tornarvi utili magari nella realizzazione di un quadro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Breve storia del futurismo

Ecco un altro articolo, molto utile per tutti gli studenti del mondo, i quali stanno affrontando a scuola, l'argomento del Futurismo. Noi vogliamo aiutare tutti costoro a capire ed imparare qualcosa di più su questo argomento, in maniera tale da poterlo...
Mostre e Musei

Guida al Museu Nacional D'art De Catalunya

Il Museu Nacional d'Art de Catalunya (il cui acronimo è "M. N. A. C.") rappresenta una tappa obbligatoria per tutti coloro che desiderano capire la storia e la cultura della Catalogna: esso, infatti, contiene tutto quello che potrebbe raccontare qualcosa...
Mostre e Musei

Guida al Residenzschloss Dresden

Il viaggio rappresenta non il mezzo per raggiungere una meta ma a volte rappresenta lo scopo stesso di quel periodo di tempo che tutti siamo soliti chiamare vacanza. Ci ono viaggi particolari che possono coadiuvare il relax alla storia alla cultura e...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Nazionale di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, allestito in un magnifico palazzo settecentesco, è uno dei primi d'Europa per costituzione. Situato in una zona molto centrale della città, è raggiungibile sia in autobus che con due linee di metropolitana....
Mostre e Musei

Guida al Museo del Sannio di Benevento

Le collezioni del Museo del Sanniosono sono annesse alla splendida Chiesa omonima e al chiostro fondati dal duca longobardo Arechi II intorno al 760 d. C. La sezione storica è oggi situata presso la Rocca dei Rettori, mentre le altre sono presso il...
Mostre e Musei

I 10 migliori musei della Calabria

La Calabria è una regione Italiana che vanta di un territorio dalle bellezze incomparabili. Bagnata dal mare e attraversata da monti e altopiani vicini tra loro. Questa terra fu abitata fin dal neolitico. Infatti, lo testimonia il fatto che vennero ritrovarti...
Mostre e Musei

i 10 migliori musei della Puglia

La Puglia è una regione meravigliosa. Essa si caratterizza per il suo territorio, per tradizioni e per i siti meravigliosi che la circondano. In ogni luogo di questa terra vengono conservati nei suoi Musei, reperti che raccontano i popoli passati. Quindi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.