Come diventare insegnanti danza classica e moderna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni persona può avere delle passioni diverse, che non corrispondono necessariamente a quelle di altri soggetti. In particolare, c'è chi ama scrivere, chi preferisce cantare, suonare uno strumento - come ad esempio la chitarra elettrica, il basso, la batteria - o c'è chi preferisce esternare le proprie sensazioni non tramite un libro o uno strumento musicale, ma direttamente con il proprio corpo. Questo è il caso di tutti quei ballerini e quelle ballerine che fanno da figure principali o da contorno in tantissimi aspetti della vita di tutti noi: pensiamo alle pubblicità, ai video musicali, al teatro, al cinema, alle gare di ballo. Insomma: ci sono tanti sbocchi lavorativi per i ballerini e sono tanti quelli ben retribuiti. Naturalmente, essere un bravo ballerino richiede tecnica, esperienza, doti fisiche non indifferenti e in modo particolare tanta dedizione.
In questa guida noi vogliamo spiegarvi come poter diventare insegnanti di danza classica e moderna. Vediamo subito come fare tramite 3 semplici passi, senza perdere ulteriore tempo.

26

Avere molta passione

La prima cosa che vogliamo sottolineare, che a noi sembra essere paragonabile in tutto e per tutto a un vero e proprio requisito, è che serve tanta passione e dedizione per poter dedicare giornate intere a un lavoro come questo. Non sarà infatti soltanto un lavoro, ma sarà una piacevole compagnia con persone più piccole, per condividere insieme la passione per la danza e per la musica in generale.

36

Ottenere più attestati possibili

Il requisito formale che vi richiederanno per poter diventare insegnanti di danza classica e moderna sono i classici attestati, delle partecipazioni in compagnie importanti e aver frequentato, il più delle volte, scuole all'estero. Non è senza dubbio facile intraprendere un percorso del genere, perché si tratta di fare un grande investimento sul proprio futuro, ma se la vostra passione è questa, allora non esitate a continuare.

Continua la lettura
46

Aprire una scuola di danza eclettica

Infine non dobbiamo tralasciare che per poter diventare insegnanti di danza classica e moderna dovete aprire una vostra scuola, o insegnare in una scuola di altre persone, ed è questa la cosa più diffiicle. Ciò non toglie che se avrete pazienza, riuscirete a trovare la formula che vi soddisfa di più e vi permette di vivere di danza e di musica!
Non demordete e cercate di spargere la voce il più possibile, soprattutto se avete intenzione di aprire una scuola che sia tutta vostra. Il prossimo passo è assumere altre collaboratrici o collaboratori che possano insegnare altre discipline: una scuola che raccoglie tanti stili di danza è una scuola che ha maggiori probabilità di riuscita.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Breve storia della danza moderna

Oggi grazie agli spettacoli televisi possiamo ammirare degli show incentrati sulla danza, sia moderna che classica. Naturalmente la danza classica rappresenta la base di tutto, avendo una storia millenaria; ma anche la danza più moderna sembra avere...
Danza

Come avvicinarsi alla danza classica

Chi decide di studiare la danza classica deve sapere che si tratta di un percorso lungo e difficile. Innanzitutto occorre chiarire che non tutti sono portati per danzare. La danza classica presuppone in particolare numerosi requisiti fisici e diverse...
Danza

Come ballare bene la danza moderna

Se avete del tempo da dedicare agli hobby e ne cercate uno di movimento, la danza moderna può fare per voi. Non solo vi aiuta a tenervi maggiormente in forma, ma saprà divertirvi davvero molto. Non si tratta di una disciplina troppo difficile da imparare,...
Danza

Danza moderna: passi semplici e divertenti per bambini

L'insegnamento della danza moderna ai bambini, può certamente contribuire ad evidenziare le loro potenzialità artistiche e creative tramite l’unicità del loro linguaggio corporeo, inoltre permette di vivere con loro un momento di gioco e di allegria...
Danza

5 passi base di danza classica

La danza non è semplicemente uno sport, bensì l'arte del corpo in movimento. La danza ha origini antichissime, nasce infatti come forma di preghiera per diventare intrattenimento e poi spettacolo. La danza, sia nel tempo che nello spazio, si è evoluta...
Danza

10 motivi per cui é importante studiare la danza classica

La danza classica è un hobby dai molti pregi, che talvolta può diventare una professione. Le sue origini sono antiche: ufficialmente nasce nel 1661, in Francia. In tale data, il re Luigi XIV istituisce l'Acadèmie Royale de danse. Al suo interno si...
Danza

I principali passi della danza moderna

La danza moderna è nata come contrapposizione a quella classica ed è quello stile di ballo che si va a posizionare esattamente al centro tra danza classica, appunto, e danza contemporanea. Quest'ultima è stata molto più influenzata da sonorità black...
Danza

Tecniche di danza classica: l'impostazione

Nella guida che seguirà andremo a occuparci di danza. Più specificatamente, sarà la danza classica il tema di tutti i passi della guida. Nel dettaglio, questa guida sarà improntata su tutto ciò che concerne l'impostazione relativa a tutte le tecniche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.