Come editare un video

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lavorare al computer è ormai routine per molti di noi. Soprattutto coloro che ricoprono incarichi d'ufficio devono passare molte ore dinanzi allo schermo. Ciò significa avere quotidianamente a che fare con software di varie tipologie. Ma dopo il dovere, esiste anche il piacere. Quando si torna a casa o si ha del tempo libero, il PC diventa un vero e proprio svago. Grazie ad esso si possono svolgere diverse azioni, tra cui il ritocco delle fotografie e il video editing. Soffermiamoci in particolar modo su quest'ultimo. Sicuramente vorremmo sapere come editare un video e quali programmi servono a tale scopo. Ebbene, lo scopriremo seguendo i suggerimenti contenuti nel seguente tutorial. Vedremo step by step come si edita un video e potremo esercitarci quanto vogliamo con i nostri file multimediali.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione ad Internet
  • Video da editare
  • Avidemux
37

Scaricare e installare Avidemux

Per editare un video si può ricorrere a diversi programmi. Molti di essi sono però a pagamento. Se invece si vuole risparmiare, esistono alcune soluzioni gratuite altrettanto valide. Una di queste è Avidemux, che si può scaricare al seguente indirizzo: https://avidemux.forumer.it/. Cliccando sul pulsante verde che riporta la dicitura "Download Gratis", si avvierà il download del file exe. Al termine del processo, il browser ci segnalerà la presenza del file esecutivo. A quel punto basterà cliccarvi con il tasto sinistro del mouse. Verrà così inizializzata la procedura d'installazione. Dopo aver seguito tutte le indicazioni del setup wizard, si otterrà Avidemux. Il programma si potrà avviare con un doppio click sull'apposita icona che comparirà sul desktop.

47

Caricare il video

Una volta avviato Avidemux, si aprirà la schermata iniziale del programma. A questo punto sarà possibile caricare il video da editare. In alto a sinistra si trova un pulsante a forma di cartellina azzurra. Cliccando su di esso si avrà modo di scegliere il video da caricare. Nella finestra che verrà visualizzata si trovano diverse impostazioni. Innanzitutto bisogna regolare lo zoom del video, scegliendo la modalità "Zoom 1:2". Fatto ciò, è il momento di configurare l'estensione del file. Per comodità, si opterà per il formato "xvid". Quest'ultimo verrà codificato facilmente da qualunque lettore multimediale, senza alcun problema di lettura del file. Per quanto riguarda l'audio, invece, basterà rimanere nel formato "mp3". Le impostazioni di base sono dunque attive e si può passare all'editing del video.

Continua la lettura
57

Procedere con l'editing

Restando nella finestra relativa alla configurazione del video, si potrà scegliere quale filtro applicare al file. Fare click sul tastino "Filters" per scegliere l'effetto desiderato. Dalla scheda "Available filters", si possono selezionare otto diversi parametri. Uno dei più usati è "Colors", grazie al quale si avrà modo di intervenire sui colori del video e sui valori relativi a luminosità e contrasto. Una volta regolati questi elementi, si può passare all'eventuale taglio delle parti non necessarie. L'opzione da utilizzare in quel caso sarà "Crop". Per tagliare la scena superflua basterà cliccare dapprima sul tasto rosso "A" e poi su "B". Premendo "CANC" dalla tastiera, si eliminerà la porzione di video in esubero. Una volta terminata la modifica, si dovrà cliccare su "File" e sul comando "Salva con nome". Ed ecco come editare un video in pochi semplici passaggi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di stravolgere i parametri di luminosità e contrasto per non avere un video dai colori troppo artefatti.
  • Impostare il formato xvid per evitare problemi di codifica del file da parte dei lettori multimediali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come utilizzare Adobe Premiere

I programmi della Adobe forniscono una gamma di prodotti di qualità eccelsa per i creativi di tutto il mondo. Oltre ai famosissimi editor fotografici come Photoshop e Lightroom e ai programmi di animazione come Animate, la Adobe fornisce ai suoi fruitori...
Arti Visive

Come creare una animazione in stop motion

Creare un'animazione in stop motion è una cosa molto divertente e simpatica da fare: il risultato stupirebbe davvero chiunque. Questa tecnica di animazione si effettua per mezzo di scatti fotografici consecutivi: essa quindi non nasce come un video,...
Arti Visive

Come diventare fotografo di arte contemporanea

Diventare fotografo di opere di arte contemporanea è una bellissima sfida! Il primo passo per affrontare questa difficile sfida è capire di cosa parliamo. Tendenzialmente consideriamo arte contemporanea tutta quella tendenza che va dagli anni '60 ad...
Arti Visive

Guida al canone ufficiale di Guerre Stellari

L'universo di Guerre Stellari, anche se per correttezza andrebbe chiamato Starwars, si dall'uscita del primo film, il quarto nella linea cronologica dei fatti, si è sempre espanso ed arricchito. Purtroppo o per fortuna, però la galassia di Starwars...
Arti Visive

I principali esponenti della pop art

La pop art è una corrente artistica nata alla fine degli anni cinquanta del XX secolo in Gran Bretagna. Il termine indica la così detta “popular art”. Sua caratteristica principale è puntare l’attenzione sugli oggetti del quotidiano, su tutto...
Arti Visive

L'illustrazione di moda

L'illustrazione di moda fa parte delle arti figurative ed è nata dall'esigenza di rappresentare e descrivere i costumi e l'abbigliamento delle varie epoche che sono via via cambiati. Infatti, prima la figura dell'illustratore era necessaria dato che...
Arti Visive

Come sfumare un ritratto a matita

Per disegnare un ritratto a matita c'è la necessita di avere una buona concentrazione. Alla stessa maniera, prima di cominciare a sfumare il tratto, c'è bisogno di delineare il chiaro-scuro, individuando la fonte di luce. La tecnica può essere appresa...
Arti Visive

Come disegnare una bocca

In questa guida ci occuperemo di scoprire come è possibile disegnare una bocca in maniera semplice e senza avere doti artistiche innate. Insieme all'occhio è uno dei dettagli che più ispira disegnare. Sembra semplice, ma una volta presa la matita non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.