Come eseguire il legato al pianoforte

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Imparando a suonare il pianoforte si arriva al momento in cui si ha la necessità di eseguire il legato, di collegare quindi uno suono dopo l'altro. Le frasi musicali comprendono una successione di note organizzate in misure che succedendosi danno vita a un vero e proprio discorso con momenti ascendenti e discendenti, aperture e chiusure, variazioni e ripetizioni. Sono i fraseggi a richiedere l'esecuzione del legato. La tecnica per eseguire il legato è complessa, necessità esercitazione e pazienza per essere appresa, non preoccupatevi! In questa guida capiremo come eseguire il legato al pianoforte, pronti a suonare?

27

Occorrente

  • Pianoforte
  • Partiture con legature
37

Ottenere il legato

Per ottenere il legato è necessario tenere la mano aderente alla tastiera senza lasciare alcuna pausa tra le varie note che si andranno a suonare. Un passaggio legato non è semplice da eseguire dal momento che l'errore più comune è quello di accavallare i suoni e quando questo avviene, anche solo per una frazione di secondo, l'esecuzione del legato risulta compromessa.

47

Sfumare il legato

La difficoltà del legato non si limita all'evitare pause tra le note. Una frase musicale impone una partenza decisa e un finale sfumato. Per ottenere la sfumatura della frase alla fine della legatura è opportuno iniziare a suonare tenendo il polso basso e concludere la frase musicale sollevando il peso dalla tastiera e quindi il polso. Un vero legato si ottiene quindi con un movimento unificatore del braccio, quando si legge una legatura si deve iniziare la frase con il polso basso e concluderla tenendolo alto. Questo movimento, grazie alla pratica, diventerà fluido e non sarà più un pensiero su cui concentrarsi quando inizierete a suonare un passo legato.

Continua la lettura
57

Eseguire il legato

Un'altra cosa molto importante da sapere nel corso dell'esecuzione del legato è che quest'ultimo è in grado di cambiare gli accenti presenti in una partitura. In alcune partiture, ad esempio nel Settiminio in Mi bemolle di Beethoven, le legature impongono gli accenti nei tempi deboli. Le legature poste sopra gli spartiti sono indicatori indispensabile per eseguire correttamente un pezzo. Nel corso delle esercitazioni al pianoforte non sarà raro imbattersi nelle legature a due, in quel caso bisognerà suonare la prima nota più forte della seconda che andrà suonata leggermente più corta di come è scritta.

67

Esercitare il legato

Abbiamo scoperto come eseguire il legato. Senza la teoria sarebbe ancora più difficile imparare ad eseguire correttamente il legato ma ora che avete imparato le basi non vi resta che sedervi ed iniziare a suonare! Non staccate mai la mano dalla tastiera durante l'esecuzione del legato e lasciate che la mano respiri con il movimento sinergico del polso, più vi eserciterete prima otterrete risultati,.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete partiture con legature sulle quali esercitarvi. Il Rondò di Beethoven potrebbe essere un interessante inizio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come eseguire gli arpeggi al pianoforte

Arpeggi e scale sono il pane quotidiano di ogni musicista, sia perché costituiscono un vero e proprio allenamento delle dita e sia perché la maggioranza della musica pianistica è strutturata su porzioni più o meno estese di scale o arpeggi. Il termine...
Musica

Come eseguire le scale cromatiche al pianoforte

La scala cromatica: chi era costei? Se ne sente parlare spesso fra musicisti quando si discute dei Notturni per pianoforte di Chopin, delle Sonate di Beethoven o di tantissimi altri brani di musica classica e non. Questo perché le scale cromatiche rappresentano...
Musica

Come scegliere un pianoforte da studio

Studiare la musica rappresenta, sicuramente, uno dei piaceri più sublimi della vita, un po' come perseguire tutte quante le discipline artistiche dopotutto. Per studiare il pianoforte, naturalmente, è necessario acquistarne uno, nonostante inizialmente...
Musica

Come suonare il pianoforte moderno

Il pianoforte moderno non è nessun strumento nuovo o di nuova generazione ma è il modo in cui viene usato o suonato il pianoforte. Infatti il metodo che si usa per suonare il pianoforte moderno è differente dal suonare un pianoforte classico seguendo...
Musica

10 segreti per suonare il pianoforte

Siete appassionati di musica da pianoforte? Avete un pianoforte e siete vogliosi di utilizzarlo, ma non sapete da dove iniziare per imparare a suonarlo correttamente? Niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme i 10 segreti...
Musica

Come pulire l'interno di un pianoforte

Gli strumenti musicali sono dei compagni inseparabili per molti amanti della musica. Che si tratti di una chitarra, un violino, un flauto o un pianoforte, spetta a noi il compito di preservarli dall'usura. In molti casi il nemico più ostile per tutte...
Musica

Guida ai tipi di pianoforte

Per chi si vuole cimentare nel mondo della musica ed in particolare nell'utilizzo di uno degli strumenti “principe” di questa arte, cioè il pianoforte, una delle scelte più importanti da compiere è quella dello strumento adatto alle proprie esigenze....
Musica

Come suonare il pianoforte

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera. La tastiera è composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.