Come Eseguire La Manutenzione Ordinaria Del Proprio Clarinetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Eseguire la manutenzione ordinaria del proprio strumento musicale come ad esempio il clarinetto, è un'operazione che va svolta periodicamente, e preferibilmente dopo ogni uso. Si tratta nello specifico di mantenerlo sempre nuovo e soprattutto lucido, tenendo conto che è uno strumento a fiato e quindi con l'alito e la saliva tende ad ossidarsi oppure a subire questa condizione se usato in inverno in presenza di umidità o in estate a causa del sudore generato dalle mani. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida ecco come ottimizzare il risultato.

25

Occorrente

  • Grasso per sughero
  • Panno in microfibra
  • Cartine per sigarette
  • Cacciavite piccolo
35

In generale, le operazioni di manutenzione ordinaria che si devono eseguire dopo aver suonato lo strumento, sono semplici e veloci. Si inizia dunque con lo smontare lo strumento, ovvero suddividendo il clarinetto nelle sue principali parti, nell'ordine: bocchino, barilotto, pezzo superiore, pezzo inferiore e campana. Una volta smontato, è preferibile avviare le operazioni di pulizia utilizzando un panno in microfibra di adeguate dimensioni.

45

Successivamente è bisogna controllare che tutti gli inserti in sughero presenti siano integri e nelle relative sedi: premendo le chiavette ci si assicura che il movimento sia fluido ed elastico, che serrino opportunamente i relativi fori sui quali lavorano. Si controlla altresì che tutte le viti siano serrate adeguatamente senza bloccare il movimento delle chiavette stesse. Osservate poi tutti i fori del vostro clarinetto e rimuovete eventuali incrostazioni generate dal sudore delle dita o dalla saliva che può depositarsi durante l'utilizzo dello strumento. Chiavette e cuscinetti possono essere agevolmente puliti utilizzando le cartine per sigarette. Assicuratevi che nessun foro sia ostruito e, se necessario, soffiate al loro interno per rimuovere polveri o residui di sporcizia.

Continua la lettura
55

È sconsigliato l'utilizzo di utensili a punta dura, potrebbero danneggiare seriamente lo strumento. Controllate che i cuscinetti di tenuta dei fori chiusi siano integri e non screpolati o spaccati. Prendete in tal caso l'apposito grasso e lubrificate tutte le guarnizioni in sughero presenti, ma non gli inserti sui tasti. Spalmate poi una quantità sufficiente di grasso sul sughero al fine di mantenerlo morbido. Quello in eccesso va poi rimosso con apposito panno, poiché se entra a contatto con la superficie dello strumento lo renderà scivoloso e untuoso. Alla fine provvedete ad asciugare le chiavette e l'imboccatura prima di riporre lo strumento ben pulito, lucido ed igienizzato nella sua cover.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il clarinetto basso

In molte orchestre è presente uno strumento che assomiglia in maniera impressionante al comune sassofono. Ma il suo aspetto è più asciutto, più snello e produce un suono più profondo. Simile per timbro a quello del clarinetto. Infatti, stiamo parlando...
Musica

Come scegliere le ance per clarinetto

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter scegliere, nella maniera più sicura, le ance per il clarinetto, in modo tale da poterlo utilizzare al meglio questo strumento unico e speciale, che emette un suono veramente...
Musica

Come impugnare correttamente il clarinetto

In questa guida troverete pratiche indicazioni su tutti gli aspetti cui prestare attenzione quando impugnate il vostro clarinetto. Apprendere fin dagli inizi come posizionare correttamente le mani e le braccia vi garantisce, fin da principiante, abilitá...
Musica

Come sostituire i cuscinetti nel clarinetto

Quando si parla di clarinetto, si intende uno strumento musicale a fiato di origine europea, inventato nel XVIII secolo; viene utilizzato per produrre musica galante, classica e contemporanea, e nel corso dei decenni è stato modificato più volte per...
Musica

Come suonare il clarinetto

La musica è un forma d'arte che sempre appassiona e coinvolge moltissime persone. Esistono tantissimi strumenti che ci permettono di eseguire dei brani musicali in maniera coinvolgente. Ogni strumento ha una propria peculiarità data soprattutto dal...
Musica

Errori da evitare nella manutenzione del contrabbasso

Il contrabbasso è lo strumento piú grande e piú grave fra quelli appartenenti ai cordofoni ad arco. Poco noto ma indispensabile in ogni orchestra che si rispetti, è molto apprezzato ed impiegato in differenti generi musicali: dalla musica barocca...
Musica

Manutenzione della chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale davvero bello, sia da vedere che da suonare. Spesso, però, si fa presto a dire "ho una chitarra" e magari la si tiene invece in condizioni non propriamente ottimali che potrebbero compromettere tutto lo...
Musica

Consigli sulla manutenzione degli strumenti in legno

Fra le innumerevoli varianti di strumenti musicali se ne possono trovare diversi il cui corpo è costruito in legno. Tempi addietro gli strumenti di questo tipo erano diversi ed hanno dato i natali ad una categoria di strumenti, i legni, appunto. Ad oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.