Come Eseguire Triangoli Ed Esagoni Nello Stesso Disegno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida vedremo, in maniera molto semplice e facilmente esplicativa, come eseguire triangoli ed esagoni nello stesso disegno. Molto spesso, infatti, per potere realizzare delle costruzioni, per esempio con materiali come il legno, un materiale piuttosto semplice da adoperare anche per progetti di piccola entità e da fare anche in casa con il bricolage e la tecnica del fai da te, dobbiamo avvalerci di alcuni progetti e quindi, di alcune forme geometriche. Grazie a questa guida, potrete imparare ad eseguire triangoli ed esagoni nello stesso disegno formando un progetto sul materiale che intendete lavorare. Leggete quindi la guida di seguito per saperne di più su questo argomento.

26

Occorrente

  • squadra
  • matita
  • compasso
36

La prima operazione che dovrete eseguire, per la realizzazione di questo progetto, sarà quella di organizzare al meglio un piano di lavoro su cui andrete a lavorare e su cui avrete steso alcuni fogli di giornali vecchi, in modo da proteggerne la superficie e di non rovinarlo con lo sfregamento del pezzo di legno su cui eseguirete le figure geometriche. Adesso, per disegnare un triangolo equilatero, dovrete tracciare un lato con la squadretta e, quindi puntate il compasso sugli estremi con l'apertura uguale alla misura del lato.

46

Una volta che avrete eseguito anche quest'altra operazione, dovrete tracciare delle linee arcuate, ovvero dei veri e propri archi. Quando avrete fatto questo, potrete notare che, l' incrocio ottenuto dall'intersecazione degli archi è praticamente il terzo vertice. A questo punto, per quanto riguarda l'esecuzione di un esagono, potrete provvedere a disegnarlo facilmente semplicemente tracciando il cerchio in cui va inscritto l'esagono e un diametro. Ma vediamo, nello specifico come procedere.

Continua la lettura
56

Una volta che avrete eseguito questa fase, prendete nuovamente il compasso e allargatene le aste in modo tale che abbiano una apertura uguale alla misura del raggio. Come procedere? Dovrete praticamente puntare la punta del compasso su uno degli estremi e la matita del compasso stesso sull'altro estremo del diametro stesso. A questo punto, non vi resta che tracciare due archi. A partire dall'estremità di un diametro dovrete congiungere i punti di intersezione con la circonferenza. A questo punto, con l'aiuto di una squadretta, non dovrete fare altro che tracciare le linee rette attraversando i punti di intersecazione degli archi stessi. Dopo avere tracciato le rette avrete finalmente ottenuto l'esagono.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esegui le tracciature a mano molto ferma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Le principali tecniche di disegno a mano libera

Il disegno a mano libera è di certo una delle arti più spontanee, liberatorie e creative che esistano al mondo. Il disegno a mano libera permette, infatti, di trasferire la propria fantasia sul foglio bianco senza vincoli, limiti e confini. Per diventare...
Arti Visive

Come creare un disegno con i gessetti bagnati

Se amate le arti figurative e in particolare dipingere, tra le varie tecniche è possibile utilizzare quella dei gessetti bagnati. In questo caso, l'applicazione su di un cartoncino o una parete in muratura, avviene bagnandoli con una procedura particolare....
Arti Visive

Come Sceliere E Usare Correttamente I Pennelli Da Disegno

L'arte del disegno può appassionare moltissime persone. Esistono svariate forme di quest'arte, ognuna delle quali viene caratterizzata da una serie di aspetti molto importanti. Infatti è possibile disegnare mediante e attraverso l'uso di svariati strumenti,...
Arti Visive

Come fare un disegno astratto

Imparare a disegnare non è facile, e ci vogliono anni di studio ed esercizio per ottenere gli effetti desiderati attraverso le diverse tecniche. Anche se il disegno realistico potrebbe sembrare quello più difficile, l'arte astratta lo è di più. Questo...
Arti Visive

Come fare l'ombreggiatura in un disegno

Tutti possono fare un buon disegno, ma un occhio esperto si accorgerà sicuramente di moltissimi particolari che non saltano all'occhio di tutti. Se si vuole fare un disegno fatto bene nei particolari che soddisfi gli occhi di tutti, una componente fondamentale...
Arti Visive

Come Utilizzare Mascherine E Trasferibili In Un Disegno

Il disegno è un'arte davvero bellissima. È una grande passione per molti. Il disegno permette di liberare fantasia e creatività. Sul foglio bianco possiamo trasferire immagini e pensieri difficilmente comunicabili altrimenti. Fino ad alcuni anni fa...
Arti Visive

Come realizzare un disegno simmetrico

Il disegno rappresenta un'arte sicuramente molto diffusa ed apprezzata da tantissime persone al mondo al giorno d'oggi. Tuttavia essa risulta essere piuttosto complessa se non viene eseguita nella maniera corretta. Ci sono però delle tecniche ben precise...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.