Come far "suonare" i bicchieri a calice

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se ti dovesse essere capitato di vedere alla televisione delle persone che suonavano con dei bicchieri a calice, ti sarà di sicuro venuta voglia di provare anche a te questa esperienza speciale. In questa guida, passo dopo passo, ci occuperemo di fornirvi tutte le indicazioni utili e necessarie per capire come far suonare al meglio i bicchieri a calice. Ti assicuro che non è una procedura particolarmente complicata, basterà infatti riuscire a capire la musica per poter suonare al meglio.

27

Occorrente

  • bicchieri a calice
  • acqua
  • dito medio
  • orecchio musicale e non
37

Innanzitutto, la prima cosa che dovrai fare è quella di procurarti un bicchiere a calice. Puoi comodamente trovarlo a casa tua, nello scaffale dove di solito tieni tutti gli altri bicchieri. Ora riempilo di acqua del rubinetto fino all'orlo, avendo cura di non farla comunque fuoriuscire. Presta inoltre particolare attenzione, perché con una mano dovrai provvedere a tenere fermo e saldo il gambo del bicchiere. A questo punto non devi fare altro che inumidire, quanto basta, il dito medio dell'altra mano e provare quindi a sfregare l'orlo del bicchiere. Fai in modo di operare con un movimento non aspro, ma che comunque sia continuo e ripetuto.

47

Così facendo noterai che l'acqua che è contenuta all'interno ben presto comincerà a vibrare e il vetro del bicchiere emetterà un suono molto speciale e, al tempo stesso, davvero gradevole. Questo suono può essere infatti paragonato a quello di una campana un po' distante. Se decidi di riprodurre più suoni contemporaneamente, puoi utilizzare più calici e, in questo caso, dovrai richiedere anche con la collaborazione dei tuoi familiari o amici. Utilizzando più bicchieri dovrai variare la quantità di acqua in essi contenuta, e scoprirai come si possono avere numerose e varie tonalità, una diversa dall'altra. Potrai così arrivare a realizzare una scala musicale ascendente e discendente.

Continua la lettura
57

In questo passo, ti darò la spiegazione sul modo migliore per poter realizzare una scala musicale sia di tipo ascendente che di tipo discendente. Nel caso in cui tu nel calice dovessi aggiungere del liquido, avrai le note basse, se invece lo togli, ci sarà l'effetto contrario, ossia avrai delle note decisamente più alte. Se seguirai alla lettera questa procedura, otterrai una vera e propria scala musicale. Qualora tu sia dotato anche di un orecchio musicale, riuscirai senza particolari difficoltà ad arrivare all'esecuzione di tutte le canzoni che ritieni che vorrai, da quelle più semplici alle più complesse, comprese anche quelle più famose ed appartenenti ad artisti di rilievo. Se però non dovessi riuscire nell'intento, sarai comunque fiero di dire che almeno ci hai provato e che è stata un'esperienza da ripetere. Ovviamente, per ottenere i suoni desiderati è necessario molto impegno ed esercizio, quindi non scoraggiarti se le prime volte non riuscirai a ottenere la musica desiderata.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può ottenere il suono usando bastoncini o asticelle di metallo, sempre percuotendo il bordo del bicchiere contenente acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare un flauto peruviano

Il flauto peruviano, chiamato anche flauto di Pan o zampogna, è uno strumento a fiato sudamericano. Ci sono vari tipi di scanalature, ma il flauto peruviano è caratteristico per la sua gamma limitata di tubi. Tipicamente, esso presenta 10 tubi, talvolta...
Musica

Come suonare il flauto di Pan

Il flauto di Pan, chiamato anche “siringa”, è uno dei più antichi strumenti musicali. Si ritiene, infatti, che il primo esempio di siringa sia riconducibile al periodo neolitico. Tuttavia, il reperto più longevo è un flauto ritrovato intorno all’anno...
Musica

Chitarra: la pennata alternata

La pennata alternata rappresenta una delle svariate tipologie di metodi in cui è possibile "plettrare" la corda di una chitarra. Il proprio impiego determina numerosi vantaggi e svantaggi rispetto ad ulteriori tecniche. Nella presente guida sulla musica,...
Musica

Come Suonare Il Flauto Traverso

Prima di tutto viene spiegato il funzionamento dello strumento e successivamente riportate indicazioni pratiche su come impugnare lo strumento e "spifferare" qualche nota. All'inizio, essendo un principiante, potrai riscontrare qualche difficoltà ma...
Musica

Come suonare lo slap con il basso elettrico

Il basso è, assieme alla chitarra, alla tastiera e alla batteria, lo strumento base della musica moderna. Particolarmente importante nel jazz, il basso ricopre un ruolo di grande rilievo anche nel funky, nel reggae, nel rock e nel metal. Se suoni il...
Musica

Primi passi con il violino: gli errori più comuni

All'interno della seguente guida andremo ad occuparci di violino. Lo faremo, nello specifico, per parlare dei primi passi che si fanno nello studio del violino, trattando quelli che sono gli errori più comuni che si commettono nel momento iniziale, quando...
Musica

Come ricavare la tonica di una scala musicale

In molti, spinti dalla passione per la musica, vogliono imparare a suonare uno strumento che li aiuti ad esprimere la loro vena artistica, prima però bisognerà imparare a leggere e scrivere le note sul pentagramma. Per questo motivo, nei passaggi seguenti,...
Musica

10 consigli per suonare la chitarra

La chitarra è uno strumento veramente fantastico: abbastanza portatile, relativamente poco costosa, abbastanza facile, da impararne le basi in poco tempo e, anche, un eccellente passatempo. Tanta gente, dai bambini agli anziani, ogni giorno e in ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.