Come fare il bump painting

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Spesso si sente parlare di body painting, ma ultimamente sta andando molto di moda una sua variante, cioè il bump painting. Questo modo di dipingere il proprio corpo riguarda esclusivamente le donne in dolce attesa. Si tratta infatti semplicemente di body painting localizzato alla zona del "pancione". I principali social network sono pieni di foto di pancioni colorati in diverse maniere con la tecnica del bump painting. Modelle, attrici, beauty blogger, show girls hanno lanciato tale la moda, diffusasi in poco tempo in ogni parte del mondo. Vediamo a tal proposito, nella guida che segue, come fare il bump painting.

26

Occorrente

  • Colori non tossici
  • Dita, pennelli, stampini e spugne
36

Acquistate il materiale necessario

Con il bump painting è possibile dipingere qualsiasi cosa, l'importante è che la parte del corpo interessata sia la pancia, piccola o grande che sia. La complessità del disegno dipende dalle vostre capacità e dalla vostra creatività. La pelle del pancione in gravidanza è molto tesa, quindi si presta perfettamente al bump painting, proprio come una tela da pittura. Se non avete idee, prendete spunto dai bump painting realizzati dalle star in gravidanza. Alcune di loro hanno seguito dei temi, altre hanno dipinto il numero di settimane di gravidanza. Le idee sono moltissime, ma ora vediamo in dettaglio come procedere.

46

Scegliete il disegno adatto

Trattandosi di pelle, e di una condizione delicata come la gravidanza, è fondamentale utilizzare esclusivamente colori non tossici e facilmente lavabili. L'ideale sarebbe coinvolgere, oltre alla mamma, anche il resto della famiglia. Questo vale sopratutto in presenza di fratellini che potrebbero vivere la gravidanza della mamma con qualche difficoltà dal punto di vista affettivo. Coinvolgerli nel bump painting rappresenta un modo per superare eventuali gelosie e per farli sentire partecipi. Con l'arrivo di un fratello i bambini temono di passare in secondo piano e di non essere più al centro dell'attenzione.

Continua la lettura
56

Proteggete gli indumenti e i tessuti

Basta nascondere il pancione, poiché ora potrete metterlo in bela mostra seguendo questa coloratissima tendenza del bump painting. Molte donne si affidano a mani esperte per ottenere un risultato di qualità estrema. Ricordiamoci che il bump painting è alla portata di tutti. Infatti per dipingere il pancione, oltre ai colori, possiamo utilizzare anche solamente le dita. L'importante è proteggere gli indumenti ed i tessuti che ci circondano che potrebbero macchiarsi. Ora che siamo a conoscenza delle basi del bump painting possiamo anche noi fotografare la nostra opera d'arte e condividerla con gli amici che attendono impazienti l'arrivo del bambino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete idee, prendete spunto dai bump painting realizzati dalle star in gravidanza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Fotografia: il light painting

Innanzitutto dovreste sapere di cosa si tratta quando si parla di light painting. Stiamo parlando, infatti, di una tecnica fotografica utile ad ottenere dei risultati molto particolari e suggestivi, creati ad arte utilizzando degli sfondi molto scuro...
Arti Visive

Come creare l'effetto schiuma sui disegni con il sale

Prima ancora della fotografia, la pittura era in grado di riprodurre fedelmente la realtà su un supporto bidimensionale come la tela. Grazie a questa forma d'arte, ciascuno di noi può presentare un proprio stile. Prendiamo come riferimento una particolare...
Arti Visive

Fotografia: effetto mosso creativo

La fotografia è una delle arti e delle forme di comunicazione più diffuse. Si possono dare esiti ad effetti creativi davvero interessanti soprattutto cercando di caricare le immagini di dinamismo. Il mosso è un effetto creativo, che in fotografia è...
Arti Visive

Come disegnare un effetto ottico

Un effetto ottico è una qualsiasi illusione che inganna l'apparato visivo umano, facendogli percepire qualcosa che non è presente o facendogli percepire in modo scorretto qualcosa che è presente.Grazie a questa guida conoscerai meglio alcuni effetti...
Arti Visive

Come dipingere una rosa con le tempere

Con questa guida cercheremmo di spiegare, in modo veloce e attraverso semplici passi, come dipingere una rosa con l'utilizzo delle tempere.  Dar sfogo alla propria fantasia è un modo per liberarsi dallo stress della vita quotidiana, evadere dalle routine,...
Arti Visive

Le opere d'arte più care di sempre

Parlare di storia dell'arte significa avere a che fare con uno dei campi umanistici più belli. Le architetture, le sculture, i quadri, sono un vero e proprio manifesto di bellezza. Un tempo chi poteva permettersi di acquistarli, soprattutto nei ceti...
Arti Visive

Breve storia dell'arte moderna

L'arte moderna denota uno stile e una concezione dell'arte propri del XIX secolo. Si tratta di un tipo di espressione artistica che esprime una forma di «rifiuto» per il passato e di apertura alla sperimentazione.Gli artisti moderni sperimentarono nuove...
Arti Visive

Come usare la luce in pittura

Dipingere è una passione che accumuna moltissime persone. Molti si avvicinano a questa arte per hobby, volendo ricreare su carta immagini e anche pensieri. Tuttavia, se si vuole approfondire la tecnica della pittura, è bene partire da buone basi e da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.