Come fare l'analisi armonica di un brano musicale

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'analisi armonica è una materia che rientra nel ramo della matematica. Materia molto difficile, l'analisi armonica permette di vedere e studiare le modulazioni caratterizzanti la musica. È una materia che va dall'analisi astratta a funzioni molto complesse. Molti musicisti e autori di brani musicali, ad esempio, utilizzano un'unica struttura per dare vita a diverse canzoni. Come apprenderla? Non è qualcosa che si possa imparare semplicemente e senza un buon insegnante. Infatti la si apprende in conservatorio, o in altre scuole di musica e con tanto studio. In questa guida noi spiegheremo come fare l'analisi armonica di un brano musicale nel modo più semplice più possibile.

26

Occorrente

  • Buone basi musicali
  • Saper leggere le note e gli spartiti facilmente
36

Basi

Si parte dalle serie di Fourier e dalle sue trasformate. Queste sono riferite all'ambito delle frequenze. Ciò significa che, se si generalizzano a una trasformata di funzioni, si possono realizzare dei gruppi compatti localmente. Come potete notare, è difficile da spiegare in modo approfondito, per questo, se siete interessati, consigliamo un manuale specializzato. Ciò che spiegheremo di seguito sarà come fare un'analisi armonica il più semplicemente possibile.

46

Spiegazione

Ascoltando un brano musicale, dovrete risalire alla struttura principale. Ovviamente, per fare ciò dovrete avere già delle buone basi musicali e una conoscenza di note e di regole dell'armonia. Seguite gli accordi e il ritmo. Questo vi aiuterà a capire che una nota richiama matematicamente un'altra. Saper leggere senza problemi uno spartito musicale è essenziale per riuscire in questo. Un altro aiuto è saper usare il pianoforte, perché questo strumento tiene l'orecchio ben allenato!

Continua la lettura
56

Esempio

Vediamo ciò di cui stiamo parlando con un esempio. A questo scopo prendiamo la canzone di John Lennon, "Imagine". Prendete lo spartito per il pianoforte. Noterete subito che si basa sul gioco I-IV. Osservate lo schema: Sol che sale sul Si per poi ricadere sul La. Noterete anche come la strofa intermedia si avvicini al ritornello, anche melodicamente. E la strofa finisce sul Fa maggiore. Spostandovi sulla strofa successiva, noterete quanto sia più complessa. Crea infatti la struttura II-V-I per via degli accordi Fa-Mi-Re. Se osservate il ritornello, noterete che è una cadenza IV-V-I che ha in aggiunta il Mi. In sostanza, queste sono esattamente le basi delle leggi armoniche. Con i brani classici le cose si complicano notevolmente. Infatti, per applicarsi a questa materia, è davvero essenziale tanto studio e tanto impegno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile saper suonare uno strumento, particolarmente il pianoforte

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come studiare un brano musicale

Questa guida è dedicata agli appassionati di musica che a causa di motivi economici o per mancanza di tempo, non hanno mai potuto dedicarsi alla musica in maniera approfondita, nonostante il desiderio di farlo prima o poi. Attraverso queste pagine vi...
Musica

Come studiare un nuovo brano musicale

Quando si decide di studiare un nuovo brano di musica, di cui non si ha nessuna conoscenza, ci si trova spesso dinanzi ad enormi difficoltà. Queste sono legate maggiormente all'approccio col pezzo e allo studio delle tonalità, dei tempi, delle pause....
Musica

Come mixare un brano musicale

Non è detto che per riuscire a mixare una canzone bisogna per forza essere un Disc Jockey. Infatti, bastano un po’ di orecchio, manualità nella gestione di internet e qualche programma che aiuti a svolgere appieno la vostra mansione, non ché di qualche...
Musica

Come scomporre un brano musicale

Abbiamo registrato la lezione del nostro professore all'università, ma abbiamo la necessità di ascoltarne solo una parte? Un nostro amico ci ha prestato via file il cd del nostro cantante preferito, ma purtroppo l'MP3 è in un'unica traccia? Siamo riusciti...
Musica

Come comporre un brano dodecafonico

Questa guida sarà sicuramente apprezzata a chi ha una grande passione per la musica, ed ama trascorrere il proprio tempo libero tentando di comporre dei propri brani musicali, seguendo i vari tempi e gli stili della musica classica o moderna. In questa...
Musica

Come scegliere l'armonica a bocca

L'armonica a bocca è uno strumento apparentemente abbastanza semplice; in realtà è piuttosto complesso sia da suonare che da scegliere. Esistono in commercio infatti tantissimi tipi e modelli di armonica a bocca; essi sono di diversa complessità,...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come pulire l'armonica

Sin dalla più tenera età, i bambini cominciano a scoprire il mondo intorno a loro. Imparano a conoscere i colori, i sapori ed i suoni. La musica, in particolare, entra a far parte delle nostre vite alquanto presto. E sin dall'infanzia esprimiamo il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.