Come fare la squadratura di un foglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Di solito i fogli per il disegno tecnico si comprano già con le squadrature pronte, ma può capitare che non si abbia il tempo di procurarseli o che, semplicemente, si abbia bisogno di sapere come squadrare un foglio. In ogni caso, non disperate: la tecnica per squadrare un foglio è molto semplice, serve solo un po' di calma e precisione. L'obiettivo di questa guida sarà, pertanto, quello di spiegare come fare a disegnare la squadratura di un foglio nel modo più semplice e veloce possibile. Iniziamo!

25

Occorrente

  • compasso
  • matita
  • riga
  • gomma
35

Materiali necessari per fare la squadratura.

Per fare il disegno sul nostro foglio dobbiamo avere dei punti d'appoggio e l'aiuto ci viene proprio dal rettangolo che otteniamo con la squadratura, così da evitare che il nostro disegno sia scorretto ed otterremmo un lavoro di precisione. Per compiere quest'operazione, c'è bisogno di diversi materiali: il foglio da disegno, un compasso, matita (preferibilmente chiara e solo successivamente, per il ripasso, quella scura), gomma e una riga. Ora procediamo con la mano leggera a tracciare una riga procedendo sulle diagonali del foglio, importante che il tratto sia leggero visto che dopo questo tratto sarà cancellato. Procediamo ora con il compasso, la sua apertura deve essere di 13 cm. (questo vale per i fogli A4). Poniamolo al centro del nostro foglio che troveremo tra le due diagonali che abbiamo segnato. A questo punto bisogna procedere a fare il cerchio: mi raccomando, mano sicura e senza tremolii ma allo stesso tempo non troppo pesante sul foglio.

45

Passaggi fondamentali da compiere.

Ora posiamo la punta del nostro compasso in uno dei punti di intersezione che si trovano tra il cerchio e le due diagonali che sono 4, tracciamo ora un piccolo arco che distino di circa 2 cm. Dal bordo del nostro foglio. Facciamo la stessa operazione per tutti i punti di intersezione che si trovano tra il cerchio e le diagonali, in questo modo avremo 4 piccoli archi e le diagonali si incrociano e avremo 4 punti su cui concentrarci.

Continua la lettura
55

Tracciare i 4 punti di intersezione.

Adesso con la matita bisogna disegnare i 4 punti di intersezione che vediamo tra gli archetti e le diagonali. A questo punto. È possibile cancellare tutto quello fatto in precedenza lasciando solo i 4 punti appena tracciati. Ora che abbiamo solo i 4 punti, prendiamo la riga e uniamoli in questo modo otterremmo il rettangolo del nostro foglio. Abbiamo così ottenuto la squadratura del nostro foglio, in modo semplice e pulito. La guida termina qui, spero di essere stato il più chiaro possibile e, mi raccomando, siate sereni quando disegnate e non calcate troppo!


.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come copiare fedelmente un disegno

Il disegno è la base necessaria per dipingere con qualsiasi tecnica. Solo chi conosce le proporzioni delle forme, la prospettiva, la luce e le ombre e le sa quindi riprodurre, si può dedicare alla pittura e allo studio dei colori. Solo chi è molto...
Arti Visive

Come disegnare le ragnatele

La natura spesso ci offre veri e propri esempi di arte. La ragnatela può essere considerata uno di essi. La sua architettura è frutto del certosino e meticoloso lavoro del ragno che segue schemi e disegni insiti nel suo DNA. Molto spesso la ragnatela...
Arti Visive

Come disegnare uno scheletro divertente

A Carnevale o Halloween, decorare gli ambienti diventa una priorità. Ogni anno si ricercano soggetti differenti, spaventosi ma al tempo stesso simpatici. Disegnare uno scheletro divertente da appendere ai vetri come sui muri può rivelarsi un'idea molto...
Arti Visive

Come realizzare della carta da lettera raffinata

Anche se scrivere lettere a mano non è più una prassi comune, poter comunque stampare lettere su carta pregiata e dargli più valore è potrebbe fare la differenza rispetto al solito foglio di carta bianco, anonimo e senza personalita'. La carta è...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno Con Effetto Bolle

Siete degli appassionati del disegno, sempre in cerca di qualche stile o effetto nuovo da imparare e fare vostro così da essere sfoggiato nei vostri prossimi disegni? Se la risposta a questa domanda è si, allora questa guida farà sicuramente al caso...
Arti Visive

Come dipingere un tramonto con le matite colorate

Quante volte vi è capitato di assistere ad un tramonto meraviglioso e sentire il bisogno di riportare quegli splendidi colori su un foglio di carta? Quante volte avete desiderato di poter immortalare quelle sfumature di rosso, di rosa e di arancione...
Arti Visive

Come disegnare un'orchidea

Le orchidee sono dei fiori estremamente belli e delicati. Per chi ama la natura e il disegno questi bellissimi fiori rappresentano però un grande ostacolo da superare. Molti ritengono che la delicatezza e la purezza di questo fiore siano una delle cose...
Arti Visive

Come disegnare una tigre con una spugna

Se avete dei bambini e non sapete come intrattenerli, siete nel posto giusto! Dovete assolutamente provare con la pittura, dipingere ha un'azione liberatoria sia per grandi che piccini. Si tratta di un'attività estremamente rilassante e aiuta i bambini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.