Come fare un angelo con gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnica degli Origami è molto antica, e arriva dall'Oriente. È una tecnica per piegare la carta, e anche se richiede molta manualità, è un piacevole passatempo creativo adatto a tutti. La tecnica degli origami è utile per creare vari oggetti, piccoli e grandi. In base alla carta che sceglieremo, gli origami potranno essere anche molto colorati, e molto decorativi per le feste. Nella guida che vi proponiamo oggi, vi spiegheremo come fare un angelo con gli origami. Gli angeli realizzati con la tecnica degli origami sono molto belli e semplici da realizzare. Gli origami sono molto belli come addobbi natalizi, oppure come decorazioni sfiziose per la nostra casa. Gli angeli di origami, per esempio, richiamano molto la festa del Natale.

26

Occorrente

  • Carta in formato A4, o carta da origami
36

Per fare un angelo con gli origami occorre della carta bianca, o colorata, a seconda dei nostri gusti. Dobbiamo procurarci fogli di carta in formato A4, oppure comprare la carta utilizzata per gli origami nei negozi specializzati della nostra città. Una volta comprato l'occorrente, sistemiamo la carta su un piano liscio e asciutto.

46

Adesso passiamo a piegare le diagonali al centro della figura. Stringiamo la parte inferiore che serve a formare la tonaca attorno alle gambe del nostro angelo. Poi ripieghiamo le gambe su se stesse per farle affusolate. Poi passiamo di nuovo alla parte superiore. Pieghiamo le diagonali e stringiamo la parte centrale, in modo da formare delle orecchie da coniglio. Adesso apriamo il triangolo per invertire la forma. Pieghiamo di nuovo verso l'interno, e tiriamo fuori l'orecchio centrale. Adesso pieghiamo in due la figura, e portiamo la piega orizzontale centrale al pari della base delle ali. Poi ripieghiamo i lati della parte portata in alto. Avviciniamo le gambe, così troveremo la piegatura della parte inferiore della tonaca del nostro angelo. Ora passiamo alle maniche, ripiegando la parte superiore verso il basso, lasciando che le ali si pieghino all'indietro. Le ali vanno tirate in alto solo alla fine. Infine non resta che il cappuccio. Appiattiamo il triangolo centrale, e apriamo dall'interno per creare il cappuccio. Ecco fatto.. Ora il nostro angelo di origami è pronto!

Continua la lettura
56

Continuiamo il lavoro per realizzare un angelo di origami. Ripieghiamo la parte inferiore formando due triangoli. Una volta completato questo passaggio, apriamo dall'interno tutti i triangoli appena formati. I triangoli ora vanno ripiegati ma verso l'esterno. Poi ripiegare tutte le parti appena formate. Dobbiamo fare delle pieghe a forma di orecchie di coniglio da tutti i lati. Poi ripieghiamo tutte le punte su se stesse in modo da affinarle. In questo modo abbiamo già realizzato le gambe del nostro angelo. Poi passiamo a sistemare la parte superiore. Prendiamo le due punte superiori e pieghiamole verso il basso. In seguito le piegheremo verso l'esterno e poi di nuovo verso il basso, così l'ultima piega si sovrapporrà al triangolo che stiamo piegando. In questo modo i due triangoli formeranno le ali del nostro angelo di origami.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • seguire bene la guida origami
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fare una libellula con gli origami

Quella dell'origami è un'arte molto antica che affonda le proprie radici nei tempi più remoti delle tradizioni orientali. In tutto il mondo, migliaia di persone si lasciano affascinare da quest'arte così antica e sempre assolutamente attuale, adottandola...
Arti Visive

Bittino da Faenza: biografia e dipinti

Bittino da Faenza, soprannominato anche Bitino, è stato un pittore italiano nato nel 1357 e morto nel 1427. Fu un'artista minore ed esistono poche fonti bibliografiche che fanno riferimento alla sua biografia. Egli, fu attivo in Romagna, dove lascia,...
Arti Visive

I capolavori di Caravaggio

Padre e madre dell'artista, rispettivamente Fermo Merisi e Lucia Aratori, lo misero alla luce nel 1571 a Milano. Il nome Caravaggio è Merisi Michelangelo e fu uno dei più grandi maestri dell'arte italiana figurativa della fine del 1500, primi del 1600....
Arti Visive

Filippo Brunelleschi: vita e opere

Vita e opere di Filippo Brunelleschi. Architetto e scultore, il Brunelleschi nacque a Firenze nel 1377 e morì nel 1446. Iniziò la sua vita artistica come orafo e scultore e, come scultore, concorse per la Porta del Battistero a Firenze, insieme a Lorenzo...
Arti Visive

Maestro di Varlungo: biografia e dipinti

Ci sarà sicuramente capitato, sopratutto se siamo degli amanti dell'arte, di voler cercare ulteriori informazioni sulla vita e le opere di alcuni particolari artisti che più ci piacciono. Con l'utilizzo di internet, reperire tutte le informazioni che...
Arti Visive

Guida all'arte di Antonello da Messina

Il Rinascimento italiano è un periodo storico ricco di arte e di letteratura. Uno dei maggiori esponenti dell'arte rinascimentale è sicuramente Antonello Da Messina. Il suo vero nome è Antonio di Giovanni de Antonio ed è stato un pittore siciliano...
Arti Visive

Vita e opere di Michelangelo Buonarroti

Michelangelo Buonarroti, nacque a Caprese nel 1475 e morì a Roma nel 1564. Era un architetto, uno scultore, un pittore ed un poeta. Da Caprese tornò a Firenze con la famiglia e, a tredici anni, entrò come apprendista al Ghirlandaio. Tra le sue opere...
Arti Visive

Maestro della Maddalena: biografia e dipinti

Il Maestro della Maddalena è un anonimo pittore fiorentino della seconda metà del '200. Nasce nel 1265 e si spegne intorno al 1290. La biografia dell'artista è quasi del tutto assente. Le poche notizie sono incerte. Quelle che ricostruiscono la sua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.