Come fare un dipinto in rilievo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La pittura a rilievo è nata lo scorso secolo seguendo la scia di alcune correnti artistiche all’ avanguardia. Lo scopo fondamentale di questo genere di pittura era quello introdurre nel mondo dell’immagine qualcosa di contemplativo. Presero il sopravvento le tele che si adeguavano a questa nuova tecnica, a discapito delle tele tradizionali, proprio perché si andava a ricercare qualcosa di nuovo ed innovativo, ottenendo una visione diversa del dipinto. Vediamo quindi, attraverso questa guida, come fare.

28

Occorrente

  • Stucco a rasare
  • Pennello o spatola
  • Tela o altra superficie di disegno
38

Un dipinto a rilievo richiede l'utilizzo di paste modellabili, degli stucchi, che consentono appunto di dare forma attraverso al disegno attraverso il rilievo. Mediante lo stucco è possibile creare fondi, o anche materiali e può essere applicato non solo su tela, ma anche su superfici più consistenti come cartone, legno e metallo.

48

Si chiamano paste a rilievo e possono essere utilizzate con i colori acrilici. Procediamo con il dipinto ed in funzione della superficie sulla quale si vuole lavorare, utilizzare un pennello o una spatola e dello stucco a rasare. Rimane inteso che se si vuole dipingere su superfici porose, come può essere la terracotta, prima di procedere è necessario trattare con materiali specifici il fondo. Tutti questi materiali sono reperibili facilmente in qualsiasi negozio di fai da te. Altro aspetto sicuramente da valutare è quello se si vuole adoperare tale tecnica su tutta la superficie o solo in parte: l'applicazione di questa pasta non vincola obbligatoriamente tutto il disegno.

Continua la lettura
58

Se il nostro progetto artistico prevede la realizzazione di un rilievo su tutto il dipinto, si deve prendere la superficie vuota e lo stucco a rasare. In un secondo momento si procede con il disegno. Prendere la spatola e trarre su un'abbondante massa di stucco ed iniziare a spargerlo sulla superficie. Si può decidere il verso, poiché sarà molto importante ai fini dell'opera. Si può anche spargere in maniera circolare, verticale, orizzontale o un assemblaggio di tutte queste, oppure si può già realizzare al disegno da fare. Una volta eseguito lasciare asciugare per qualche ora.

68

Se invece si vuole realizzare un rilievo parziale sul dipinto procedere disegnando prima sulla superficie ciò che poi si vuole dipingere. Usare il pennello per applicare lo stucco sulle zone interessate, dando la forma di ciò che dovrà essere una volta dipinto. Anche in questo caso lasciare asciugare per qualche ora. Una tecnica semplice ma che renderà speciali le opere d’arte.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dare armonia al disegno: l'utilizzo di più versi può essere ideale per creare un ottimo effetto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida alle opere di Claude Monet

Claude Monet nacque a Parigi nel 1840. Monet intraprese la carriera di pittore a soli 18 anni. Le opere di Monet hanno grande successo ancora oggi in tutto il mondo. Così giovane, Monet creò quindi una corrente alternativa spesso criticata dagli oppositori....
Arti Visive

Come dipingere il cielo ad olio

Quando si vuole rappresentare un paesaggio il cielo è un elemento essenziale. Esso generalmente occupa una buona parte della tela; alcuni pittori sono definiti "specialisti" del cielo, altri del mare e così via. Si può affermare che di solito quando...
Arti Visive

Le principali tecniche di scultura

La scultura si sa è una disciplina plastica che di solito si inizia a studiare alle superiori, principalmente al liceo artistico. Chiamata anche modellato, è una materia che vi insegnerà a utilizzare più materiali, principalmente legno e argilla....
Arti Visive

Consigli utili per la pittura

La pittura è un'arte. Attraverso l'uso di varie tecniche e diversi materiali, si possono creare lavori artistici di vario genere. Tecnicamente, pitturare significa stendere del colore su di un supporto (tela, muro, carta, etc). Si possono ottenere pitture...
Arti Visive

Come dipingere la neve

Dipingere la neve è un proposito che moltissimi artisti hanno portato a termine. Basti pensare a William Turner, a Camille Pissarro o ai fratelli Limbourg per esempio. Affascinante e suggestivo, un paesaggio innevato è romantico quanto intenso e in...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con i colori ad olio

Dipingere ad olio è un'arte antica e particolare. Utilizzata nel tempo da artisti di grande calibro, anche oggi viene parecchio apprezzata. La tecnica prevede la mescolanza di colori in polvere e olio di lino che funge da legante. Per dipingere ad olio...
Arti Visive

I 10 quadri più famosi della National Gallery di Londra

La National Gallery è un museo situato a Londra dal 1824. Oggigiorno esso è meta di numerosi turisti che si recano appositamente per visitare le famosissime opere che vi risiedono all'interno. In questa guida pertanto verranno presentati i dieci quadri...
Arti Visive

Come restaurare un dipinto moderno

Siete alle prime armi e non avete abbastanza esperienza su come restaurare un dipinto moderno? Niente paura. Se ci giriamo intorno alle chiese è possibile notare come molti affreschi o quadri sono stupendi. I colori utilizzati per vivacizzare un dipinto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.