Come fare un disegno astratto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Imparare a disegnare non è facile, e ci vogliono anni di studio ed esercizio per ottenere gli effetti desiderati attraverso le diverse tecniche. Anche se il disegno realistico potrebbe sembrare quello più difficile, l'arte astratta lo è di più. Questo perché rappresentare un soggetto stilizzandolo e ridurlo alle linee essenziali, o trasmettere delle sensazioni attraverso un'astrazione, è particolarmente difficile e non tutti sono in grado di mettere in pratica questo tipo di arte. L'arte è una passione e spesso un sacrificio enorme utile a sbrogliare le matasse presenti nella psiche e nell'anima di ognuno di noi vivendo, tramite l'arte, un'esperienza molto profonda ed intensa. Il disegno è l'attività di tracciare segni su una superficie tramite l'applicazione di una pressione o il trascinamento di un apposito strumento sulla superficie. Gli strumenti sono: matite in grafite o colorate, penna, pennelli fini con inchiostro, pastelli a cera o carboncini; i supporti tradizionali più frequenti sono carta, cartoncino, tavola, muro, tela, rame, vetro. Molti materiali da disegno non sono a base di acqua od olio e vengono applicati a secco senza alcuna preparazione. Un aspetto che differenzia il disegno dalla pittura è che nel disegno un artista usa i colori puri e non può miscelarli prima di applicarli (nella pittura i colori sono creati mischiando dei colori base). Nel disegno i colori possono mischiarsi sulla superficie a causa di una interazione chimica diretta. Tipicamente la miscelazione è un effetto ottico più che chimico: quando i colori vengono sovrapposti su strati precedenti e la luce riflessa da sotto passa attraverso la superficie, o quando i colpi di colore sono abbastanza ravvicinati che l'occhio li mischia. Nei passi di questa guida sarà illustrato come fare un disegno astratto. Attraverso pochi e semplici passaggi vi daremo utili suggerimenti che vi permetteranno di imparare questa tecnica più rapidamente. Mettiamoci all'opera e creiamo i nostri primi disegni astratti.

28

Occorrente

  • creatività
38

Cos'e' un disegno astratto

Cerchiamo di capire cos'è il disegno astratto. Si tratta di una forma d'arte nata nel XX sec. Diversa dai canoni classici del disegno che già conosciamo. È "astratto" tutto ciò che non riproduce realtà concrete, che inverte l'ideale di bellezza artistica. Si tratta di un disegno senza una base, senza trame, senza regole e che prevede una rappresentazione della realtà totalmente soggettiva. L'unica ispirazione artistica è data dalla propria creatività e dal proprio stato d'animo che viene espresso attraverso la scelta dei colori, dei temi e dello stile scelto. È una forma d'arte, il disegno astratto, decisamente più profonda e sentita rispetto ad altri generi, in quanto possiamo rappresentare senza limiti cio' che la nostra mente elabora.

48

Esponenti dell'astrattismo

Eppure, nonostante l'intimità del disegno astratto, vi sono alcuni maggiori esponenti di questo stile. Quindi per comprendere meglio questo genere, analizziamo primo fra tutti Vassily Kandinskij che usa il colore come movimento spirituale secondo cui ogni colore ha una sua anima e comunica un determinato sentimento. Altro esponente importante dell'astrattismo è Piet Mondrian da cui potrete imparare lo stile geometrico dietro cui si nasconde un grande studio stilistico. Infatti è importante che capiate la tecnica che fa per voi per esporre al meglio la vostra arte.

Continua la lettura
58

Basi del disegno astratto

L'arte è proprio l'arte di esprimersi a seconda del proprio stato d'animo, una esperienza da fare totalmente in solitudine ed in silenzio: scavare dentro l'anima e trasmettere tramite il disegno astratto. Esso non ha regole precise ed il bello di tutto è che può essere realizzato da tutti con qualsiasi materiale. Ad esempio disegniamo sul foglio con una matita oppure con qualsiasi elemento vi salti in mente. Il disegno astratto si basa su di un tema pensato da voi, ma rappresentato con tecniche astratte. Se volete esprimere un sentimento esprimetelo con forme particolari o colori che ricordano una determinata emozione. Per quanto astratti vogliate essere, seguire comunque una tecnica. Studiate!

68

Tecniche per il disegno astratto

Vi sono molteplici tecniche per realizzare un disegno astratto. Lo studio delle opere dei maggiori esponenti serve proprio a farci un'idea dell'arte che vorremo ricreare personalizzandola. Per esempio, Mondrian utilizza il disegno geometrico. Quindi si tratterebbe di creare disegni astratti (persone od oggetti) utilizzando appunto forme come quadrati, rettangoli, cerchi anziché le immagini vere e proprie. Ad esempio potrete disegnare un grande prato tramite tanti triangoli verde chiaro e verde scuro, mentre una persona potrete disegnarla con altre forme geometriche. L'utilizzo di linee curve e tondeggianti donano al disegno un'altra armonia. Altra tecnica prevede l'utilizzo di tempere o smalti: piegate un foglio a metà, posizionate i colori desiderati (anche di tonalità diverse) e richiudete il foglio. Praticate una leggera pressione, riaprite il foglio e lasciate asciugare la vostra opera d'arte. Altre tecniche possono essere il puntinismo per dare colore ai vostri disegni utilizzando punti di colore, il dripping nel quale disegnate la gocciolatura del colore, e il disegno con componenti naturali nel quale creerete le vostre immagini con materiali come la sabbia, il caffè, lo zucchero, o qualsiasi altro elemento o alimento vi venga in mente.

78

Linee astratte

Una tecnica alternativa a quelle precedenti, è quella di disegnare su di una tela linee totalmente a caso che però dividano lo spazio di lavoro intero (tutta la pagina) in tante sezioni senza interromperle e senza interruzioni da una parte all'altra riempiendo alcune delle forme creatasi delle linee. Usate la matita per fare ciò e soprattutto non è necessario seguire alcuno schema. Riempite tutte le forme rimanenti ed usate motivi a fantasia. Forme grandi e piccole andranno ad intrecciarsi ed intersecarsi. L'essenza importante del nulla consiste nel seguire dei motivi casuali per tutto il tempo, lasciando che sia il caso a decidere. Riempite gli spazi rimasti con delle croci.
Tra tutte le tecniche e gli stili di disegno che esistono, probabilmente il disegno astratto è tra i più difficili da apprendere e mettere in pratica, in quanto rappresenta un'astrazione della realta' e deve trasmettere delle sensazioni che spesso risulta difficile cogliere al primo impatto. Se state pensnado di adottare questo stile ed apprendere al meglio le tecniche per mettere su foglio le vostre idee, allora i consigli di questa guida faranno esattamente al caso vostro. Non vi preoccupate se i primi esperimenti non raggiungeranno i risultati sperati, come ogni cosa per migliorare ci vuole pazienza ed esercizio.
Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sfruttate il tempo in solitudine per ricevere l'illuminazione di nuove idee

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come Utilizzare Mascherine E Trasferibili In Un Disegno

Il disegno è un'arte davvero bellissima. È una grande passione per molti. Il disegno permette di liberare fantasia e creatività. Sul foglio bianco possiamo trasferire immagini e pensieri difficilmente comunicabili altrimenti. Fino ad alcuni anni fa...
Arti Visive

Le principali tecniche di disegno a mano libera

Il disegno a mano libera è di certo una delle arti più spontanee, liberatorie e creative che esistano al mondo. Il disegno a mano libera permette, infatti, di trasferire la propria fantasia sul foglio bianco senza vincoli, limiti e confini. Per diventare...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
Arti Visive

Come Sceliere E Usare Correttamente I Pennelli Da Disegno

L'arte del disegno può appassionare moltissime persone. Esistono svariate forme di quest'arte, ognuna delle quali viene caratterizzata da una serie di aspetti molto importanti. Infatti è possibile disegnare mediante e attraverso l'uso di svariati strumenti,...
Arti Visive

Come insegnare le tecniche del disegno in modo semplice

Saper disegnare è sicuramente un grande pregio e una grande dote che non tutti purtroppo riescono ad avere. Buttarsi a casaccio nel mondo del disegno, non è assolutamente un buon inizio perché per poter disegnare in maniera corretta, è necessario...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Prospettiva

La prospettiva entra a far parte delle tecniche del disegno nel Rinascimento. Prima di allora infatti dipinti e quadri mostravano solo figure piatte. Il disegno prospettico conferisce alla superficie dell'immagine un senso (illusorio) di profondità e...
Arti Visive

Disegno: consigli utili

Il disegno è una delle arti che ci ha toccato personalmente sin dalla più tenera età. È l'espressione d'arte più diffusa e provata da tutti indistintamente. Quante matite colorate, fogli, matite, gomme abbiamo consumato nella nostra infanzia! L'arte...
Arti Visive

Come fare un disegno tridimensionale

Quando si inizia a disegnare generalmente si parte da immagini base, semplici e bidimensionali. Che si tratti di un disegno geometrico o di un disegno artistico, questo è il modo più semplice per partire. Però è anche più noioso! I disegni bidimensionali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.