Come fare un disegno chevron

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Disegnare è un'attività stimolante e rilassante. Con un semplice foglio di carta ed una matita puoi dare sfogo a tutta la tua fantasia e creatività. Solo con il tempo e la passione potrai acquisire delle tecniche specifiche. Tra le più note, ritroviamo quella dello chevron. Si tratta di una decorazione lineare con tratti disposti a forma di V. Nell'insieme compongono rappresentazioni a spina di pesce oppure a zig zag. Attualmente è molto di moda. Si utilizza nel campo tessile, in relazione all'abbigliamento femminile, nel campo delle decorazioni e dell'arredo di casa. Dalle forme geometriche lineari, risulta molto semplice tirare fuori dei piccoli capolavori. Ecco, pertanto, come fare un disegno chevron.

27

Occorrente

  • Matita, gomma e colori
  • Foglio
  • Righello
37

L'occorrente

Il motivo a chevron, negli ultimi anni, è molto di tendenza. Tuttavia, il disegno a spina di pesce ha origini molto antiche. Se ne trovano tracce già nell'età preistorica su diversi manufatti. Le sue caratteristiche geometriche, peraltro molto decorative, conferiscono movimento e dinamicità sui tessuti, le pareti, i pavimenti, i gioielli o semplicemente su carta. Per fare un disegno chevron in maniera accurata, procurati tutto l'occorrente. Ti serviranno un foglio, una matita, una gomma per le eventuali correzioni ed un righello. In questo modo, le linee saranno perfettamente dritte.

47

La preparazione

Per fare un disegno chevron, realizza delle linee guida. Solo in un secondo momento, potrai cancellarle. Pertanto, con la riga, dividi il foglio in due metà uguali, con una linea verticale. Prosegui dividendo le parti ottenute ancora in due metà ciascuna. Lo stesso passaggio va compiuto in orizzontale. Dovrai ottenere tanti rettangoli della stessa misura. Il numero e la grandezza possono variare in base al gusto oppure alle esigenze personali. In ogni sezione andranno inseriti gli elementi a V, o a spina di pesce, per creare la struttura del motivo a chevron.

Continua la lettura
57

La tecnica

Per fare il disegno a chevron, parti dal primo rettangolo in alto a sinistra. Traccia, al suo interno, una linea obliqua verso il basso. Nel rettangolo successivo, invece, realizza una linea obliqua dal basso verso l'alto. Prosegui in questo modo fino a riempire i rettangoli di tutto il foglio. Terminate le linee oblique dello chevron cancella quelle guida rettangolari. Ovviamente la decorazione comprende l'uso di diversi colori. I segni a V potranno avere diverse dimensioni ed una variabile ampiezza di angolo. Il disegno sarà così unico ed originale. La tecnica chevron è abbastanza semplice da apprendere. Con un po' di pratica e fantasia potrai padroneggiarla senza difficoltà.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il metodo chevron si impiega largamente nella moda, anche per realizzare dei graziosi bracciali (come da video)
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Le principali tecniche di disegno a mano libera

Il disegno a mano libera è di certo una delle arti più spontanee, liberatorie e creative che esistano al mondo. Il disegno a mano libera permette, infatti, di trasferire la propria fantasia sul foglio bianco senza vincoli, limiti e confini. Per diventare...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
Arti Visive

Come Sceliere E Usare Correttamente I Pennelli Da Disegno

L'arte del disegno può appassionare moltissime persone. Esistono svariate forme di quest'arte, ognuna delle quali viene caratterizzata da una serie di aspetti molto importanti. Infatti è possibile disegnare mediante e attraverso l'uso di svariati strumenti,...
Arti Visive

Come insegnare le tecniche del disegno in modo semplice

Saper disegnare è sicuramente un grande pregio e una grande dote che non tutti purtroppo riescono ad avere. Buttarsi a casaccio nel mondo del disegno, non è assolutamente un buon inizio perché per poter disegnare in maniera corretta, è necessario...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Prospettiva

La prospettiva entra a far parte delle tecniche del disegno nel Rinascimento. Prima di allora infatti dipinti e quadri mostravano solo figure piatte. Il disegno prospettico conferisce alla superficie dell'immagine un senso (illusorio) di profondità e...
Arti Visive

Disegno: consigli utili

Il disegno è una delle arti che ci ha toccato personalmente sin dalla più tenera età. È l'espressione d'arte più diffusa e provata da tutti indistintamente. Quante matite colorate, fogli, matite, gomme abbiamo consumato nella nostra infanzia! L'arte...
Arti Visive

Come fare un disegno tridimensionale

Quando si inizia a disegnare generalmente si parte da immagini base, semplici e bidimensionali. Che si tratti di un disegno geometrico o di un disegno artistico, questo è il modo più semplice per partire. Però è anche più noioso! I disegni bidimensionali...
Arti Visive

Come fare un disegno astratto

Imparare a disegnare non è facile, e ci vogliono anni di studio ed esercizio per ottenere gli effetti desiderati attraverso le diverse tecniche. Anche se il disegno realistico potrebbe sembrare quello più difficile, l'arte astratta lo è di più. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.