Come fare una buona descrizione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riuscire a descrivere con precisione un evento, un luogo o una persona non è utile anche al di fuori di un semplice compito scolastico; in molti casi, infatti, saper fare un'accurata descrizione riesce a far rivivere i ricordi e le proprie esperienze alle persone che non hanno potuto assistere direttamente a quanto avvenuto. Se vengono eseguite con cura, le descrizioni, rappresentano alla perfezione la realtà con il solo utilizzo delle parole; in questa guida, a tal proposito, verrà suggerito come fare una buona descrizione senza provocare un calo di interesse nei lettori.

26

Occorrente

  • accuratezza
36

La descrizione

Per quanto riguarda la descrizione di un oggetto la prima parte si baserà, dopo una breve introduzione che spiegherà in generale cos'è e a cosa serve l'oggetto, sulle sue caratteristiche fisiche in base alle sensazioni che trasmette ai 5 sensi, com'è al tatto, alla vista, se presenta odore o sapore, e se genera rumori o suoni. Proseguire indicando dove si trova l'oggetto della descrizione e concludere esprimendo considerazioni personali in merito. Se invece si desidera parlare di un ambiente, anche in questo caso andrà fatta una breve premessa nella quale verrà indicato dove si trova e in quale contesto è inserito l'ambiente, quindi verrà fatta una particolareggiata descrizione fisica, considerando anche le condizioni atmosferiche manifestate in quel luogo e terminando, anche in questo caso, con le emozioni suscitate dal posto nella persona che lo sta descrivendo.

46

L'aspetto

L'aspetto che bisogna considerare quando si decide di procedere con una descrizione, di un luogo o di una persona, è il non limitarsi ad elencare le caratteristiche fisiche, ossia quello che viene visto attraverso lo sguardo. Ad esempio, nel caso di una persona dovrà essere effettuata, innanzitutto, una presentazione generica relativa all'età, alla sua attività principale, in seguito verranno passati in esame i tratti fisici principali, compresa la descrizione dell'abbigliamento, e quelli del suo carattere. Solo successivamente potranno essere evidenziate sia le qualità che i difetti, quindi il comportamento tenuto dalla persona in diverse situazioni e l'elenco dei suoi interessi. Per concludere parlare, se possibile, dell'esperienza personale con la persona in oggetto.

Continua la lettura
56

Le caratteristiche

Una volta scelto cosa descrivere a seconda delle caratteristiche di ciò che deve essere analizzato, è importante utilizzare un linguaggio appropriato, sia in merito alla terminologia, che riguardo alla forma. Un aiuto nelle descrizioni è fornito dagli aggettivi, ideali quando si stanno valutando le qualità di una persona o di un oggetto; l'importante è non esagerare, per non appesantire inutilmente le frasi. Per quello che riguarda la forma, infine, preferire frasi brevi, controllandole più volte per eliminare eventuali errori di ortografia e aiutandosi con un dizionario dei sinonimi per evitare ripetizioni.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

"Il tondo doni" di Michelangelo: analisi e descrizione

Caprese, una provincia di Arezzo, dà i natali a Michelangelo Buonarroti. Michelangelo nasce qui nel 1475 e muore a Roma nel 1564 all'età di 89 anni. Michelangelo negli anni ha svolto una ricerca attraverso l'arte verso la perfezione ideale. Questo è...
Letteratura

Come scrivere un copione

Scrivere un copione non è sempre così scontato come può sembrare. Innanzitutto perché un copione ha un indirizzo didattico. Cioè deve prestarsi ad essere imparato e capito da qualcuno che poi dovrà interpretarlo. Ecco perché nello scrivere un copione...
Letteratura

Guida a "L'architettura della città" di Aldo Rossi

"L'architettura della città" di Aldo Rossi è un libro che tratta uno studio della struttura urbana, analizzando tutti i suoi aspetti e dando al lettore tantissimi spunti per eseguire una profonda riflessione riguardo i plausibili processi involutivi...
Letteratura

Thomas Mann: vita e opere

Thomas Mann è stato uno scrittore e saggista di origine tedesca del '900. Per conoscere ed apprezzare le sue qualità e le sue capacità letterarie, è opportuno conoscere la sua vita e le sue opere. È stato apprezzato dalla critica al punto da attribuirgli...
Letteratura

La Parigi di Hugo ne "I miserabili"

I Miserabili di Victor Hugo è un capolavoro dell'800, definito uno dei classici più amati del mondo della letteratura. Leggere questo libro significa immergersi nella Parigi di quegli anni, scoprendone ambizioni, emozioni e tutto ciò che solo la mente...
Letteratura

Come iniziare un racconto fantasy

I testi letterari si suddividono in diverse categorie: fantastici, realistici, autobiografici, storici, di avventura e così via. Un testo di fantasia racchiude diversi punti da non sottovalutare, soprattutto nell'introduzione, la quale deve essere accattivante...
Letteratura

Come scrivere un libro giallo

Scrivere un libro è sempre una grande avventura e per chi è abbastanza bravo nell'arte di tradurre in parole i concetti può diventare un passatempo straordinario. A volte uno scritto può essere riconosciuto e letto da molti se lo si fa pubblicare....
Letteratura

I 10 migliori libri gialli

Il giallo è un genere di narrativa popolare di successo nato verso la metà del XIX secolo e sviluppatosi nel Novecento. Dalla letteratura il giallo si è esteso agli altri mass media, prima alla radio e al cinema, poi ai fumetti e alla televisione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.