Come fare una compilation per il tuo migliore amico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La musica permette di rilassare il corpo e la mente, di evocare ricordi, di divertire e anche confortare. La maggior parte delle persone ama ascoltare la musica; ad alcune piace quella classica, ad altre il rock, il jazz, l' R&B, l'hip hop o la pop. Dipende dai propri gusti e dai sentimenti che si provano in un determinato momento. Realizzare una playlist per un amico è un gesto di affetto che lo fa sentire speciale. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come fare una compilation per il tuo migliore amico.

24

Prima di realizzare una compilation per l'amico è importante stabilire le motivazioni. Si può fare per consolarlo in un momento non felice oppure per rievocare dei momenti piacevoli trascorsi insieme. Dopo aver stabilito ciò si può creare una compilation con le sue canzoni preferite oppure farne una con degli interpreti che non conosce. Fatta la scelta e la selezione musicale, tenendo presenti i gusti dell'altra persona, è opportuno ascoltarla prima di inciderla. Questo passaggio è indispensabile per assicurarsi che tutto funziona. Bisogna fare una compilation in grado di stupire, che evoca ricordi e che fa sentire bene la persona. È importante la disposizione delle varie tracce quando si comincia a creare la compilation.

34

La prima opzione è quella di utilizzare un cd, un DVD o una pen drive. Per farlo basta possedere un programma di masterizzazione adatto; con questa scelta si può stampare anche la copertina del cd, facendo un collage di foto. La seconda opzione è quella di creare una compilation online salvandola su programmi appositi come iTunes per poi inviarla e condividerla successivamente con la persona. È un'opzione interessante se l'amico risiede all'estero o in un'altra città e non si ha la possibilità di incontrarlo di frequente. A prescindere dal supporto scelto o della selezione fatta, condividere una playlist personalizzata con una persona è un modo per comunicare affetto e sicuramente rappresenta un pensiero gradito ed apprezzato.

Continua la lettura
44

Si può anche decidere di creare una compilation con dei video inserendo la ripresa fatta ad un concerto. Un'altra idea è quella di realizzare una sorta di montaggio di fotografie da abbinare alla musica. In questo modo si ricreano i ricordi dei momenti felici passati insieme. Le possibilità sono tantissime dipende tutto da ciò che si vuole comunicare all'amico. Una compilation che evoca i momenti trascorsi insieme è un pensiero perfetto che si può abbinare ad un regalo più importante per eventi come un matrimonio o una partenza di lungo periodo. In questo modo si può far capire quanto si tiene alla sua amicizia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come fare una compilation per la ragazza che ti piace

Una dedica romantica, con della musica scelta apposta per una persona, la farà sentire felice e amata. Non sempre è necessaria una grande spesa per far sentire importante una ragazza, anzi il più delle volte un pensiero creato unicamente per lei, la...
Musica

Janis Joplin: discografia completa

Insieme a Jimi Hendrix e Jim Morrison, Janis Joplin fu una delle "3 J" del rock internazionale famose per la loro bravura e anche triste morte successa alla giovane età di 27 anni. Questa cantante statunitense attiva negli anni Sessanta divenne molto...
Musica

The Doors: discografia

I The Doors sono una band che ha reso epica la musica rock. "Light my Fire", "Touch Me" e "Riders on the storm", sono canzoni trasmesse in radio a oltre trent'anni dalla loro pubblicazione. I The Doors, pur essendo sciolti a causa della prematura morte...
Musica

Il linguaggio musicale: gli intervalli

Un mondo senza musica sarebbe triste e vuoto, così come lo sarebbe se non ci fosse l'arte e la sua bellezza. Infatti, la musica è essenzialmente arte. È un'arte che crea suoni che allietano la nostra vita. La musica, inoltre, serve a tantissime cose:...
Musica

Come creare la playlist perfetta

Quante volte ci è capitato di ricordare un particolare momento della nostra vita per merito di una o più canzoni? Ormai la musica è diventata davvero parte integrante della nostra vita e, grazie alle nuove tecnologie, possiamo portarla con noi praticamente...
Letteratura

Il decadentismo in Inghilterra

Per gli studiosi della letteratura e della cultura ottocentesca, il termine "decadentismo" evoca diverse immagini dell'Inghilterra del 1890. Innanzitutto la perversione e la degenerazione nella vita e nell'arte, la celebrazione dell'innaturale e del malsano...
Musica

Come scegliere la musica giusta per il fitness

Fare costantemente attività fisica, è molto importante per riuscire a mantenere il nostro fisico sempre in perfetta forma. Tuttavia questo può richiedere molto sforzo e fatica e per riuscire a alleggerirci un po' potremo provare ad ascoltare della...
Musica

Dove trovare tutti gli standard jazz

Viene definito uno standard jazz un pezzo del repertorio jazz che è conosciuto, apprezzato e spesso riprodotto da diversi musicisti nel corso della storia, e che gli ascoltatori riconoscono già dalla prima nota.Come potete immaginare, non essendoci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.