Come fotografare il fuoco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa semplice guida impareremo a fotografare una cosa che attira spesso i fotografi: il fuoco. Il fuoco dà sempre molto fascino perché non ha mai la stessa traiettoria, ed infatti fotografarlo correttamente sono in grado solo i fotografi più esperti, in quanto riprendere questa fonte di calore è abbastanza difficile. Ma vediamo come colmare in parte questa difficoltà ed ottenere la tanto ambita foto.

26

Occorrente

  • attrezzature fotografiche
  • fuoco
  • molta pazienza
36

Innanzitutto per quanto concerne l'attrezzatura, oltre agli elementi che sono citati nell'occorrente e che sono essenziali, ed oltre all'obbiettivo da zoom, è consigliabile procurarsi un cavalletto treppiede ed anche un telecomando (se ne trovano molti che sono compatibili per qualsiasi reflex in vendita su molti siti internet). Per un risultato migliore, l'apparecchio fotografico deve essere lasciato completamente immobile, senza che nessun oggetto possa interferire sullo scatto. Per questo, dopo aver impostato tutti i parametri necessari allo scatto, è buona norma che il fotografo eviti qualsiasi contatto con la fotocamera in sede di scatto, perché anche la minima distrazione può rovinare una bellissima foto.

46

Avvicinarsi continuamente al fuoco oltre a creare possibili ustioni al fotografo, danneggia seriamente l'attrezzatura in quanto sensibile al calore. Si consiglia pertanto di effettuare lo scatto da almeno cinque metri di distanza ed utilizzando lo zoom se necessario.

Continua la lettura
56

In questo tipo di fotografia il diaframma ha un ruolo importante. Infatti bisogna sempre tenerlo aperto il più possibile, perché così facendo si concentra la nitidezza sul fuoco e si lascia che tutto quello all'intorno si sfochi, in quanto non deve attirare l'attenzione di chi osserva la foto.

66

Regolare bene l'esposizione in modo di avere il fuoco come soggetto principale e mettere 1/60 come tempo di esposizione, nè di più, né di meno. Questo perché se alzate i tempi di esposizione, il fuoco non sarà ben definito, e non tramanda quel fascino contraddistinto nella realtà. Per concludere, ricordate che trovare un fuoco disponibile per la fotografia è più unico che raro, e per questo motivo i professionisti se lo creano in studio. Si fa spargendo sul pavimento dell'alcool, facendo attenzione a non provocare incendi che potrebbero essere poi fatali. I fotografi usano sfondi neri che evidenziano la vivacità del fuoco ed i suoi colori caldi. Questo il nero assorbe la luce e lascia il fuoco come fonte luminosa principale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

10 consigli per fotografare il cibo

Negli ultimi anni c'è stato un interesse sempre maggiore per tutto quel che concerne il cibo e la cucina: da programmi televisivi a spazi su giornali e quotidiani, da numerosi ristoranti guidati da chef stellati fino all'utilizzo di ingredienti esotici...
Arti Visive

10 regole per fotografare il paesaggio

Riuscire a catturare un'immagine perfetta, non è semplicissimo. Esistono infatti delle tecniche ben precise per scattare una bella fotografia. Ovviamente, non tutti possiamo ambire a diventare fotografi professionisti. Ma riuscire a scattare una buona...
Arti Visive

10 suggerimenti per la fotografia di strada

Non c'è niente di meglio, per ricordarsi di una città, di un paesino, o di un impressionante paesaggio, che scattare una foto ricordo, per poi farla sviluppare e attaccarla da qualche parte speciale nella propria abitazione, come magari la testata del...
Arti Visive

Regole per fotografare interni con la luce naturale

Una delle cose più difficili quando vogliamo scattare qualche foto è lavorare con la luce naturale. Le immagini prodotte in queste condizioni sono veramente sublimi, ma molto difficili da gestire. Soprattutto negli interni, bilanciare luce e ombra non...
Arti Visive

Consigli per fotografare il mare

Indipendentemente se ci si trovi in inverno o in estate, il mare non smette di incarnare la sua bellezza eterna. Non a caso è uno dei soggetti più ritratti e fotografati. Per gli amanti della fotografia e non, questa rappresenta un'ambientazione paradisiaca,...
Arti Visive

Come fotografare gli animali in natura

Gli animali sono sicuramente un qualcosa di veramente meraviglioso. Innumerevoli sono infatti le specie di animali spesso presenti negli zoo più grandi che possono essere ammirati e anche fotografati, tuttavia fotografare un animale in natura al suo...
Arti Visive

Consigli per fotografare la natura

La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile da descrivere a parole. Per questo motivo, cerchiamo di raccontare ciò che suscita in noi la vista di un ambiente naturale con le fotografie.Che si tratti di un paesaggio innevato,...
Arti Visive

Come fotografare le costellazioni

Il cielo, con i suoi silenziosi misteri perduti nelle profondità siderali, affascina l'uomo fin dagli albori della sua comparsa sulla terra. Miti e leggende si sono rincorsi nel tempo per spiegare la volta celeste, dando nomi e volti alle costellazioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.