Come fotografare raggi di luce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La fotografia è l'arte di fermare il tempo in un'immagine, cosicché un preciso momento catturato resti fisso, indelebile. Chi ha la passione per la fotografia, conosce a fondo le soddisfazioni che ne derivano e tutte le difficoltà, sia a livello professionale che amatoriale. Parte delle complicazioni dipendono dal tipo di soggetto che si sceglie per i propri scatti: ad esempio, chi si dedica a catturare immagini di persone o momenti in ambienti chiusi, non avrà molti problemi con il risultato finale. Più complesso è scattare foto all'aperto, avendo a che fare con la luce naturale che cambia in ogni istante e a cui bisogna adeguarsi per la buona riuscita della foto. A rendere tale passione più accessibile, le moderne fotocamere, ricche di funzioni, aiutano a scattare foto anche in condizioni meno agevoli. Analizziamo uno dei casi più ostici: come fotografare raggi di luce.

26

Occorrente

  • Fotocamera
36

Innanzitutto l'ambiente ideale per riuscire a fotografare i raggi solari è, senza dubbio, uno spazio all'aperto. Per catturare la suggestività dei raggi del sole è essenziale posizionarsi in un luogo che "ostacoli" la luce. In altre parole, se si cerca di fare questo tipo di operazione in aperta campagna, in assenza di alberi o di qualsiasi altro elemento posto dinanzi al sole, non si formerà alcun raggio. Gli alberi sono perfettamente adatti: le fronde ostacolano la luce e, contemporaneamente, lasciano filtrare i raggi.

46

Per rendere la foto più artistica possibile, è consigliabile cogliere l'attimo in cui i raggi solari cadono sulla terra in modo obliquo: l'effetto scenico sarà sorprendente. Il modo migliore per ottenere una foto con raggi obliqui è procedere allo scatto quando il sole non è posizionato direttamente sopra la testa di chi scatta. Questo capita, ovviamente, quando non è mezzogiorno; l'orario ideale per operazioni del genere si aggira intorno alle dieci del mattino o verso le ore 16:00. In queste fasce orarie il sole non è al suo zenith e indirizza i suoi raggi trasversalmente rispetto alla nostra posizione, condizione ottimale per le nostre foto artistiche.

Continua la lettura
56

Un'ulteriore condizione necessaria affinché sia possibile realizzare fotografie ai raggi luminosi è la presenta di pulviscolo nell'aria. Infatti se l'aria è completamente limpida, libera da qualunque particella visibile, i raggi che filtrano non saranno ben definiti e nella foto risulteranno poco chiari e senza un contorno lineare, tutto a discapito della bellezza dello scatto; Le miscoparticelle di pulviscolo, di contro, daranno "corpo" al fascio luminoso. Allo scopo avrà la stessa funzione anche un alto tasso di umidità, perché le piccole quantità di acqua nell'aria riempiranno il fascio e nella foto esso risulterà più nitido.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evita di fotografare i raggi quando è ormai tardi: i raggi arriveranno quasi parallelamente al suolo e non otterrai l'effetto sperato
  • Usare programmi di PP (Post-produzione), cioè programmi che permettono di perfezionare la foto dopo averla scattata, ti permetterà di avere il massimo dell'effetto artistico. Ricorda, tuttavia, che il PP non fa miracoli: da una foto fatta male non si otterrà mai un capolavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Consigli per fotografare la natura

La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile da descrivere a parole. Per questo motivo, cerchiamo di raccontare ciò che suscita in noi la vista di un ambiente naturale con le fotografie.Che si tratti di un paesaggio innevato,...
Arti Visive

Regole per fotografare interni con la luce naturale

Una delle cose più difficili quando vogliamo scattare qualche foto è lavorare con la luce naturale. Le immagini prodotte in queste condizioni sono veramente sublimi, ma molto difficili da gestire. Soprattutto negli interni, bilanciare luce e ombra non...
Arti Visive

Come fotografare la luna al telescopio

La Luna rappresenta un satellite naturale del pianeta Terra. Nell'antichità erano presenti delle culture che credevano che la Luna morisse, scendendo lentamente nelle tenebre, ogni notte. Invece, secondo altre credenze popolari, si pensava che questo...
Arti Visive

10 consigli per fotografare il cibo

Negli ultimi anni c'è stato un interesse sempre maggiore per tutto quel che concerne il cibo e la cucina: da programmi televisivi a spazi su giornali e quotidiani, da numerosi ristoranti guidati da chef stellati fino all'utilizzo di ingredienti esotici...
Arti Visive

Come fotografare dipinti

Molti sapranno che fare una fotografia dei dipinti non è sicuramente un'operazione abbastanza facile da compiere e le difficoltà nascono da svariate fronti, tra cui il vetro che ricopre il dipinto quando vi accingete a fotografare il quadro (magari...
Arti Visive

Come fotografare un'auto da corsa

Fotografare oggetti o persone in movimento non è un'attività così semplice, e se non si seguono delle regole ben precise si rischia di ritrovarsi in mano con un mucchio di fotografie sfuocate. Lo sanno bene gli appassionati di ciclismo, corse automobilistiche...
Arti Visive

Come fotografare le costellazioni

Il cielo, con i suoi silenziosi misteri perduti nelle profondità siderali, affascina l'uomo fin dagli albori della sua comparsa sulla terra. Miti e leggende si sono rincorsi nel tempo per spiegare la volta celeste, dando nomi e volti alle costellazioni....
Arti Visive

Consigli per fotografare bene di notte

Per le persone che si approcciano all'universo della fotografia, uno dei primi scogli da affrontare risulta essere quello degli scatti di notte. Eseguire delle foto soddisfacenti, nitide, esposte in maniera corretta e soprattutto non mosse in assenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.