Come fotografare un'auto da corsa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Fotografare oggetti o persone in movimento non è un'attività così semplice, e se non si seguono delle regole ben precise si rischia di ritrovarsi in mano con un mucchio di fotografie sfuocate. Lo sanno bene gli appassionati di ciclismo, corse automobilistiche o di moto, perché riuscire ad immortalare i loro beniamini durante una gara è molto difficile. Se siete interessati ad approfondire l'argomento e volete sapere come fare per fotografare un'auto da corsa, allora continuate a leggere questa guida e scoprirete come fare.

26

Occorrente

  • Macchina fotografica
36


La prima cosa da fare è quella di fare un sopralluogo della zona in cui si svolgerà la gara, in modo da riuscire a scegliere il posto più adatto per scattare le foto con la più assoluta libertà di movimento, ma soprattutto un posto in cui stare assolutamente tranquilli dal punto di vista della sicurezza. Capire i movimenti e gli eventuali pit stop delle auto da corsa può esservi d'aiuto, la velocità nei movimenti è fondamentale.

46

La tecnica che dovrete imparare per fare delle foto alle auto da corsa è quella del “panning”. La parola deriva dall'inglese “top pan” che significa fare una panoramica. In pratica consiste nel fotografare l'oggetto seguendolo con la telecamera e scattare la foto prima che questo esca dall'inquadratura. La che otterrete avrà come oggetto l'auto in movimento ben definita, mentre lo sfondo risulterà mosso.

Continua la lettura
56

Se avete una macchina fotografica nuova, controllate bene il manuale e fate delle prove prima della gara ufficiale. Inserite la modalità di scatto manuale e il tempo di esposizione, che non dovrà essere superiore a 1/60 s, mentre la modalità di messa a fuoco da scegliere è quella automatica. Cosa molto importante è il punto di messa a fuoco, che dovrete dovrete selezionare manualmente in modo da stabilirlo sul momento. In ultimo volendo creare l'effetto mosso disinserite la stabilizzazione automatica. Fatto questo posizionatevi parallelamente all'auto da corsa da fotografare e cercate di intuirne lo spostamento. Seguite l'auto e quando avete individuato il momento opportuno scattate subito la foto pigiando il pulsante sino in fondo, così da causare meno vibrazioni possibile. Infine state fermi alcuni secondi prima di spostare la macchina fotografica, così sarete sicuri di aver dato il tempo al diaframma di richiudersi. Se la vostra macchina è dotata della modalità di scatto multiplo la potete inserire e avrete così più immagini della stessa scena.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la vostra macchina fotografica ha un obiettivo pesante potete utilizzare un monopiede con la testa mobile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fotografare i paesaggi urbani

Ogni fotografo che si rispetti, almeno una volta nella vita, si sarà trovato di fronte ad un dilemma riguardante i soggetti da immortalare nelle proprie fotografie. Dopo aver scattato istantanee di paesaggi rurali, marittimi e di montagna, ecco che...
Arti Visive

Consigli per fotografare il mare

Indipendentemente se ci si trovi in inverno o in estate, il mare non smette di incarnare la sua bellezza eterna. Non a caso è uno dei soggetti più ritratti e fotografati. Per gli amanti della fotografia e non, questa rappresenta un'ambientazione paradisiaca,...
Arti Visive

Come fotografare un soggetto in una goccia d'acqua

La fotografia è lo strumento perfetto per esprimere al meglio la propria creatività e la propria visione del mondo. Fotografare significa sbizzarrirsi e proporre agli altri ciò che ci circonda in una prospettiva diversa per mostrare che la bellezza...
Arti Visive

Come fotografare una goccia d'acqua

Per ogni appassionato di fotografia, immortalare una goccia d'acqua rappresenta un esercizio molto importante, utile per imparare a catturare l'istante. Al tempo stesso, può diventare la giusta occasione per divertirsi a sperimentare varie tecniche fotografiche...
Arti Visive

Regole per fotografare interni con la luce naturale

Una delle cose più difficili quando vogliamo scattare qualche foto è lavorare con la luce naturale. Le immagini prodotte in queste condizioni sono veramente sublimi, ma molto difficili da gestire. Soprattutto negli interni, bilanciare luce e ombra non...
Arti Visive

10 consigli per fotografare il cibo

Negli ultimi anni c'è stato un interesse sempre maggiore per tutto quel che concerne il cibo e la cucina: da programmi televisivi a spazi su giornali e quotidiani, da numerosi ristoranti guidati da chef stellati fino all'utilizzo di ingredienti esotici...
Arti Visive

5 consigli per fotografare le stelle

La fotografia costituisce un'arte che documenta la realtà in qualsiasi ora del giorno e della notte: sicuramente, gli scatti in diurna risultano maggiormente semplici da effettuare, grazie alla presenza della luce del Sole.Con riferimento alla fotografia...
Arti Visive

Consigli per fotografare in montagna

Se vi siete avvicinati al mondo della fotografia o siete ormai degli esperti, sicuramente uno dei vostri soggetti preferiti saranno i paesaggi e gli scatti panoramici in generale. L'Italia ha degli scorci davvero suggestivi, dal Nord, al Sud, passando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.