Come fotografare una goccia d'acqua

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per ogni appassionato di fotografia, immortalare una goccia d'acqua rappresenta un esercizio molto importante, utile per imparare a catturare l'istante. Al tempo stesso, può diventare la giusta occasione per divertirsi a sperimentare varie tecniche fotografiche vivendo un'esperienza molto affascinante. I risultati, poi, possono essere davvero straordinari. Puntare l'obiettivo fotografico su una goccia d'acqua sospesa a mezz'aria e riuscire ad immortalarla correttamente non è una cosa eccessivamente difficile da fare. Ecco come fare per fotografare una goccia d'acqua.

27

Occorrente

  • Sacchetto di plastica trasparente
  • fogli di carta assorbente da cucina
  • un piccolo bicchiere riempito con due dita d'acqua
  • un contenitore della forma desiderata
  • macchina fotografica
37

Prendere un sacchetto di plastica trasparente

La prima cosa che dobbiamo fare per poter fotografare una goccia d'acqua è prendere un piccolo sacchetto di plastica trasparente, sul fondo mettiamo alcuni fogli di carta assorbente da cucina e poi aggiungiamo due dita d'acqua misurandole con un piccolo bicchiere. A questo punto, pratichiamo un minuscolo foro sul fondo del nostro sacchetto trasparente, proprio al di sotto della carta da cucina, attendiamo un po' e, dopo qualche momento, iniziamo a vedere il sacchetto sgocciolare.

47

Utilizzare un contenitore

Ora che il sacchetto sgocciola, dobbiamo provvedere ad appenderlo da qualche parte, possibilmente sopra un tavolino. Per far sì che la fotografia riesca nel migliore dei modi (e senza bagnare tutto intorno) utilizziamo un piccolo contenitore. A seconda dei nostri gusti e delle fotografie che desideriamo realizzare, possiamo scegliere di riempire il contenitore con dell'acqua (se si vuole catturare il momento in cui la goccia cade nell'acqua) oppure di lasciarlo vuoto. Un'ulteriore possibilità è quella di posizionare un contenitore piano in modo da rendere la foto ancora più artistica soprattutto se abbiamo la possibilità di modificarla successivamente con Adobe Photoshop.

Continua la lettura
57

Preparare la macchina fotografica

Dopo aver appeso il sacchetto e riposto sotto di esso un contenitore, ci resta soltanto da preparare la nostra macchina fotografica. La corretta impostazione ci consentirà di scattare più di una foto in rapida successione in uno o due secondi oppure attendere pazientemente che la goccia cada e scattare la foto soltanto al momento giusto. Naturalmente questo è un lavoro che richiede molta pazienza e passione: la foto che desideriamo quasi sicuramente non riuscirà subito, è consigliabile fare diversi tentativi. Scattiamo diverse foto anche se qualcuna ci sembra sia venuta bene: in questo modo avremo la possibilità di scegliere la migliore tra le tante scattate.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fotografare dipinti

Molti sapranno che fare una fotografia dei dipinti non è sicuramente un'operazione abbastanza facile da compiere e le difficoltà nascono da svariate fronti, tra cui il vetro che ricopre il dipinto quando vi accingete a fotografare il quadro (magari...
Arti Visive

Come fotografare raggi di luce

La fotografia è l'arte di fermare il tempo in un'immagine, cosicché un preciso momento catturato resti fisso, indelebile. Chi ha la passione per la fotografia, conosce a fondo le soddisfazioni che ne derivano e tutte le difficoltà, sia a livello professionale...
Arti Visive

Come fotografare la luna al telescopio

La Luna rappresenta un satellite naturale del pianeta Terra. Nell'antichità erano presenti delle culture che credevano che la Luna morisse, scendendo lentamente nelle tenebre, ogni notte. Invece, secondo altre credenze popolari, si pensava che questo...
Arti Visive

Come fotografare il fuoco

In questa semplice guida impareremo a fotografare una cosa che attira spesso i fotografi: il fuoco. Il fuoco dà sempre molto fascino perché non ha mai la stessa traiettoria, ed infatti fotografarlo correttamente sono in grado solo i fotografi più esperti,...
Arti Visive

Come decorare la carta con la pittura sull'acqua

Decorare la carta con la pittura sull'acqua è uno dei miei ricordi d'infanzia. Questo era un metodo pratico e semplice per decorare quaderni o creare quadri originali. Ebbene, l'altro pomeriggio avevo dei residui di tempere e dopo averci pensato un po'...
Arti Visive

Come dipingere acqua e riflessi

Dipingere uno specchio d'acqua, i relativi riflessi della luce che si riflettono in essa, oppure riprodurre il paesaggio sovrastante che a sua volta si rispecchia nell'acqua, non è una cosa del tutto semplice. Se vogliamo riprodurre in modo fedele quello...
Arti Visive

Come disegnare l'acqua

Ecco qualcosa che fa per noi! Dobbiamo imparare dai grandi. Andiamo subito a chiedere consiglio agli impressionisti. Loro si sono spesso occupati di questo soggetto in continuo movimento, che cattura i riflessi di ciò che ha vicino. Gli impressionisti...
Arti Visive

Come fare foto sportive

La fotografia sportiva è un campo molto ampio, che varia dalle partite di bocce alla competizione di jet acrobatici, ogni disciplina ha bisogno di una specifica strumentazione e una specifica conoscenza. Prima di iniziare a fare foto è fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.