Come girare un piano sequenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi entra nel mondo del cinema e decide di imparare quest'arte deve fare i conti con diverse tecniche, soprattutto di ripresa. Nel cinema, il piano sequenza è una tecnica per cui, anziché servirsi del montaggio per realizzare gli stacchi tra un’inquadratura e l’altra, si riprende un’intera scena senza dovere mai effettuare alcuno stacco di ripresa. Per poter girare un piano sequenza è necessario che gli attori, i macchinisti e il direttore della fotografia siano perfettamente addestrati. La difficoltà è anche data dal fatto che la recitazione deve procedere dall'inizio alla fine senza che si verifichi alcuna interruzione e deve essere perfetta. Inoltre, è bene precisare che tutto, naturalmente, dalla scenografia alle luci, deve seguire la ripresa. Attraverso i passaggi che seguono andremo a vedere come si deve procedere per girare un piano sequenza, daremo quindi utili consigli che vi permetteranno di imparare molto rapidamente questo tipo di ripresa. Mettiamoci all'opera quindi e realizziamo il nostro primo piano-sequenza.

26

Il piano-sequenza nel cinema

Cominciamo subito col dire che il Piano-Sequenza è uno degli aspetti fondamentali di Quarto potere, che è considerato lo spartiacque tra il cinema in montaggio analitico e il cinema moderno: questo, infatti, non spezzetta la realtà, ma semmai ne mima la molteplicità e complessità. Si tratta, senza alcun dubbio, di una delle tecniche di ripresa più affascinanti del cinema; questa nel passato veniva usata solamente per effettuare delle sequenze importanti, in quanto è un'operazione sicuramente coraggiosa, ma caratterizzata dai risultati scarsi e scoraggianti. Si può dire che è nettamente inferiore alla maggior parte dei cortometraggi low budget che si vedono in giro per la penisola nei vari festival dedicati, perché povero di idee oltre che di capitale per realizzarlo, ma grazie a magistrali piani sequenza, l'illusione della realtà nella finzione cinematografica viene incrementata e, inoltre, si possono creare veri e propri gioielli visivi, ammirabili per complessità e ispirazione. Per poter girare un Piano sequenza la macchina da presa deve seguire, azione dopo azione, tutti i movimenti di un personaggio o dei personaggi.

36

Innovazione del piano-sequenza

Il Piano-Sequenza annuncia uno stile di regia innovativo, un concetto moderno della messa in scena cinematografica e marca una rottura, una cesura, uno stacco tra il cinema classico e quello moderno che segna l’evoluzione del linguaggio cinematografico, il superamento, se non il rifiuto dei modelli messi a punto in precedenza. Si tratta di un procedimento “realista”, che restituisce allo spettatore la continuità percettiva. Inoltre, si può dire che la si tratta di una tecnica molto raffinata e complicata, che viene usata esclusivamente dai grandi maestri della macchina da presa, come Anghelopulos e Antonioni.

Continua la lettura
46

Durata dei piani sequenza

Alfred Hitchcock, nel suo film Nodo alla gola del 1948, immaginò di realizzare un film con un solo piano sequenza, ma le bobine delle pellicole contenevano un metraggio sufficiente per girare piani sequenza da una decina di minuti l'uno. Quindi lui ne utilizzò 8, di bobine, sfruttando le superfici nere ed omogenee per rendere invisibili i tagli. L'impressione finale è che il film sia sato girato con un'unica inquadratura, ovvero con un piano-sequenza. Così, Hitchcock dovette “ridurre” le proprie ambizioni a otto piani-sequenza. L’impresa completa riuscì a Brian de Palma con Omicidio in diretta nel 1998.
Il piano-sequenza è un tipo di inquadratura ormai divenuto molto famoso ed utilizzato nel mondo del cinema. Non è semplice da apprendere e richiede una certa bravura, ma con un po' di pazienza e allenamento potrà essere eseguito in poco tempo, dando al vostro film un tocco personale e davvero spettacolare. I consigli di questa guida potranno aiutarvi a studiare come realizzare questo tipo di inquadrature, e lo studio di diversi film sarà utile per approfondire l'argomento ed imparare dai grandi maestri del cinema.
Vi auguro quindi buon lavoro e buon divertimento con il vostro film.
A presto.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida al cinema di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick è sicuramente uno dei più importanti registi del XX secolo. Tutto ciò grazie soprattutto ad un particolare linguaggio cinematografico, con una capacità fuori dal comune di raccontare tramite le immagini. Nato a New York il 26 luglio...
Recitazione

Appunti di tecnica cinematografica

La nascita del primo cinematografico alla fine dell'ottocento, ha notevoltemente rivoluzionato la vita quotidiana delle famiglie fino ad arrivare ai giorni nostri con sistemi tecnologici modernissimi che proiettano immagini continue nello schermo. La...
Recitazione

Il cinema di Vittorio De Sica

Vittorio Domenico Stanislao Gaetano Sorano De Sica, più conosciuto semplicemente come Vittorio De Sica, è stato uno degli esponenti più importanti del cinema neorealista italiano. Indimenticabile per le sue qualità attoriali, De Sica è stato il regista...
Recitazione

Bollywood e il cinema indiano

Bollywood è una parola formata da Bombay ed Hollywood, e sta a significare il cinema popolare indiano che ad oggi è diventato un vero e proprio impero. Ricordate il film vincitore di ben 8 premi Oscar "The Millionaire"?. È solo uno degli ultimi capolavori...
Recitazione

10 buoni motivi per andare al cinema

Nonostante film di qualità pregevole sia italiani che esteri, sembra che il cinema non sia in buonissima salute: le sale spesso restano vuote e molte di esse hanno addirittura chiuso anche nelle grandi città. Sono state fatte diverse iniziative importanti...
Arti Visive

La storia del cinema in 10 film

L'arte cinematografica è sicuramente di derivazione moderna ma contemporaneamente è uno dei più grandi fenomeni culturali dell'intera umanità.Si calcola che dalla sua nascita avvenuta nel XIX secolo ad oggi, siano stati prodotti con molta probabilità...
Recitazione

Il cinema dei fratelli Lumière

I fratelli Louis-Jean e August-Marius Lumière, nacquero a Besançon rispettivamente nel 1864 e 1862, da padre fabbricante di lastre fotografiche, grazie al loro "Cinematrographe", sono i precursori del sistema cinematografico. Dopo aver prodotto e proiettato...
Mostre e Musei

I migliori musei del cinema in Italia

"Il cinema è un'invenzione senza futuro" dissero i fratelli Lumière nel 1895 dopo averlo inventato. Loro pensavano che gli spettatori si sarebbero ben presto stufati dello spettacolo del movimento su grande schermo, ma non potevano che sbagliarsi enormemente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.