Come illustrare un libro per bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I bambini leggono e guardano volentieri bei disegni ed illustrazioni sui libri. Questo li aiuta gradualmente a diventare dei bravi lettori, ad interessarsi alle storie e ai racconti. Inoltre queste storie illustrate tengono loro compagnia e li fanno sognare. Per questo, se avete creato un racconto, o volete farne leggero uno già esistente al vostro bambino, c'è una soluzione divertente. In questa guida capirete come illustrare facilmente un libro per bambini.

25

Occorrente

  • Disegni
  • Buste trasparenti
  • Gomma piuma
  • Tessuto
35

Illustrare il libro insieme al tuo bambino

Il materiale principale di questo progetto lo realizzerai tu insieme al tuo bambino. Potrai infatti chiedergli di disegnare i personaggi della storia in questione, e non solo. Generalmente i bambini, quando hanno raggiunto l'età più creativa si divertono a raffigurare anche determinate situazioni. Possono disegnare episodi e parti della storia che li hanno colpiti maggiormente. Lasciagli la giusta libertà, indirizzalo quanto basta per favorire la sua creatività.

45

Proteggere i disegni del libro

Raccogli tutti i disegni che ha realizzato il tuo bambino. Se sono già stati colorati, proteggili usando le classiche buste trasparenti per fogli da ufficio. Meglio sigillarli poi con del nastro adesivo per garantire che non escano. In alternativa puoi procurarti delle buste trasparenti con chiusura superiore, sempre in cartoleria. Se i disegni non sono colorati, li puoi incollare su un foglio di cartoncino colorato. Esso deve essere più grande di almeno tre centimetri per lato. In alternativa, puoi ritagliare il disegno e incollarlo al centro del cartoncino colorato. Proteggi anche questo con una busta trasparente come spiegato in precedenza.

Continua la lettura
55

Costruire il libro illustrato

Una valida alternativa consiste nell'uso dello scanner sui disegni. In tal modo potrete stamparli direttamente sulla stoffa colorata, in una tipografia, cartoleria o stamperia. Così potrai scegliere di realizzare i classici libretti illustrati, oppure renderli più originali facendoli imbottire con della gomma piuma al loro interno. Dovrai preventivamente deciderne le misure, e far stampare l'immagine in un punto ben preciso del tessuto. Poi si potranno applicare la cucitura e l'imbottitura. Fai la stessa operazione anche per gli altri disegni, fino a realizzare un vero e proprio librettino illustrato. Questo tipo di libro si presta molto bene sia ai pomeriggi di gioco, sia alla favola della buonanotte. In questo caso ricordiamo che è preferibile un'atmosfera soffusa e leggera. Aiuterà il bambino a rilassarsi ed addormentarsi tranquillo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come insegnare ai bambini a disegnare

Far crescere i bambini in maniera serena è un dovere per i genitori. Quindi per rendere la loro vita piena occorre insegnargli determinate cose. Molte di queste riguardano le attività ludiche. Queste servono a sviluppare la loro creatività. Uno delle...
Arti Visive

I migliori musei per bambini in Italia

Il museo è una raccolta di oggetti riguardanti uno o più branche della scienza, della cultura e della tecnica. L'Italia negli ultimi anni sta avendo un forte sviluppo per il settore dei musei dedicati ai bambini, dove la scoperta si unisce al gioco,...
Arti Visive

Come Fare Un Quadro Materico Con I Bambini

Tra le numerose attività che piacciono di più ai bambini della prima infanzia occupa uno spazio preponderante il giocare riutilizzando materiale di recupero. Non solo un gioco divertente, ma anche estremamente utile e educativo, poiché aiuta i più...
Arti Visive

Lavoretti per bambini con le tempere

Giocare insieme ai bambini è un metodo educativo e divertente. Renderli partecipi facendo con loro dei lavoretti insieme, è un modo per farli divertire. In questo caso si possono realizzare tantissimi lavoretti. L'idea di realizzare qualcosa insieme...
Arti Visive

Come Dipingere Con I Bambini

Trascorrere del tempo con i vostri figli o con i bambini in generale è assai piacevole. Più restiamo con loro e più riusciamo a conoscerli meglio e soprattutto a capirli, dobbiamo anche ricordare che questa è l'età della crescita e quindi più gli...
Arti Visive

Come Insegnare Ai Bambini I Puntini E Le Linee Osservando I Quadri Di Joan Mirò

Attraverso la sperimentazione di diversi strumenti di disegno su superfici di varia natura e tipologia, possiamo favorire nei bambini, dai 3 ai 6 anni, la capacità di produrre segni, seguire tracciati, orientarsi nel foglio e coordinare i propri movimenti...
Arti Visive

Come disegnare una tortora

Se intendiamo far divertire i nostri bambini e nel contempo insegnarli qualcosa di educativo, non c'è niente di meglio che l'arte del disegno. A tale proposito in questa guida vediamo come disegnare una tortora, ed il tutto avviene in 4 passi ben precisi,...
Arti Visive

Consigli per migliorare la propria tecnica di disegno

Tra le attività ricreative maggiormente praticate da persone di ogni età e ceto sociale, troviamo sicuramente l'antica arte del disegno. Questo hobby sembra non passare mai di moda. Bambini, ragazzi, adulti, tutti possono praticare questa attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.