Come imparare a ballare sulle punte a casa

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: difficile
111

Introduzione

Il ballo sulle punte è una tecnica di danza le cui origini sono da ricollocare nella vicina Francia, nonostante alcune fonti narrino che, in maniera molto più rudimentale, fosse già utilizzata nel XVIII secolo in famose ballate napoletane. Ballare sulle punte è molto bello ma anche impegnativo. Proprio per questa ragione, con questa guida intendiamo spiegarvi come imparare a ballare sulle punte a casa, senza dimenticare la scelta delle scarpette e la cura dei piedi. Buona lettura!

211

Occorrente

  • Esercizi per caviglie
  • Scarpette da punta
  • Abbigliamento adeguato
  • Esercizi mirati
  • Sbarra o tavolo
  • Pediluvio
  • Sale
  • Talco
  • Imbottiture sottili di gommapiuma, lana o tessuto
311

Rinforzare le caviglie

Un passaggio obbligatorio prima di cominciare a ballare sulle punte, è quello di rinforzare le caviglie, soprattutto se siete principianti. Queste articolazioni, fondamentali per ballare, devono essere solide. Esercitatevi autonomamente con dei sollevamenti dei talloni: spostate il peso del corpo sull?avampiede e sollevate i talloni in alto, allungando le caviglie. Cercate di mantenere l?equilibrio e ripetete l?esercizio per 15-20 volte. Eseguite 3 serie intervallate da un minuto di pausa tra una e l?altra.

411

Comprare le scarpette

Ora che avrete consolidato le vostre articolazioni, potete pensare di acquistare un paio di scarpette. Recatevi in un negozio specializzato e fatevi consigliare dal commesso. Le scarpette dovranno calzare alla perfezione e devono conferire al piede un aspetto affusolato. Se avete degli archi plantari delicati, le scarpette dovranno avere dei sottopiedi morbidi. Evitate di acquistarle online: se questo metodo può andare bene per molti articoli, nel caso delle scarpette è vivamente sconsigliato in quanto vanno necessariamente misurate. È sconsigliato anche prenderle di una misura maggiore: dovrete avere la sensazione che il modello sia un po' difficile da calzare.

Continua la lettura
511

Preparare le scarpette

Una volta acquistate, le scarpette vanno ammorbidite. Una buona soluzione consiste nell?incurvarne l?arco plantare con le mani. Provate a farlo a casa, come prima cosa appena le acquistate, e prima di danzare. Prestate attenzione a non esagerare in questa pratica finché non avrete acquisito un po? di esperienza. Non piegatele completamente, rischiando di rovinarle, e non usate delle protezioni in gel, soprattutto se siete principianti: avrete bisogno di avvertire il suolo sotto ai piedi. Al massimo, utilizzate delle imbottiture sottili di gommapiuma, lana o tessuto.

611

Concentrarsi sull'allineamento del corpo

Ora che avete tutto l'occorrente, siete pronte per iniziare a ballare. Come prima cosa, concentratevi sul sollevamento delle scarpe. Rafforzate i muscoli addominali: ballare sulle punte rende difficoltoso mantenere l'equilibrio, quindi sarà necessario potenziare queste fasce. Infatti, perdendo il controllo del busto, il rischio di infortunarvi sarà molto alto. Ora, puntate i piedi nelle scarpette: così facendo, otterrete un buon equilibrio sia per gli esercizi preliminari che per quelli senza supporto. Quando vi trovate sulle punte, non significa che siete sulle unghie delle dita: pensate, piuttosto, a sollevarvi verso l?alto e verso l?esterno della scarpetta.

711

Coinvolgere tutto il corpo

Ora che avete più confidenza con le varie parti del vostro corpo, è l'ora di coinvolgerle tutte. Non rilassate i muscoli e cercate di tenere i piedi puntati, lavorando sui tendini d'Achille e contraendo i polpacci. Per tenere le gambe dritte, agite sui quadricipiti: per allungarle ed estenderle, fate funzionare i muscoli posteriori della coscia. Per ruotare verso l?esterno, invece, coinvolgete i muscoli flessori dell?anca e i glutei. Gli addominali vi garantiranno un buon equilibrio mentre i dorsali vi daranno una buona postura.

811

Aumentare la forza

Ora che sapete come gestire il corpo, dovrete perpetuare nell'allenamento costante e quotidiano. Nello specifico, sarà necessario aumentare la forza nelle gambe e nei piedi: alcuni metodi consistono nell'eseguire dei relevé, dei salti e anche puntare i piedi. Un buon esercizio preparatorio per sviluppare una buona apertura sulle punte è lo stretching a rana. Ricordate di piegare leggermente le ginocchia mentre eseguite degli esercizi in punta.

911

Curare i piedi

I primi tempi saranno quelli più frustranti mentalmente ma anche i più delicati per i vostri piedi, in quanto percepirete dolore e intorpidimento di frequente. Sarà necessario, quindi, adottare dei metodi per alleviare il male e limitare i danni. Durante i primi mesi, fate una pausa ogni minuto per garantire una buona circolazione del sangue e recuperare sensibilità. Evitate di appoggiarvi sul mignolo: facendo ciò, questo dito tenderà a incurvarsi e insaccarsi, azione dannosa per i piedi, le caviglie e le ginocchia. Cercate di calibrare il peso al centro del piede o leggermente spostato verso l?alluce. Fate dei pediluvi con acqua e sale per rilassarli. Alla fine della sessione, cospragete i piedi con del talco per assorbire il sudore e fate lo stesso con le imbottiture. Ricordate di mantenere le unghie corte, così non premeranno sulle dita.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che maggiore è il tempo e l’impegno che dedicate agli esercizi alla sbarra, più forte sarete per poter eseguire quelli al centro della sala.
  • Lasciate le scarpette all’aria per evitare che si impregnino di sudore e si rompano in fretta.
  • Ricordate che le scarpette resistono solo a 20 ore di uso prima che sia necessario cambiarle. Quando le sentite comode, è ora di sostituirle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come imparare a ballare il samba

Pensiamo "samba" e subito ci vengono in mente i colori e le atmosfere del carnevale di Rio de Janeiro in Brasile. Ma quanto è difficile ballare la samba? Non è impossibile e in questa guida vi daremo qualche consiglio su come imparare i primi passi....
Danza

Come imparare a ballare il valzer

Il Valzer rappresenta un ballo in ritmo ternario fondato in Austria e precisamente nella città di Vienna, come evoluzione del Ländler. L'effettivo padre di questa danza fu il compositore Johann Baptist Strauss, il quale lo fece affermare prima nel territorio...
Danza

Come imparare a ballare in coppia

Se siamo degli amanti del ballo e ci piacerebbe riuscire ad imparare tutti vari passi e le tecniche relative alla danza di nostro interesse, potremo o recarci presso apposite scuole di ballo a pagamento dove degli istruttori preparati potranno insegnarci...
Danza

Come iniziare a ballare hip hop

Nato negli Stati Uniti, l'Hip Hop è un ballo ormai diffusissimo in tutto il mondo. Questo anche grazie alla cultura mainstream che ha portato un genere musicale nuovo. Questo tipo di musica in passato le persone lo consideravano "di nicchia" tra i più...
Danza

Come ballare il tip tap

Il tip tap è un ballo molto coinvolgente e movimentato, che si basa su diversi passi, da eseguire più o meno velocemente. Dopo aver imparato almeno i passi base, si possono creare delle combinazioni e sequenze da ballare piacevolmente con altre persone...
Danza

Come ballare in discoteca

Riuscire a ballare in discoteca in modo disinvolto, specie se si è timidi, non è facile. Tuttavia, non essere disinibiti può provocare un vero e proprio blocco, con il risultato di rimanere seduti in un angolo a guardare gli altri ballare e divertirsi....
Danza

Come ballare con chi non sa farlo

La danza rappresenta come il canto, un modo per poter esprimere le proprie emozioni. Attraverso la danza infatti, si riesce a comunicare con il proprio corpo. Ogni individuo ha dei gusti differenti e sceglie il tipo di musica, in base alle emozioni che...
Danza

Come ballare il charleston

Il Charleston prende il nome dall'omonima città della Carolina del Sud. Di derivazione jazzistica, questo ballo nasce negli anni Venti in America diffondendosi rapidamente anche in Europa. Il Charleston ha un andamento veloce. Si basa su movimenti rapidi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.