Come imparare a suonare il violoncello

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

l violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde strofinate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta. Rientra nella sottofamiglia dei "violini", di cui fanno parte quegli strumenti ad arco con quattro corde, accordati ad intervalli di quinta, che presentano dei tagli ad "effe" sulla tavola armonica (o piano armonico). Il suo suono dolce ed armonico, ma più "corposo" ed acuto di un violino, ha un fascino indescrivibile, per chi ha l'animo sensibile. Nello stesso tempo, è uno degli strumenti più difficili da studiare.
Nei passi successivi, vedremo come fare per imparare a suonare il violoncello.

26

Occorrente

  • violoncello, volontà, e soprattutto disciplina
36

Il violoncello, come tutta la famiglia degli strumenti cordofoni, è uno strumento complesso da imparare da autodidatti, almeno inizialmente. Avrete bisogno di essere seguiti da un maestro privato, che vi segua soprattutto nella postura e posizioni corrette, e nelle piccole cose che non si notano facilmente.
Certamente, dopo aver acquisito basi solide, vi potreste anche dilettare da soli, se avete la passione ed uno strumento, avete tutto.

46

Il conservatorio, dura, indicativamente, 10 anni. In linea di massima, imparerete in assoluto il solfeggio: è una materia noiosa, ma il 99% dei musicisti, l'hanno obbligatoriamente studiato e senza di esso, non riuscirebbero ad orientarsi. Assieme al violoncello, che comunque non è uno strumento prettamente primario, imparerete, e riscoprirete le analogie di uno strumento che ha la sua predominanza costante nella musica: il pianoforte.
Il violoncello, è uno strumento che si trova fra il contrabbasso e la viola. Alcuni famosi contrabbassisti, hanno imparato anche questo strumento.

Continua la lettura
56

Per quanto strumento classico, allo stato attuale, il violoncello è suonato anche nei generi: heavy metal, pop, rock, mentre è decisamente meno utilizzato nel genere jazz.
Ricordiamo alcuni famosi violoncellisti: Mstislav Rostropovich, Pablo Caslas, Mischa Maisky, Giovanni Sollima.
Allora, avete deciso di prendere lezioni di violoncello? Non lasciatevi scoraggiare, iniziate senza pensare troppo al domani, ma soprattutto, una volta che avrete sotto le dita o sotto l'arco uno strumento ad archi come il violoncello, scoprirete davvero una luce dentro di voi.

66

I violoncelli fanno parte della orchestra sinfonica convenzionale, generalmente in un numero compreso fra gli otto ai dodici elementi. La sezione dei violoncelli, nella disposizione moderna dell'orchestra, si trova sulla destra del direttore d'orchestra opposta alla sezione dei primi violini, con la sezione degli archi che vede da sinistra a destra rispettivamente i primi violini, i secondi violini, le viole e i violoncelli, come nelle principali esecuzioni di Karajan e Stokowsky, oppure li si trova accanto ai primi violini con la sezione degli archi da sinistra a destra che vede rispettivamente i primi violini, i violoncelli, le viole e i secondi violini, come nelle esecuzioni di Toscanini (disposizione detta "alla tedesca").

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Consigli per imparare a suonare lo shofar

Lo shofar è uno strumento che si utilizza durante le festività ebraiche ed è ricavato da un corno di montone. Solitamente quando non viene usato esso resta custodito nella sinagoga. A differenza della tromba, a cui somiglia vagamente, lo shofar produce...
Musica

5 ragioni per imparare a suonare uno strumento musicale

La musica è un'arte che nutre corpo e spirito. Imparare a conoscerla è un modo per arricchire il proprio bagaglio culturale ed emozionale, ma anche per comprendere meglio se stessi. La musica tocca tutte le corde dell'animo umano, insegnando ad esprimersi...
Musica

10 buoni motivi per imparare a suonare le percussioni

La musica è vita, aiuta nella crescita e guarisce un'infinità di patologie. Insegna ad avere autostima ed a rilassarsi, oltre che facilitare la socializzazione. In particolare le percussioni, oltre a stimolare la coordinazione motoria, favoriscono il...
Musica

Come imparare a suonare un eterofono

L'eterofono è uno strumento musicale singolare.Fu realizzato nel 1920 da un fisico russo di nome Termen che approfondendo lo studio sulle onde sonore creò questo particolare strumento.L'eterofono è anche chiamato Theremin e fu molto apprezzato all'epoca...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come imparare a suonare lo jambè

Lo jambè è un tamburo di origine africana, diffuso ormai in tutto il mondo. Grazie alla sua capacità di creare suggestivi e incalzanti ritmi tribali, lo jambè è utilizzato sia per accompagnare altri strumenti musicali che per suonare come solista....
Musica

Come imparare a suonare l'ocarina

L'ocarina è uno strumento piuttosto insolito da suonare, forse perché quando si parla di strumenti musicali, convenzionalmente, si pensa a qualcosa di più conosciuto, o comunque a dei dispositivi di gradi dimensioni. In realtà, esistono degli ottimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.