Come imparare a suonare il violoncello

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

l violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde strofinate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta. Rientra nella sottofamiglia dei "violini", di cui fanno parte quegli strumenti ad arco con quattro corde, accordati ad intervalli di quinta, che presentano dei tagli ad "effe" sulla tavola armonica (o piano armonico). Il suo suono dolce ed armonico, ma più "corposo" ed acuto di un violino, ha un fascino indescrivibile, per chi ha l'animo sensibile. Nello stesso tempo, è uno degli strumenti più difficili da studiare.
Nei passi successivi, vedremo come fare per imparare a suonare il violoncello.

26

Occorrente

  • violoncello, volontà, e soprattutto disciplina
36

Il violoncello, come tutta la famiglia degli strumenti cordofoni, è uno strumento complesso da imparare da autodidatti, almeno inizialmente. Avrete bisogno di essere seguiti da un maestro privato, che vi segua soprattutto nella postura e posizioni corrette, e nelle piccole cose che non si notano facilmente.
Certamente, dopo aver acquisito basi solide, vi potreste anche dilettare da soli, se avete la passione ed uno strumento, avete tutto.

46

Il conservatorio, dura, indicativamente, 10 anni. In linea di massima, imparerete in assoluto il solfeggio: è una materia noiosa, ma il 99% dei musicisti, l'hanno obbligatoriamente studiato e senza di esso, non riuscirebbero ad orientarsi. Assieme al violoncello, che comunque non è uno strumento prettamente primario, imparerete, e riscoprirete le analogie di uno strumento che ha la sua predominanza costante nella musica: il pianoforte.
Il violoncello, è uno strumento che si trova fra il contrabbasso e la viola. Alcuni famosi contrabbassisti, hanno imparato anche questo strumento.

Continua la lettura
56

Per quanto strumento classico, allo stato attuale, il violoncello è suonato anche nei generi: heavy metal, pop, rock, mentre è decisamente meno utilizzato nel genere jazz.
Ricordiamo alcuni famosi violoncellisti: Mstislav Rostropovich, Pablo Caslas, Mischa Maisky, Giovanni Sollima.
Allora, avete deciso di prendere lezioni di violoncello? Non lasciatevi scoraggiare, iniziate senza pensare troppo al domani, ma soprattutto, una volta che avrete sotto le dita o sotto l'arco uno strumento ad archi come il violoncello, scoprirete davvero una luce dentro di voi.

66

I violoncelli fanno parte della orchestra sinfonica convenzionale, generalmente in un numero compreso fra gli otto ai dodici elementi. La sezione dei violoncelli, nella disposizione moderna dell'orchestra, si trova sulla destra del direttore d'orchestra opposta alla sezione dei primi violini, con la sezione degli archi che vede da sinistra a destra rispettivamente i primi violini, i secondi violini, le viole e i violoncelli, come nelle principali esecuzioni di Karajan e Stokowsky, oppure li si trova accanto ai primi violini con la sezione degli archi da sinistra a destra che vede rispettivamente i primi violini, i violoncelli, le viole e i secondi violini, come nelle esecuzioni di Toscanini (disposizione detta "alla tedesca").

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come accordare un violoncello

Chi ama la musica ed in particolare gli strumenti musicali avrà sicuramente già sentito parlare del violoncello. Si tratta di un oggetto al giorno d'oggi poco utilizzato, soprattutto dai giovani che invece preferiscono altre tipologie di strumenti musicali....
Musica

Come sostituire le corde di un violoncello

In questo tutorial vediamo come sostituire le corde di un violoncello. La procedura in sé è abbastanza semplice ed include un trucchetto per impedire alla corda di scivolare via dal pirolo. Il cambiamento di una sola corda richiede pochi minuti e quello...
Musica

Come scegliere uno strumento: il violoncello

Il problema dell'educazione musicale è quanto mai attuale nel nostro Paese. Purtroppo siamo ancora ben lungi dal trovare una coscienza culturale in grado di comprendere l'importanza della musica per il corpo e la mente, quale accrescimento interiore,...
Musica

Come scegliere il violoncello

La musica ci accompagna ogni giorno della nostra vita. Il violoncello è uno strumento musicale usato da illustri musicisti che l'hanno suonato in diversi stili. Suonato in modo elegante da Mstilslav Rostropovich, in modo energetico da Pablo Casals, in...
Musica

Come suonare la viola

La viola è uno strumento ad arco leggermente più grande del violino e presenta un suono più profondo. Per secoli i costruttori hanno sperimentato sia le dimensioni che la forma, spesso regolando le proporzioni, in modo tale da rendere la viola più...
Musica

Come imparare a suonare un eterofono

L'eterofono è uno strumento musicale singolare.Fu realizzato nel 1920 da un fisico russo di nome Termen che approfondendo lo studio sulle onde sonore creò questo particolare strumento.L'eterofono è anche chiamato Theremin e fu molto apprezzato all'epoca...
Musica

Come suonare la tuba

Già nel 1836 la tuba faceva il suo ingresso all'interno di una orchestra e, nel corso del tempo, si è saputa conquistare uno spazio sempre più ampio ed importante, tanto che, nel secolo successivo, è stata inserita sia nella musica popolare, nelle...
Musica

Johann Sebastian Bach: vita e opere

La musica classica è gremita di personaggi che hanno creato delle opere musicali davvero belle, sopravvissute fino ai giorni nostri. Studiare e capire le opere di questi artisti può solo giovare alla nostra cultura, apprezzando ogni giorno di più questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.