Come imparare a suonare l'oboe ad ancia doppia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se volete sapere come imparare a suonare l'oboe ad ancia doppia seguite le poche istruzioni di questa guida, riuscirete ad intonare le prime melodie. Poi solo l'esercizio potrà perfezionare la vostra tecnica. L'oboe è uno strumento musicale dalla storia che affonda radici nel XVII secolo, nonostante il tempo trascorso la magia della sua melodia continua ad incantare gli animi.

27

Occorrente

  • Oboe
  • ancia doppia
37

Struttura dell' Oboe ad ancia doppia

L'oboe fu inventato nel XVII secolo d Jean Hotteterre e Michel Philidor, che modificarono la "bombarda" utilizzata in quel periodo per le esecuzioni all'aperto. È uno strumento a fiato dalla forma cilindrica dotato di fori e chiavi e da un'imboccatura con doppia ancia. L'ancia è costituita di due pezzetti di canna che vengono legati insieme, il musicista con il movimento delle labbra calibra la vibrazione della doppia ancia.

47

Preparazione dello strumento

Prima di cominciare lo strumento deve essere preparato, si deve tenere per almeno un minuto l'ancia doppia in acqua. Non sarebbe sufficiente ammorbidirla solo con la saliva ma attenzione a non ammorbidirla troppo. Rimossa l'ancia doppia dall'acqua, rimuoverne le gocce in eccesso soffiandoci attraverso. Dopo avere montato la campana alla base dell'oboe e l'ancia doppia si può procedere.

Continua la lettura
57

La posizione delle labbra

La corretta posizione delle labbra consente al suono di fluire attraverso lo strumento. Piegato il labbro per coprire i denti devi chiudere la bocca attorno all'estremità dell'ancia posizionata al centro delle labbra. Con la lingua tocca l'apertura dell'ancia e procedi soffiando a prendere dimestichezza con il suono. I primi tentativi potranno generare suoni forti, note alte e frammentate... Ci vuole un poco di esercizio.

67

Esercizi iniziali

Per i primi esercizi è consigliato procedere per tentativi: soffiare nello strumento perché si produca un suono qualsiasi e portarlo gradatamente sul "Si bemolle", a supporto puoi utilizzare la nota di una pianoforte come guida che ti aiuti ad essere intonato con l'accordo. Ottenuto il "Si bemolle", applicando una pressione di fiato costante, prova a chiudere il foro dell'ancia con la lingua e ad aprirlo subito dopo.

77

La respirazione

È importante seguire un ritmo preciso per la respirazione: bisogna inspirare con la lingua poggiata sull'ancia ed espirare staccando la lingua dalla punta dell'ancia per far fluire il soffio e produrre il caratteristico suono melodico. Ci vuole una buona capacità polmonare e costanza nel flusso del respiro perché le note possano assumere una melodia piacevole e non frammentarsi in stridolii poco gradevoli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come imparare a suonare il Sassofono

Uno degli strumenti musicali più affascinanti che esistano è sicuramente il sassofono, anche detto sax. Si tratta di uno strumento a fiato che è stato creato nella metà del 1800 da Adolphe Sax, da cui deriva la sua denominazione. Il sassofono è costituito...
Musica

Come suonare il corno inglese

Il famoso corno inglese, non è altro che uno strumento particolarissimo ma anche molto caratteristicoche si trova di solito in quasi tutti gli organi orchestrali. Se vogliamo spendere due parole sulla sua storia, è bene sapere che il suo nome reale,...
Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Consigli per imparare a suonare lo shofar

Lo shofar è uno strumento che si utilizza durante le festività ebraiche ed è ricavato da un corno di montone. Solitamente quando non viene usato esso resta custodito nella sinagoga. A differenza della tromba, a cui somiglia vagamente, lo shofar produce...
Musica

5 ragioni per imparare a suonare uno strumento musicale

La musica è un'arte che nutre corpo e spirito. Imparare a conoscerla è un modo per arricchire il proprio bagaglio culturale ed emozionale, ma anche per comprendere meglio se stessi. La musica tocca tutte le corde dell'animo umano, insegnando ad esprimersi...
Musica

10 buoni motivi per imparare a suonare le percussioni

La musica è vita, aiuta nella crescita e guarisce un'infinità di patologie. Insegna ad avere autostima ed a rilassarsi, oltre che facilitare la socializzazione. In particolare le percussioni, oltre a stimolare la coordinazione motoria, favoriscono il...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come imparare a suonare lo jambè

Lo jambè è un tamburo di origine africana, diffuso ormai in tutto il mondo. Grazie alla sua capacità di creare suggestivi e incalzanti ritmi tribali, lo jambè è utilizzato sia per accompagnare altri strumenti musicali che per suonare come solista....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.