Come insegnare ai bambini i puntini e le linee

Tramite: O2O 18/12/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Attraverso la sperimentazione di diversi strumenti di disegno su superfici di varia natura e tipologia, possiamo favorire nei bambini, dai 3 ai 6 anni, la capacità di produrre segni, seguire tracciati, orientarsi nel foglio e coordinare i propri movimenti a livello fino-motorio. Le opere di Joan Mirò si prestano molto bene a questo particolare scopo. Joan Mirò è stato un pittore spagnolo, esponente del surrealismo. I suoi quadri sono caratterizzati dalla presenza di linee e punti ben marcati e definiti. Ecco come insegnare ai bambini i puntini e le linee osservando i quadri di Joan Mirò.

25

Occorrente

  • Stampe a colori di quadri di Mirò
  • Cartoncino azzurro A3
  • tempera bianca e nera
35

Attività suddivise in più sezioni

Il progetto consiste in diverse attività suddivise in più sezioni. Ogni sezione presenta dei livelli di difficoltà e ogni livello si divide nella parte iniziale ovvero l'osservazione e nella parte conclusiva ovvero la creatività. È possibile stabilire una relazione tra i livelli e l'età degli utenti. Il livello elementare è particolarmente adatto per gli utenti di età compresa tra i 3 e i 6 anni; il livello intermedio è più indicato per i ragazzini dai 7 ai 12 anni e il livello superiore per tutti gli altri. Per quanto riguarda il progetto da un ambito educativo, abbiamo stabilito di fornire materiale molto strutturato, ma allo stesso tempo flessibile e anche rigoroso, per fornire agli educatori delle valide risorse per lavorare con informazioni specifiche e idee pratiche da perseguire.

45

Stampe a colori

La prima cosa da fare è quella di procurarci delle stampe a colori, magari ingrandite, di alcune opere dell'artista Joan Mirò. Cerchiamo di sceglierne alcune dove i puntini e le linee siano molto evidenti e ben marcate. Mostriamo questi quadri ai bambini, invitiamoli ad osservarli e aiutiamoli ad individuare alcuni elementi attraverso alcune domande sui colori dello sfondo, la caratteristica delle linee, gli elementi presenti nel quadro, il numero dei puntini, ecc. Facciamo toccare ai bambini i contorni delle figure, i puntini e le linee in modo che si possano rendere conto delle loro forme. Cerchiamo di fargli capire che i movimenti fatti con la mano per seguire le linee e quelli per seguire i puntini sono diversi. Mettiamo a disposizione a questo punto, per ogni bambino, un pezzo di cartoncino azzurro.

Continua la lettura
55

Tempera bianca e tempera nera

Dopo il foglio di cartoncino A3, prepariamo in due piattini di plastica della tempera bianca e della tempera nera. Invitiamo i bambini a disegnare con le dita, delle linee nere e dei puntini bianchi, avendo cura di pulirsi bene quando cambiano colore. Durante l'attività, orientiamoli a verbalizzare il movimento fatto quando tracciano una linea o fanno un puntino. Alla fine dell'attività potremo esporre in una mostra tutte le opere eseguite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come insegnare a disegnare al tuo bambino

Il disegno rappresenta un'attività fondamentale per la crescita di ciascun bambino ed è anche una finestra sul suo mondo interiore, utile ai genitori, ed in alcuni casi agli specialisti, per comprendere le sue paure, i suoi affetti, le sue emozioni...
Arti Visive

Come insegnare le tecniche del disegno in modo semplice

Saper disegnare è sicuramente un grande pregio e una grande dote che non tutti purtroppo riescono ad avere. Buttarsi a casaccio nel mondo del disegno, non è assolutamente un buon inizio perché per poter disegnare in maniera corretta, è necessario...
Arti Visive

Lavoretti per bambini con le tempere

Giocare insieme ai bambini è un metodo educativo e divertente. Renderli partecipi facendo con loro dei lavoretti insieme, è un modo per farli divertire. In questo caso si possono realizzare tantissimi lavoretti. L'idea di realizzare qualcosa insieme...
Arti Visive

Come Fare Un Quadro Materico Con I Bambini

Tra le numerose attività che piacciono di più ai bambini della prima infanzia occupa uno spazio preponderante il giocare riutilizzando materiale di recupero. Non solo un gioco divertente, ma anche estremamente utile e educativo, poiché aiuta i più...
Arti Visive

Come Dipingere Con I Bambini

Trascorrere del tempo con i vostri figli o con i bambini in generale è assai piacevole. Più restiamo con loro e più riusciamo a conoscerli meglio e soprattutto a capirli, dobbiamo anche ricordare che questa è l'età della crescita e quindi più gli...
Arti Visive

Come illustrare un libro per bambini

I bambini leggono e guardano volentieri bei disegni ed illustrazioni sui libri. Questo li aiuta gradualmente a diventare dei bravi lettori, ad interessarsi alle storie e ai racconti. Inoltre queste storie illustrate tengono loro compagnia e li fanno sognare....
Arti Visive

Come colorare con i pennarelli

Colorare rappresenta un modo essenziale per terminare un disegno. Le tecniche per farlo sono numerose e svariate. Ciascuna di questa andrà riprodotta seguendo qualche regola particolare. Il metodo più semplice è quello di colorare con i pennarelli,...
Arti Visive

Come colorare un disegno con la tecnica delle texture

La tecnica della texture, chiamata anche campitura, è usata tantissimo sia dai bambini, sia dagli artisti professionisti per dare colore ai loro affreschi. Tale modo di procedere è abbastanza semplice e darà al vostro disegno un fenomenale effetto....