Come insegnare il solfeggio ai bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La musica, come il canto, sono arti che vanno praticate fin da bambini se si vuol riuscire un giorno a diventare dei veri professionisti del settore. Però, specialmente per i più piccoli, non sempre "studiare" musica può essere considerato divertente. Sta allora sicuramente al maestro saper affascinare i propri allievi insegnando loro come ci si può divertire con quest'arte meravigliosa. Una delle cose più complicate è senz'altro il solfeggio: richiede infatti ore e ore da trascorrere davanti a un pentagramma, e anche se le loro capacità di apprendimento sono molto veloci, questa pratica richiede diverso tempo prima di essere ben padroneggiata. Ma seguendo dei semplici consigli che adesso andremo a vedere insieme, capiremo come insegnare adeguatamente il solfeggio ai bambini!

27

Occorrente

  • Esperienza coi bambini
  • Conoscenze musicali
37

Il divertimento come base dell'apprendimento

Il miglior modo per far sì che i bambini apprendano è quello di farli al contempo divertire. È di fondamentale importanza, infatti, che percepiscano le ore di lezione come divertimento, e non come un semplice e noioso impegno extrascolastico. Motivo per il quale è sempre bene inserire dei momenti in cui si dilettano allo strumento. Questo trucchetto spronerà i bambini all'apprendimento e farà capire loro l'importanza della teoria che sta alla base.

47

L'inserimento di giochi durante la lezione

Trattandosi di bambini, un altro consiglio è quello di introdurre dei giochi durante la lezione, soprattutto se collettiva. Potreste organizzare una piccola gara a punti su chi riesce a solfeggiare lo spartito nel minor tempo possibile o cose del genere. Nelle lezioni individuali starà invece alla fantasia dell'insegnante inventarsi diversivi piacevoli per mantenere alta e costante l'attenzione dell'allievo, come raccontare storie con protagoniste le note musicali, o dire al bambino che lo spartito è come un libro che nasconde tanti segreti e, grazie al solfeggio, potrà decifrarli come un archeologo che porta alla luce antichi tesori. Sfruttate la vostra fantasia e immaginazione!

Continua la lettura
57

La disciplina è fondamentale

Poiché sempre di insegnamento si tratta, sarà comunque necessario impartire ai bambini una certa disciplina e metodicità, altrimenti non resterà nulla dei vostri insegnamenti. Dovrete dunque stabilire delle scadenze, che ai bambini suoneranno familiari frequentando la scuola. Si tratterà di una sorta di compiti per casa da svolgere per la lezione successiva. Abbiate la pazienza di aspettare e rispettare i loro tempi. I bambini quando si sentono oppressi o criticati troppo, possono perdere interesse verso una cosa, anche se inizialmente ne erano molto attratti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Solfeggio cantato: come affrontarlo

Per lo studente di conservatorio, l’esame di solfeggio cantato è uno dei più complicati da superare. Il solfeggio teorico si affronta facilmente con lo studio assiduo ed il giusto impegno, per quello parlato è necessaria un po’ di pratica, per...
Musica

Come Solfeggiare

Quando si parla di solfeggio, si intende la suddivisione del tempo musicale che regola le battute tramite le mani. Il tutto avviene scandendo le note tra mani e voce. Oggi in questa guida cercherò quindi di farvi capire, passo dopo passo, tutte le indicazioni...
Musica

Dettato musicale: come farlo

Un dettato musicale (o dettato melodico) è un esercizio che serve per imparare a comprendere al meglio la musica. Fa parte delle prove di Teoria e Solfeggio che vengono praticate al Conservatorio. La prova consiste nel sentire una melodia suonata lentamente...
Musica

Come suonare l'organo

Suonare è una delle arti più belle che l'uomo abbia inventato. Grazie ai suoni che gli strumenti emettono e alle note che gli musicista compone per le proprie melodie, si possono trasmettere emozioni davvero forti. La musica, fin dall'antichità ha...
Musica

Come Padroneggiare Il Ritmo Musicale Nel Pentagramma

La comprensione del ritmo musicale nel pentagramma è di fondamentale importanza. Per assimilarne le nozioni di base, si potranno utilizzare anche gli esempi del solfeggio. Cogliere i ritmi semplici, quelli composti, le battute e le loro categorie darà...
Musica

Come leggere la musica dal pentagramma

Prima d'imparare a suonare uno strumento musicale, bisogna essere capaci a leggere il pentagramma. Ma che cos'è? È un piano cartesiano, composto da cinque linee orizzontali, dove può essere annotata una composizione o una melodia. Le basi da imparare...
Musica

Come scrivere uno spartito musicale

Lo spartito musicale è uno strumento fondamentale per un musicista. Chi inizia o studia da molto tempo musica è naturalmente portato a farne utilizzo. Tuttavia, ci sono molti modi per utilizzare uno spartito. Come accade per chi scrive in generale,...
Musica

Basi della batteria acustica

Per chi ha il ritmo nel sangue la batteria acustica può essere lo strumento ideale per entrare nel fantastico mondo della musica. Tuttavia, per quanto possa sembrare semplice battere due bacchette su dei tamburi per imporre il proprio ritmo, la batteria,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.