Come Leggere La Chiave Di Basso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La musica è una forma d'arte davvero affascinante. Chi esegue o compone con qualsiasi strumento, deve per forza avere delle conoscenze specifiche. Per poter leggere la musica scritta sul pentagramma, abbiamo bisogno di un decodificatore, di una chiave che ci permetta di capire il significato di ciò che troviamo scritto, di dare quindi un nome alle note. È proprio la chiave musicale lo strumento che si usa per identificare l'altezza della nota che si va a leggere, cantare o suonare. Le chiavi musicali nel moderno sistema di notazione sono sette, divise in tre macro-gruppi: chiave di sol, chiave di do e chiave di fa. Spesso quando si studiava a scuola si leggevano le note sulla chiave di violino, ma lo scopo di questa guida comunque è quello di focalizzare l'attenzione su un altro tipo di chiave, ovvero ci concentreremo sulla chiave di fa, in particolare per la voce di basso.

26

Abbiamo detto che la chiave di fa può essere usata per il basso e il baritono, capiamo ora perché si chiama "di fa" e qual è la differenza tra le due voci. La prima risposta è semplice e intuitiva: la rientranza superiore sinistra della chiave va a poggiare su una delle cinque linee del pentagramma e sopra e sotto la stessa linea sono posizionati i due puntini della chiave, lì troveremo la nota fa. Per la chiave di baritono avremo il fa sulla terza linea, per la chiave di basso sarà invece sulla quarta linea.

36

Ora che abbiamo un punto di partenza possiamo procedere con la deduzione di tutte le altre note, con la conoscenza preliminare dell'ordine naturale ascendente e discendente delle note musicali: rispettivamente (ordine ascendente) do-re-mi-fa-sol-la-si-(do) e (ordine discendente) (do)-si-la-sol-fa-mi-re-do. Quindi, a partire dalla quarta linea e procedendo in senso discendente, avremo il mi sul terzo spazio, il re sulla terza linea e così via; in senso contrario troveremo il sol sul quarto spazio, il la sulla quinta linea e di seguito con la stessa logica. Bisogna tenere ben a mente che le note si posizionano sia sullo spazio che sulla riga. Un

Continua la lettura
46

Per organizzare meglio visivamente e logicamente il pentagramma, procediamo con una suddivisione in insiemi di note separando quelle che poggiano sulle linee da quelle posizionate sugli spazi. Sappiamo che sulla prima linea abbiamo un sol: per logica conseguenza le note sulle cinque linee saranno sol-si-re-fa-la. Per il secondo insieme partiamo dal la sul primo spazio e deduciamo quindi le altre: la-do-mi-sol. Non rimane a questo punto, dopo aver illustrato brevemente, attraverso dei semplici e chiari passaggi, la procedura per leggere la chiave di basso, di provare a farlo da sé.

56

Prima di concludere la guida voglio aggiungere un breve video, che dura poco meno di tre minuti, in cui spiega brevemente come leggere la chiave di basso, importante è la visione del video poiché oltre al fatto che è spiegato in maniera breve, semplice e concisa, in aggiunta c'è anche il supporto del video, il quale aiuta molto. Inoltre c'è anche un sito molto utile per esercitarsi: "esercizi". Detto ciò non posso che augurarvi buona visione e buon esercizio.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come ricavare la tonica di una scala musicale

In molti, spinti dalla passione per la musica, vogliono imparare a suonare uno strumento che li aiuti ad esprimere la loro vena artistica, prima però bisognerà imparare a leggere e scrivere le note sul pentagramma. Per questo motivo, nei passaggi seguenti,...
Musica

Il linguaggio musicale: gli intervalli

Un mondo senza musica sarebbe triste e vuoto, così come lo sarebbe se non ci fosse l'arte e la sua bellezza. Infatti, la musica è essenzialmente arte. È un'arte che crea suoni che allietano la nostra vita. La musica, inoltre, serve a tantissime cose:...
Musica

Come far "suonare" i bicchieri a calice

Se ti dovesse essere capitato di vedere alla televisione delle persone che suonavano con dei bicchieri a calice, ti sarà di sicuro venuta voglia di provare anche a te questa esperienza speciale. In questa guida, passo dopo passo, ci occuperemo di fornirvi...
Musica

Come leggere la musica dal pentagramma

Prima d'imparare a suonare uno strumento musicale, bisogna essere capaci a leggere il pentagramma. Ma che cos'è? È un piano cartesiano, composto da cinque linee orizzontali, dove può essere annotata una composizione o una melodia. Le basi da imparare...
Musica

Come leggere le note musicali

In questo articolo vi spiegherò come leggere le note musicali. Le persone da sempre amano la musica perché la musica provoca nelle persone delle forti emozioni. La musica rappresenta una forma di comunicazione molto importante per le persone e per tutta...
Musica

Come Padroneggiare Il Ritmo Musicale Nel Pentagramma

La comprensione del ritmo musicale nel pentagramma è di fondamentale importanza. Per assimilarne le nozioni di base, si potranno utilizzare anche gli esempi del solfeggio. Cogliere i ritmi semplici, quelli composti, le battute e le loro categorie darà...
Musica

Come suonare un sassofono baritono

Il sassofono baritono è uno dei più importanti strumenti musicali appartenenti alla famiglia dei sassofoni; spesso viene chiamato anche semplicemente "sax bari" ed è caratterizzato da un suono ricco e morbido. Questo strumento viene comunemente utilizzato...
Musica

Come riconoscere il valore delle note, delle pause e delle legature musicali

La musica consiste in un'arte che ci ha regalato dei brani musicali definiti veri e propri poemi attraverso i secoli, grazie a determinati strumenti ma soprattutto all'utilizzo delle note. Studiare musica, vuol dire imparare i principi fondamentali su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.