Come migliorare l'audio della chitarra in una performance live

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Se facciamo parte di un gruppo musicale che si esibisce dal vivo, sapremo sicuramente che l'audio durante una performance è molto importante. Infatti se non siamo in grado di calibrare bene l'audio, il pubblico non sarà in grado di apprezzare appieno la nostra musica e inoltre potremo non sentire gli altri strumenti che fanno parte della band ed uscire fuori tempo. Se non siamo degli esperti in questo settore, potremo trovare in pochissimo tempo tutte le guide che ci aiuteranno a calibrare alla perfezione tutti i vari strumenti della nostra band in modo da ottenere un sound perfetto. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a migliorare correttamente l'audio della nostra chitarra durante una performance live.

27

Occorrente

  • un pedale distorsore/overdrive e un equalizzatore grafico
37

Molte volte insieme all'acustica del locale, ci si mette anche la qualità della strumentazione fornita dai gestori di quest'ultimo: amplificatori, batterie, microfoni e via discorrendo.
Tutti questi fattori, sebbene presi singolarmente possano sembrare poco importanti, sicuramente non garantiranno la miglior riuscita possibile della serata.

47

Per poter ottenere un sound ottimale, innanzitutto bisogna collegare l'amplificatore in un punto strategico, che non è di certo dietro la batteria (dove talvolta lo si è costretti a mettere per motivi di spazio), bensì dove il suono di questo possa sentirsi in tutto l'ambiente. Ogni luogo è differente, e il risultato dovuto ad una particolare collocazione può quindi variare.

Continua la lettura
57

La cosa più importante, che devono tenere in considerazione coloro i quali suonano in piccoli spazi quanto quelli che suonano su grandi palchi, è che si sfrutti al massimo la propria pedaliera.
Ogni strumento emette un suono diverso, che di conseguenza viaggia su differenti frequenze audio: ma cosa c'entra questo con la pedaliera e tutto il resto? Ebbene c'entra eccome, poiché dovremo cercare di fare in modo che le frequenze del nostro strumento si distinguano da quelle degli altri, onde evitare che si mescolino creando una fastidiosa baraonda.

67

La chitarra ad esempio rischia di confondersi col basso, o magari con un'altra chitarra, per cui noi dovremo cercare di "tirarla fuori" equalizzando il nostro sound su frequenze alte, il contrario di quelle emesse dal basso. È fondamentale che i settaggi dell'amplificatore siano "flat" se si usa la distorsione della pedaliera, e che quando creiamo la distorsione non esageriamo impostando un'equalizzazione troppo drastica, poiché impostando il suono esclusivamente su frequenze alte lo sporcherà fino a renderlo terribilmente zanzaroso, al contrario invece verrà sovrastato dagli altri strumenti. A questo punto sarà sufficiente seguire tutte le indicazioni riportate in precedenza per riuscire a migliorare l'audio della nostra chitarra durante un performance live.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • il volume non è la chiave per ottenere un buon sound

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come migliorare una chitarra economica

Capita a tutti di trovarsi, per caso, a dover avere a che fare con una chitarra economica, di quelle che vengono magari regalate per un compleanno o a Natale. Non molti sanno però, che è possibile migliorare il suono di qualsiasi chitarra economica...
Musica

Come migliorare la ritmica sulla chitarra

Il ritmo, la capacità di accompagnamento e la basilare abilità nel coinvolgere le persone che vi ascoltano, rappresentano i fondamentali per chi ha intenzione di imparare a suonare la chitarra e scoprirne i segreti. Non sarà difficile, ma occorreranno...
Musica

Principali differenze tra la chitarra classica e la chitarra acustica

Chi ama la musica non può fare a meno di avere almeno uno strumento musicale e saperlo suonare abbastanza bene. La chitarra è sicuramente tra i più classici degli strumenti, che è conosciuto in tutto il mondo per il suo suono particolare e per la...
Musica

Chitarra elettrica: 10 consigli per iniziare

La chitarra elettrica è un tipo di strumento in cui la vibrazione delle corde viene rilevata da uno o più pick-up. Il segnale viene quindi prelevato all'uscita e convogliato in un amplificatore acustico affinché il suono divenga udibile. Nella guida...
Musica

Come registrare la chitarra acustica

Una delle sfide principali quando si registra con la chitarra acustica, è di catturare un buon equilibrio tra i diversi rumori che si producono. La chitarra acustica è uno strumento musicale che è in grado di amplificare il suono prodotto dalle corde...
Musica

Come pulire le corde di una chitarra elettrica

Un chitarrista sa bene quanto una chitarra elettrica sia preziosa. Chi ama la musica ed il proprio strumento sa anche che è necessario prendersene cura. È importante mantenere in forma la propria chitarra con costanza e dedizione. Anche le corde di...
Musica

Come accordare la chitarra elettrica

La chitarra, strumento musicale a corde, affascina tutti e specialmente i giovani. I primi approcci musicali si effettuano solitamente proprio con la chitarra. La sensibilità delle corde richiede però una frequente accordatura. Specialmente prima di...
Musica

Come cambiare l'accordatura della chitarra

La chitarra come ogni altro strumento a corda deve essere accordato in modo che le corde una volta suonate risultino in tono l'una con le altre ed eventualmente con altri strumenti che suonano in contemporanea, in parole povere se si riproduce un accordo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.