Come migliorare l'intonazione nel canto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Saper cantare bene è un vero e proprio privilegio. Sono poche le persone, al di fuori degli artisti musicali, che possono vantare una voce che si presti bene a diversi tipi di intonazione musicale, avendo grande libertà nell'approccio al canto di qualsiasi melodia. Il canto esiste da sempre, poiché rappresenta una forma di comunicazione diretta, artistica e incredibilmente ricca di sfumature: mediante il ricorso alla propria espressione canora è possibile comunicare sentimenti di gioia e di amore, ma anche di tristezza, rabbia, malinconia e via dicendo. Per coloro che hanno grande dimestichezza con la propria voce, nulla da dire; ma per coloro che invece hanno sempre desiderato poter cantare in totale libertà riuscendo allo stesso tempo a mantenere la giusta intonazione, in modo non apparire eccessivamente stonati, ecco una serie di consigli su come migliorare la pratica canora.

211

Occorrente

  • Tempo
  • Pazienza
  • PC
  • Microfono
  • Cuffie
  • Brani musicali da riprodurre
  • Software per riproduzione musicale di musica karaoke
311

Le cause delle stonature

Partiamo da alcune curiosità. A volte capita di sentire una canzone alla radio e di tentare di intonarla cercando di mantenere la stessa vocalità, senza però trovare la giusta nota che consenta di replicare vocalmente il brano musicale nella maniera corretta. L'errata individuazione delle note deriva dalla mancanza di pratica e di esercizio, dalla diversità di registro o più semplicemente da un deficit del senso dell'intonazione.

411

La mancanza di esercizio

Per quanto riguarda il primo caso, ovvero la mancanza di esercizio, non c'è nulla di cui preoccuparsi: per tentare la corretta intonazione potrebbe essere sufficiente concentrarsi maggiormente sulla nota musicale che si intende emettere con le proprie corde vocali. Differente è il caso, invece, in cui vi è un vero e proprio deficit d'intonazione.

Continua la lettura
511

La risoluzione del deficit di intonazione

Il deficit di intonazione porta ad una naturale conseguenza: l'essere stonati. Ma anche a questo problema c'è rimedio. Per raggiungere la giusta intonazione è possibile lavorare sulle note e sulla loro emissione, eseguendo esercizi come la produzione vocale di ogni singola nota seguendo la classica scala musicale.

611

L'esecuzione dell'esercizio

L'esercizio in questione va svolto prima in maniera lenta, per poi velocizzare l'esecuzione man mano che otterrete i primi risultati positivi. Una volta che avrete notato i primi miglioramenti potrete procedere effettuando scale anche più difficili e articolate, eseguendo gli esercizi partendo sempre lentamente per poi aumentare poco a poco la velocità di esecuzione.

711

L'analisi dell'esibizione canora

Gli esercizi possono aiutare già di per sé, ma per un'analisi ancor più attenta è necessario ascoltare la propria voce sia mentre si canta che dopo l'esibizione. Ecco per quale motivo è possibile procedere con la registrazione della voce attraverso un microfono collegato al computer o utilizzando uno smartphone o un tablet, in modo tale da potersi riascoltare per analizzare pregi e difetti dell'esibizione canora.

811

L'esercizio del canto al karaoke

Un altro esercizio strettamente collegato con l'analisi della propria voce è la riproduzione di brani musicali al karaoke. Sembra banale, ma cantando avendo sotto gli occhi il testo di un determinato brano, con la base musicale apposita di sottofondo, è possibile registrarsi per poi riascoltarsi in un secondo momento. Una volta registrato un brano, riascoltandosi si avrà modo di individuare le differenze rispetto al brano originale per poter correggere le eventuali sbavature legate alla mancanza di intonazione. Scaricate un qualunque software di musica da karaoke presente sul web, dopodiché installatelo e date sfogo alla vostra arte canora. In alternativa, potete recarvi su YouTube e cercare videoclip specifici dedicati alla pratica suddetta, con l'esecuzione di basi musicali accompagnate dallo scorrimento del testo sullo schermo. E non dimenticate di registrarvi.

911

La ripetizione degli esercizi

Si è dunque compreso che semplicemente provando a cantare prestando attenzione alla propria intonazione è un passo fondamentale per risolvere gran parte dei problemi relativi alla pratica in questione. Come avete avuto modo di constatare, la risoluzione dei problemi di intonazione è possibile a patto che si abbia la giusta pazienza per affrontare i momenti di difficoltà. Ripetete in continuazione gli esercizi descritti e vedrete che le stonature canore diventeranno solamente un ricordo. Siate attenti, caparbi e non scoraggiatevi, perché con un po' di pazienza raggiungerete i risultati sperati. Se desiderate altre informazioni su come migliorare l'intonazione nel canto consultate il link: https://www.trevi.it/blog/come-non-stonare-consigli/.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Risolvere i problemi di stonatura è possibile, a patto che si abbia la giusta pazienza per affrontare i momenti di difficoltà e di sconforto. Solo lavorando sodo si potranno raggiungere i propri obiettivi, discorso valido anche per il canto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Tecniche di canto lirico

Per chi è appassionato di musica lirica ed ama cimentarsi in questa particolare arte del canto lirico, sa che bisogna studiare ed esercitarsi molto. Chi segue delle lezioni di preparazioni di canto lirico, sa benissimo che deve conoscere ed applicare...
Musica

Come aumentare la capacità polmonare per il canto

Una delle cose più importanti e difficili quando si impara  a cantare,  è l'importanza di respirare correttamente. Questo migliorerà notevolmente il vostro canto consentendo di migliorare le prestazioni musicali. Seguendo i passi di questa guida,...
Musica

Tecniche di canto moderno

Molto spesso quando facciamo la doccia, in modo del tutto naturale iniziamo a canticchiare uno dei nostri motivi preferiti. Ma lo facciamo anche in molte altre occasioni: mentre si fa jogging o mentre si aspetta la metro solo per citarne alcuni. Il canto...
Musica

Tecniche ed esercizi di canto

La stima nel canto nasce in chiunque ascolti musica o ne sia esposto. È naturale però che non tutti hanno una perfetta predisposizione per questa disciplina: molte persone trovano difficoltà a praticare il canto, sono stonate o non sono soddisfatte...
Musica

Come improvvisare con la voce nel canto

Cantare e fare musica sono forme d'arte che risalgono a moltissimo tempo fa. La bravura di un cantante però non sta solo nel saper usare il cuore quando intona una melodia, ha bisogno di esercitarsi per migliorare la tecnica e quando necessario improvvisare...
Musica

La respirazione nel canto

Chi ha una voce bella deve poterla sfruttare al meglio e per far questo, è necessario studiare canto ed imparare ad utilizzarla a dovere. Anche se esiste chi in natura è molto dotato e sa cantare bene, spesso è necessario prendere lezioni per migliorare...
Musica

La respirazione nel canto lirico

Il canto è una delle forme espressive più belle ed istintive dell’uomo, utilizzato sin dagli albori della storia umana come strumento universale di comunicazione e di manifestazione artistica. Attraverso l’utilizzo melodico della propria voce si...
Musica

Come utilizzare il vibrato nel canto

Nel canto il vibrato è una tecnica che viene utilizzata per rendere più espressivo il brano e conferirgli maggiore interpretazione. Si tratta di un meccanismo tramite il quale, mentre vengono emesse le note, la voce fluttua. Infatti il vibrato, secondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.