Come montare una batteria

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La batteria si compone di diversi elementi. Essenzialmente si distinguono piatti, tamburi ed altri strumenti a percussione. I piatti, di vari modelli, differiscono per diametro, profilo, spessore. Si riconoscono il crash, il ride, lo splash, l'hi-hat o charleston ed il china. I tamburi invece si dividono in grancassa, tom tom, rullante ed uno o più timpani. Per i neofiti, montare correttamente i singoli elementi di una batteria non è semplice. Pertanto, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Componenti batteria
  • Chiavetta
37

Il rullante

La batteria si costituisce di diversi elementi. Viene suonata da un unico musicista, mediante la disposizione peculiare delle varie parti. Prima di montare l'intero ed ingombrante strumento, individua uno spazio adeguato. Per facilitare il montaggio, adagia tutti i pezzi a portata di mano sul pavimento. Procurati, inoltre, una chiavetta per stringere le varie componenti. Comincia quindi a montare il reggi-rullante. Al termine, sistemaci sopra lo strumento. Per montare correttamente il rullante della batteria, regolane bene l'altezza. In questo modo, le gambe del musicista non costituiranno un ostacolo. Per procedere correttamente, sistema il pezzo un po' più in su delle ginocchia.

47

La grancassa

Per montare la grancassa della batteria, posizionala sul pavimento con il marchio all'esterno ben in vista. Avvita i piedini, ognuno nei rispettivi fori. Per non commettere errori, rialza la cassa da terra. Spesso trovi già i pomelli ben attaccati allo strumento. Dovrai solo regolarli all'altezza desiderata. Fai comunque parecchia attenzione ai piedini che utilizzi. Alcuni hanno in dotazione un rivestimento in gomma; mentre altri hanno un'estremità a punta. Quest'ultima può danneggiare il pavimento. Adesso, fissa i sostegni del timpano. Fai però attenzione perché deve trovarsi alla stessa altezza del rullante.

Continua la lettura
57

Il charleston

A questo punto, per montare la batteria adeguatamente posiziona i piatti del charleston sul supporto con pedale. Questo pezzo in genere viene isolato da tutto il resto dello strumento. Quindi, infila il piatto superiore tra i feltrini svitando il dado del congegno. Avvita poi nuovamente il dado e sistema il piatto inferiore. Per concludere, non resta che montare il ride. Sistemalo sopra all'asta. Stringi la chiavetta e regola l'altezza a seconda delle tue esigenze personali. Così come per il ride, vanno assemblati anche tutti gli altri piatti. A questo punto, posiziona la seduta alla giusta altezza. Regolala comunque in modo da suonare comodamente e senza difficoltà.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per montare correttamente la batteria disponi tutti gli strumenti sul pavimento ed a portata di mano. Eventualmente fatti aiutare da un esperto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Pulizia e manutenzione dei piatti della batteria

Desiderate pulire in modo davvero efficace i piatti della vostra batteria, ma avete il timore di danneggiarli e non avete idea di come bisogna fare?? Nei passaggi successivi della seguente pratica e rapida guida, vi fornirò dettagliatamente alcuni semplici...
Musica

Come accordare una batteria

Molti di noi hanno sempre sognato di saper suonare uno strumento musicale in particolare e provarne anche altri. La batteria senza dubbio è uno degli strumenti più suonati al mondo, secondo solo alla chitarra. Si tratta di uno strumento della classe...
Musica

5 consigli per acquistare una batteria

Se la musica è la vostra passione da sempre, è molto probabile che, nel corso degli anni, vogliate avvicinarvi ad un particolare strumento musicale, per provare l'ebbrezza di imparare a suonarlo, come i vostri musicisti preferiti. Tra gli strumenti...
Musica

Come accordare correttamente la batteria

La guida che andremo a scrivere nei prossimi passi la dedicheremo a spiegarvi, in maniera molto semplice, come andare ad accordare correttamente la batteria. Cominciamo questa guida molto utile. La batteria, pur non essendo uno strumento a corda, necessita...
Musica

5 svantaggi della batteria acustica

La batteria acustica è sicuramente uno degli strumenti musicali più apprezzati e conosciuti al giorno d'oggi. Essa è costituita principalmente da tamburi, piatti e altri strumenti a percussione. La batteria acustica fa la sua comparsa per la prima...
Musica

5 tecniche fondamentali per suonare la batteria

Avete il ritmo che scorre nelle vene? Tutti gli oggetti che trovate si trasformano in strumenti musicali? Allora siete nel posto giusto: Invece che distruggere piatti, posate e quant'altro per emettere suoni che vagamente somigliano a quelli di una batteria,...
Musica

Come realizzare un loop di batteria in Cubase 5

Per realizzare un loop di batteria in Cubase 5, ci dirigiamo sul box VST e clicchiamo EZdrummer. Aspettiamo qualche minuto per l'installazione di questo plug-in. Otteniamo un MIDI che identifichiamo con il nome stesso del programma. Cubase è così semplice...
Musica

Come registrare la cassa della batteria

In questo articolo vedremo come registrare la cassa della batteria. Quest'ultima, insieme al rullante, è la parte maggiormente importante della batteria. Essa manda infatti potenza ed andamento a qualsiasi brano. È assolutamente importante fare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.