Come organizzare un corso di teatro per bambini

Tramite: O2O 03/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il teatro è una forma di espressione artistica di alto valore. Il teatro è vita e più gli attori sono spontanei e migliore sarà la performance teatrale. Spesso, però, il teatro non è abbastanza apprezzato soprattutto perché molta gente non è stata "educata" al teatro. Per innescare quest'amore, è bene indirizzare i bambini sin da piccoli verso quest'arte. In molte scuole, si tengono corsi di teatro per i più piccoli. Ma come si fa ad organizzare un corso teatrale per loro? Si devono seguire determinati criteri. Se volete saperne di più, seguitemi in questa guida.

25

Lo scopo didattico-pedagogico

Per poter riuscire in questa impresa, la cosa più importante da mettere in evidenza, è lo scopo didattico-pedagogico perché il teatro deve essere formativo e rientrare a pieno titolo nell'ambito formativo. Anzitutto, il bambino che fa parte di un gruppo teatrale migliora le sue capacità comunicative, combatte la timidezza ed è molto aperto verso gli stimoli che gli vengono dal mondo esterno. Migliora il modo di esprimersi, di muoversi, le capacità comunicative attraverso i gesti e le movenze, Ovviamente anche il suo linguaggio migliorerà e diventerà più vasto e forbito e i suoi gesti più coordinati.

35

L'organizzazione

Per organizzare un corso di teatro per bambini, bisogna quindi tenere conto di tutte queste prerogative e creare un tipo di spettacolo che favorisca lo sviluppo di tale abilità. Dal punto di vista pratico, invece, è necessario prima di tutto trovare il posto ideale. Normalmente i progetti teatrali vengono supportati e organizzati da insegnanti specializzati che si appoggiano alle scuole previa presentazione di un progetto che verrà vagliato e poi approvato dal consiglio d'istituto. Una volta trovato il posto, che deve essere a norma soprattutto con la sicurezza, bisogna avere gli strumenti giusti ovvero costumi, oggetti di scena e, naturalmente, anche lo scenario. Per coinvolgere ancora di più gli attori in erba, si può anche pensare a fare disegnare e colorare le scene agli stessi attori.

Continua la lettura
45

Le soddisfazioni

Per i più grandicelli, si può anche pensare a coinvolgere i più timidi che non vogliono recitare, a fare i tecnici incaricandoli, per esempio, a fare riprese, interviste e simili. Lasciate molto spazio alla spontaneità e alla personalità di ciascun bambino e lasciate che emerga il talento che è in lui. Potete anche pensare le espressioni corporee e alla mimica: l'espressione dei bambini a volte non ha bisogno di parole. Vi accorgerete che sarà un'esperienza indimenticabile e le soddisfazioni saranno davvero tantissime.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come organizzare dei corsi di teatro

Organizzare corsi di teatro può essere un'attività facile e divertente ma anche impegnativa. Se sei un appassionato del mondo del teatro e se ti piace relazionarti con le persone è una strada tutta in discesa che può regalarti anche molte soddisfazioni....
Recitazione

L'importanza del teatro per i bambini

Il teatro è un'antica e nobile arte che consente ad adulti e bambini di mantenere un contatto con il proprio lato creativo. Sono moltissimi gli esperti di psicomotricità che consigliano di far seguire, ai ragazzi, dei corsi di teatro. Pare, infatti,...
Recitazione

Come organizzare uno spettacolo teatrale per bambini

Introdurre i bambini alla recitazione è un attività culturalmente stimolante e pedagogicamente raccomandata per sviluppare l' empatia e lo spirito di gruppo, soprattutto in età scolare. Coinvolgere nella recitazione è anche un modo per tirare fuori...
Recitazione

Le migliori Accademie di Teatro in Italia

Per diventare un buon attore, non è sufficiente fare solo televisione e cimentarsi in soap opere, film e fiction ma occorre seguire dei veri corsi di recitazione, andando in una scuola di teatro. Oggi grazie alla facoltà presente all'università "DAMS",...
Recitazione

Differenze tra teatro greco e romano

L'origine del teatro occidentale, come lo conosciamo è senza alcun dubbio riferibile alle forme drammatiche sorte nell'antica Grecia, così come sono di derivazione greca le parole teatro, scena, tragedia, dramma, coro e dialogo. Gli Ateniesi svilupparono...
Recitazione

Il teatro nel Rinascimento

Nella sua storia millenaria il teatro ha sempre saputo adattarsi ai cambiamenti dell'uomo e delle esperienze relative alle pratiche artistiche dell'essere umano. Al pari delle altri arti, il teatro si è modellato ad "immagine e somiglianza" dell'uomo...
Recitazione

Il teatro nel primo Novecento

La disciplina teatrale ha origine antichissime che vanno ricercate addirittura in epoca primitiva, con i primi uomini che svolgevano rituali legati in particolar modo al culto delle divinità. Nei secoli il teatro si è modificato molto, adattandosi alle...
Recitazione

5 buone ragioni per cominciare a fare teatro

Sulla facciata di un prestigioso teatro siciliano esiste un'incisione che recita una bella massima. Si compone di due parti. Ecco la prima: "L'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita." Poi continua con la seconda. "Vano delle scene il diletto ove non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.