Come organizzare una visita ai musei austriaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se non abbiamo mai visto l'Austria e quest'anno vogliamo organizzare una visita ai musei austriaci, decidiamo se andare a Vienna o a Salisburgo. Questo facilita gli spostamenti se il tempo che abbiamo è poco. Se la vacanza dura qualche mese aumentano le possibilità di visitare gran parte delle bellezze territoriali. Come sempre l'aereo è il mezzo di trasporto più usato.

27

Occorrente

  • Per i turisti che fanno parte dell'Unione Europea: Carta d'Identità non scaduta e Passaporto; entrambi validi per l'espatrio.
  • Cartina turistica di Vienna o Salisburgo.
  • Scarpe comode per camminare bene.
37

A Vienna c'è l'Aeroporto Internazionale che dista dalla città una quindicina di chilometri. Per spostarci prendiamo il treno che passa ogni trenta minuti. Oppure usufruiamo delle cinque linee della metropolitana. Hanno un colore e un numero diverso. Stiamo attenti ai dettagli se non vogliamo perdere tempo inutilmente.

47

Per spostarci nelle zone interne è meglio usare i trasporti pubblici o noleggiare una macchina. I giovani preferiscono pedalare in bici o prendere il tram. Se siamo in Piazza Maria Teresa c'è da vedere il Museo di Storia dell'Arte e quello di Scienze Naturali. Si trovano sulla stessa strada. Ci informiamo sugli orari di apertura e sui prezzi dei biglietti. Prima di prendere il volo dall'Italia raccogliamo le informazioni sui siti on-line. Controlliamo se ci sono restrizioni e scritte minuscole. Per ammirare Klimt e Kokoschoka ci avviamo verso il Museo del Belvedere, dove tra l'altro, si trovano quadri di altri autori. Non perdiamoci l'occasione di vedere l'unico appartamento rimasto di Mozart. Sta nella Domgasse 5. Mentre nella Bergasse 19, c'è la casa - museo di Freud. Purtroppo non c'è il famoso divano. Ma agli appassionati interessa vedere gli altri suppellettili che la figlia Anna ha donato alla galleria. Il padre della psicanalisi ha vissuto qui dal 1891 al 1938. Per poi trasferirsi con la famiglia in Inghilterra; nel periodo delle perquisizioni naziste. Ecco perché il divano sta esposto in un museo della capitale britannica.

Continua la lettura
57

Per arrivare a Salisburgo scegliamo le rotaie o un'autovettura. Andiamo nella Getreidegasse 9 per contemplare la Casa natale di Mozart che, viene alla luce, nel gennaio del 1756. Oltre ad apprezzare il violino che suonava da piccolo, ci sono lettere e dipinti sulla sua infanzia. L'abitazione ha tre piani. All'interno ci sono diverse testimonianze legate al settecento. Nelle vicinanze del Lago Obertrum c'è il Museo delle Bambole. È bello portare i bambini se viaggiamo con la famiglia intera. Un altro museo che interessa non solo ai piccoli ma anche ai grandi, è: la Casa della Natura. Ospita un diverso numero di rettili e anfibi. C'è la sala dedicata ai dinosauri e quella degli acquari. Il Museo di Salisburgo ha cambiato la sua residenza. Ogni giovedì c'è la possibilità di una visita guidata gratuita che comprende solo un padiglione della mostra. L'edificio sta nella Mozartplatz 1. Al primo piano il turista scopre i documenti dei sovrani. E quelli di altre persone celebri che hanno lasciato la loro impronta nel paese. L'esposizione permanente che ci fa conoscere meglio la città dall'inizio dell'epoca moderna, sta invece al secondo piano. Tra una visita è l'altra apprezziamo la cucina e la birra austriaca!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Compriamo sul luogo una cartina geografica dell'Austria. Spesso anche i paesi più piccoli hanno interessanti musei.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Guida al Risorgimento italiano

Parlare del Risorgimento Italiano significa abbracciare un arco di tempo che ha interessato l'Italia di fine 1800: parliamo di un periodo in cui, prima dei moti rivoluzionari l'Italia era divisa in tanti Stati dominati da diversi imperi. Se vogliamo parlare...
Musica

Musica classica: le opere di Mozart

Mozart è senza dubbio uno dei più grandi musicisti mai esistiti. La sua morte precoce, avvenuta per cause sconosciute a trentacinque anni di età, non ha impedito al suo genio di manifestarsi in una quantità smisurata di opere musicali: ben 626 secondo...
Arti Visive

Consigli per approcciarsi alla lomografia

Approcciarsi alla lomografia è molto semplice e naturale. Per "lomografia" s'intende quell'approccio alla fotografia che si può definire istintiva. Questo stile di fotografia è caratterizzato dall'uso della macchina fotografica 35 mm compatta, chiamata...
Mostre e Musei

Monumenti e musei da visitare a Napoli

Napoli è una delle città più stupende di tutta quanta l'Italia, nonché una delle meraviglie del Mondo. È particolarmente viva ed interessante, ricca di arte e di cultura, una delle località che merita di essere visitata per tanti validi motivi....
Letteratura

La Batracomiomachia di Leopardi: guida

La Batracomiomachia è un poemetto satirico di Leopardi scritto in ottave e composto da otto canti. Leopardi lavorò a quest'opera dal 1830 nel periodo in cui visse a Firenze e impiegò ben sette anni er concluderla (Napoli 1837). Il titolo completo...
Musica

Guida al Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart

Guida al Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart. È una delle opere più celebri e amate di ogni tempo, il “Don Giovanni”, dramma giocoso in due atti composto da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1787 e rappresentato, per la prima volta, al Teatro Reale...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo di Hundertwasser di Vienna

Hundertwasser rappresenta uno dei musei più importanti di Vienna. Precisamente è stato inaugurato nel 1991, e la sua sontuosa struttura ospita le opere d’arte del pittore Freidricher Hundertwasser, nel pienissimo rispetto dei suoi principi artistici...
Musica

Musica classica: le opere di Beethoven

Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) è stato uno dei più influenti compositori nella storia della musica occidentale. A quasi due secoli dalla sua morte non vi è persona, forse neppure la più ignorante che non conosca almeno una delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.