Come ottenere un suono distorto con la chitarra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo strumento che più di ogni altro è in grado di produrre un suono molto particolare nel contesto musicale è senza dubbio la chitarra. L'inizio della storia di questo magnifico strumento risale al 1920 quando il progettista della Gibson realizzò i primi esperimenti sulla progettazione della medesima e nel 1935 uscì in commercio il primo modello ES 150 che riscosse un successo sensazionale. Esistono diverse tipologie e modelli di questo strumento tra le quali la chitarra classica. Quella acustica, la semi-acustica e quella elettrica. Ed è proprio con la chitarra elettrica che si possono realizzare dei suoni unici, come per esempio il suono distorto. Attraverso questo tutorial ci occuperemo proprio di capire insieme, passo dopo passo, come è possibile ottenere un suono distorto di ottima qualità con la chitarra. La procedura da seguire è piuttosto semplice, a condizione che abbiate già una buona dimestichezza con questo strumento.

27

Occorrente

  • Chitarra
  • Amplificatore
37

Scegliere la chitarra

Il primo passo che bisogna compiere per ottenere un suono distorto è senza dubbio la scelta della chitarra. Anche se non è di notevole importanza, non deve essere trascurata, perché proprio grazie ad essa che posiamo portare avanti il nostro progetto. In questo caso è bene sapere che possiamo scegliere tra due tipologie, tra cui una Stratocaster o una Les Paul Standard. Questa scelta determinerà a sua volta la qualità del suono pulito e la sua distorsione quando la andremo a svolgere.

47

Regolare l'amplificatore

Un altro elemento fondamentale a cui bisogna prestare molta attenzione è rappresentato dall'amplificatore: questo, ovviamente, deve essere a valvole e non a transistor. Alcuni di essi come ad esempio i Marshall, ENGL forniscono di base dei canali overdrive, crunch e distorti di ottima qualità grazie appunto alle loro valvole. Se invece vogliamo utilizzare un amplificatore mono-canale, avremo sicuramente bisogno di una pedaliera di ottima qualità che ci aiuterà nel produrre un suono distorto. Per quanto riguarda la vostra chitarra, è preferibile tenere i pomelli al massimo e diminuire il volume nel caso in cui si volesse diminuire il sound della distorsione. L'amplificatore, a sua volta, dovrebbe essere già impostato su una giusta equalizzazione tra toni bassi a alti, ma se non fosse così bisognerà procedere col regolare manualmente il volume dei due canali (pulito e distorto): a questo proposito, si consiglia di regolarlo sempre sullo stesso livello, ma anche di regolare una buona equalizzazione sugli altri toni e scegliere un equilibrato sound della distorsione. Una volt fatto questo sicuramente il risultato che otterrete sarà un suono pulito, caldo e allo stesso tempo distorto all'occorrenza.

Continua la lettura
57

Sperimentare i suoni

Non abbiate paura nello sperimentare e modificare i vari valori del vostro amplificatore: facendo questo, infatti, sicuramente prenderete dimestichezza con il vostro stile e suono, trovando il giusto compromesso. Tenete sempre le vostre orecchie allenate nel sentire i vari suoni e tonalità di distorsione della vostra chitarra e così facendo troverete quello che più si allinea alle vostre esigenze e stile di musica. Come avrete capito, ottenere un suono distorto non è difficile, ma occorre prestare attenzione alla scelta degli strumenti e alla regolazione degli amplificatori; infine, con una buona e costante pratica riuscirete senza dubbio a creare dei suoni molto particolari.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolate il vostro amplificatore trovando il giusto compromesso tra i toni e la distorsione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Le 10 migliori testate valvolari per chitarra elettrica

Il suono pieno e avvolgente della Gibson "Les Paul" di Slash mentre esegue il tema de "Il Padrino", al sound inconfondibile della Red Special di Brian May nei live dei Queen, fino alle sonorità intriganti del suono di Edge degli U2 sono solo alcuni degli...
Musica

Effetti per chitarra elettrica: l'overdrive

Se hai cominciato da poco tempo a suonare una chitarra elettrica e vuoi fare un po' di pratica, oppure se vuoi cominciare a scuola per la prima volta a questo bellissimo e grintoso strumento, ecco una semplice ed efficace guida che ti agevolerà a comprendere...
Musica

Come scegliere un pedale distorsione

Ogni musicista, dopo aver superato la fase dei principianti, cerca per la propria chitarra, o il proprio strumento in generale, qualcosa di più, cosi da creare melodie o suoni personalizzati. Tra gli accessori che permettono ad ogni artista alle prime...
Musica

Come migliorare l'audio della chitarra in una performance live

Se facciamo parte di un gruppo musicale che si esibisce dal vivo, sapremo sicuramente che l'audio durante una performance è molto importante. Infatti se non siamo in grado di calibrare bene l'audio, il pubblico non sarà in grado di apprezzare appieno...
Musica

Come Regolare Le Frequenze Medie Sull'Equalizzatore Dell'Amplificatore Per Chitarra

Per un chitarrista professionista o amatoriale che suona in una band o fra le mura di casa propria, l'equalizzazione della chitarra elettrica svolge un ruolo di primo piano. È un fatto fondamentale oltre che davvero molto importante. Al momento della...
Musica

Come creare effetti per chitarra elettrica

Per creare della buona musica utilizzando una chitarra elettrica si potrebbe dire che sono necessari e sufficienti due oggetti: un cavo jack e un amplificatore. Si pensa, infatti, che siano proprio questi due elementi che dovrebbero servire per incominciare...
Musica

Come impostare gli effetti per chitarra

Prendete una chitarra elettrica, un jack, un amplificatore e un plettro (facoltativo). Sono tutto ciò che ci serve per iniziare a strimpellare qualcosa. Può sembrare facile ma è esattamente così. Nella musica odierna però non esiste solo una tipologia...
Musica

Guida alla scelta della chitarra

Scegliere la chitarra giusta non è così semplice come potrebbe sembrare. Al giorno d'oggi sono reperibili tantissimi prodotti in commercio di varie tipologie, pertanto la scelta può rivelarsi davvero difficile. Ogni modello di chitarra, infatti, prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.