Come ottimizzare l'acustica in sala prove

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tutti coloro che fanno musica, per hobby o per professione, sanno bene quanto l'acustica di una stanza possa alterare, più o meno gravemente, la qualità della musica che viene suonata. L'acustica è importante per tutti i luoghi in cui si fanno concerti, come arene, stadi o sale di teatro; ma è ancora più importante per la sala prove. Quando si è in sala prove si compongono nuovi brani, ed è fondamentale capirne bene l'effetto, le sonorità e la successione esatta delle note. Dunque, è necessario ottimizzare la risposta della stanza in relazione allo strumento che si suona. Ecco qualche accorgimento su come ottimizzare l'acustica in sala prove.

24

Una volta scelto il luogo più idoneo da adottare come sala prove, la prima cosa da fare sta nel valutarne l'acustica. Il modo è molto semplice: basta mettersi al suo interno con il proprio strumento e cominciare a suonare, spostandosi nei vari angoli per verificare il modo in cui la musica viene diffusa, anche con l'ausilio degli amplificatori. Infatti ci sono principalmente due problemi che si possono riscontrare nell'acustica di una sala: il riverbero, ovvero il modo in cui le note vengono rimandate indietro dalle pareti, e la risonanza, ovvero il modo in cui la musica rimbomba all'interno di un luogo chiuso.

34

Ovviamente, avendo a disposizione un budget da professionisti, si può creare una stanza perfetta usando tutti i più moderni ritrovati nel campo dell'acustica; ma esistono anche soluzioni più economiche. Ad esempio, per evitare che la stanza risuoni troppo, basta riempirla di mobilio. Un bel divano imbottito, ad esempio, è un'ottima soluzione; si deve però fare attenzione a non esagerare in senso opposto: una stanza troppo piena può dare la sensazione di "ovatta nelle orecchie". Per evitare il riverbero sono utili tappeti sul pavimento, mentre sulle pareti si può usare un materiale apposito, il bugnato fonoassorbente, Si tratta di una specie di spugna con cui rivestire parte della sala prove.

Continua la lettura
44

Da ultimo c'è un altro aspetto da considerare, che non influisce sull'acustica in sè ma sulla possibilità di poter provare in tutta tranquillità. Si tratta dell'isolamento acustico della sala prove. Isolare acusticamente una stanza dal punto di vista strutturale è molto costoso, ma si può ovviare in economia provvedendo a chiudere bene finestre e porte, anche nelle fessure degli infissi. Inoltre è opportuno scegliere orari in cui provare durante i quali si arrechi il minor disturbo possibile ai vicini. Si deve infatti considerare che i materiali fonoassorbenti usati all'interno, purtroppo, non impediscono la propagazione del suono all'esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Principali differenze tra la chitarra classica e la chitarra acustica

Chi ama la musica non può fare a meno di avere almeno uno strumento musicale e saperlo suonare abbastanza bene. La chitarra è sicuramente tra i più classici degli strumenti, che è conosciuto in tutto il mondo per il suo suono particolare e per la...
Musica

5 svantaggi della batteria acustica

La batteria acustica è sicuramente uno degli strumenti musicali più apprezzati e conosciuti al giorno d'oggi. Essa è costituita principalmente da tamburi, piatti e altri strumenti a percussione. La batteria acustica fa la sua comparsa per la prima...
Musica

5 errori da non commettere con la chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale che necessita di passione e caparbietà, caratteristiche che permettono di imparare a suonarla al meglio. È importante, soprattutto quando si è autodidatta, studiare tanto e con costanza. Molto spesso,...
Musica

Come accordare una chitarra acustica con l'accordatore

Suonare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si approcciano a diversi tipi di strumenti per poterli imparare. Tra quelli maggiormente scelti, quella che non tramonta mai, è la chitarra acustica. Se suoniamo la chitarra acustica da poco,...
Musica

Come equalizzare una chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale che possiede la capacità di poter fare vibrare il suono proveniente dalle corde, senza l'aiuto di un amplificatore sonoro ma bensì tramite la risonanza della cassa armonica. La chitarra, appartenente alla...
Musica

Come scegliere una chitarra acustica

Se siete appassionati di musica e volete entrare a far parte di questo fantastico mondo, che sia per professione o per diletto, per prima cosa dovremo imparare a suonare uno strumento. Su internet sono presenti tantissime guide che vi permetteranno di...
Musica

Come sostituire il ponte di una chitarra acustica

La manutenzione di una chitarra è un processo molto complesso, che richiede cura e attenzione nei minimi particolari. Soprattutto la chitarra acustica è veramente difficile da trattare. Bisogna stare attenti alle corde, al filo per il collegamento e...
Musica

Come registrare la chitarra acustica

Una delle sfide principali quando si registra con la chitarra acustica, è di catturare un buon equilibrio tra i diversi rumori che si producono. La chitarra acustica è uno strumento musicale che è in grado di amplificare il suono prodotto dalle corde...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.