Come posizionare il ponticello del violino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Esistono molti strumenti musicali che suonati nel migliore dei modi riescono a garantire un suono assai piacevole per l'orecchio di chi ascolta, che sia o meno un appassionato del genere musicale. Prendendo ad esempio il violino, esso per mantenere le sue prestazioni sempre ad alto livello, ha bisogno di dedizione, infatti tra le cose da tener conto c'è il corretto posizionamento del ponticello. Quest'operazione può sembrare semplice da fare ma se viene fatta con poca attenzione e sbadataggine può portare lo strumento a ledersi perdendo così la giusta intonazione e di conseguenze un causarsi di imprecisioni. La lettura di questa guida quindi porta a capire come posizionare il ponticello del violino, così si eviteranno errori e lo strumento rimarrà sempre integro e funzionante nel corretto modo.

26

Occorrente

  • Violino, mani
36

Il tutto parte andando a controllare quale sia la parte del ponticello che si possa trovare fuori posizione, da premettere che l'osservazione di ciò deve essere scrupolosa. Si terranno quindi conto delle inclinazioni eccessive, che possono essere laterali sinistre o destre, troppo indietro o avanti, inoltre si dovrà visionare anche la base impostata, non dovrà essere ne spostata in avanti ne indietro. Le quattro corde poi andranno allentate e una volta fatto ciò si procederà con la fase successiva.

46

La centratura viene impostata con il ponticello che visto dalla cordiera al riccio, dovrà avere la fine dell'arco che deve combaciare con la parte iniziale della tastiera. Esiste un metodo per capire se è corretto il posizionamento del piano armonico, andrà osservato se la base del ponticello è centrata tra i due segni incisi nel legno all'interno delle F del violino.

Continua la lettura
56

Una volta determinato in che direzione aggiustare il ponticello si agirà di conseguenza. Nel caso in cui serva riposizionarlo sul piano armonico basterà (a corde allentate) prendere il ponticello alla base usando indice e pollice, imprimere la forza necessaria a farlo scivolare con dolcezza nella posizione voluta. In alternativa, nel caso in cui si necessiti solo di inclinarlo basterà stringere con forza la base del ponticello con anulare e pollice mentre con le altre dita inclinarlo nella posizione voluta; ovviamente conclusa la procedura sarà necessario riportare in tensione le quattro corde. Eseguiti con correttezza questi semplici passaggi il violino sarà come nuovo, questa operazione di bassa difficoltà permetterà di riportare lo strumento alle prestazioni ottimali utili per suonare con armonia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • eseguire l'operazione appoggiando lo strumento su un tavolo e illuminando con una lampada da tavolo per avere ulteriore chiarezza visiva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il Violino

Il violino rappresenta il più classico degli strumenti ad arco, che tutti conoscono. Per impararlo a suonare, prima di tutto dovete armarvi di passione, disciplina ed impegno costante. Non scoraggiatevi se non avete subito ottimi risultati, col tempo...
Musica

Come pulire l'archetto del violino

Nato all'incirca all'inizio del 1600 l'archetto di violino era di diversi tipi e lunghezze, infatti i primi pezzi erano molto corti, semplici, di forma convessa, provvisto di nasetto e con i crini non inseriti in punta ma attaccati alla fine della bacchetta....
Musica

Guida ai più famosi violinisti del mondo

Il violino è uno degli strumenti ad arco di piccole dimensioni. Si compone di quattro corde e possiede l'intonazione più acuta paragonandolo a strumenti ad esso simili. La sua fattura è completamente lignea e la sua cassa armonica ha una forma che...
Musica

Come cambiare le corde al contrabbasso

Cosa succede se si rompe una corda del vostro contrabbasso, oppure volete sostituirle perché ormai vecchie? E allora, che tu sia un appassionato contrabbassista alle prime armi, o un professionista di lunga data, vogliamo darti un consiglio per iniziare...
Musica

Come regolare le ottave di una chitarra con ponte Floyd Rose

La chitarra è uno strumento musicale cordofono, che viene suonato con i polpastrelli, con le unghie o con un plettro. Il suono è generato dalla vibrazione delle corde, che sono tese al di sopra del piano armonico che, a sua volta, poggia sulla cassa...
Musica

Come scegliere la prima chitarra

Scegliere la chitarra giusta, sopratutto quanto si tratta della prima, non sempre è facile sia per l'inesperienza sia perché non si conoscono molti dettagli necessari. Nella guida a seguire vedremo alcuni consigli e caratteristiche per arrivare ad una...
Musica

Principali differenze tra la chitarra classica e la chitarra acustica

Chi ama la musica non può fare a meno di avere almeno uno strumento musicale e saperlo suonare abbastanza bene. La chitarra è sicuramente tra i più classici degli strumenti, che è conosciuto in tutto il mondo per il suo suono particolare e per la...
Musica

Come cambiare i pickup alla chitarra

I pickup sono dei dischetti di metallo di piccole dimensioni, in grado di trasformare una chitarra acustica in uno strumento dal suono elettrico. Per catturare le vibrazioni si collegano ad un connettore jack. Gli amplificatori moderni, generano un buon...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.