Come preparare una centrifuga dissetante

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ghiacciata in estate, a temperatura ambiente durante l'inverno: la centrifuga è la bevanda più dissetante in assoluto. Si può consumare a qualsiasi ora della giornata e la si può preparare con una grande varietà di frutta e verdura. Lungo i passi di questa guida vi daremo qualche consiglio su come preparare al meglio una centrifuga dissetante: di seguito l'occorrente ed i dettagli della ricetta.

27

Occorrente

  • Frutta e verdura di stagione
  • Frullatore per centrifugati
37

L'occorrente indicato nell'apposito campo di questa guida è indicativo; come detto poc'anzi è possibile preparare la centrifuga con gli alimenti che più si preferiscono. Potete preferire la verdura se seguite un regime dietetico ipocalorico o darvi alla frutta se cercate qualcosa di dolce e dissetante. Se preferite potete anche associare i due generi, ovvero la frutta e la verdura, spaziando e sperimentando a vostro modo. Se dunque avete a portata di mano l'occorrente, posizionatelo sul piano di lavoro insieme alla centrifuga ed iniziate col procedimento.

47

Una buona idea per realizzare una centrifuga dal sapore equilibrato, è quella di utilizzare la frutta di stagione, associandola alla carota. Quest'ultima controbilancia la dolcezza del fruttosio donando un sapore più deciso. Potete scegliere banane, mele, frutti rossi, ananas, ecc, aggiungendo un tocco di limone spremuto. Inoltre il limone fa sì che la centrifuga si possa conservare in frigorifero per qualche ora senza che diventi nera.
Alcuni accostamenti che meritano di essere sperimentati sono pera-mela, cetriolo-menta, ananas-sedano-mele, fragole-pesche-anguria, avocado-sedano-lime e pompelmo-mela e papaia. Ma solo sperimentando troverete quello che più solletica il vostro palato.

Continua la lettura
57

Passando invece alla fase operativa, assicuratevi che il vostro apparecchio per le centrifughe sia dotato del bicchiere di raccolta del succo. In caso contrario, se avete in vostro possesso un apparecchio senza bicchiere di raccolta, posizionate un contenitore al di sotto del beccuccio erogatore.
Tagliate dunque la frutta e la verdura a pezzetti piccoli e posizionateli all'interno del vano frullatore. Se lo desiderate aggiungete un pizzico di fruttosio in polvere (o liquido) ed azionate l'elettrodomestico. In pochi secondi avrete un centrifugato dissetante e pronto per essere assaporato o per essere servito ai vostri commensali. Aggiungete del ghiaccio e completate il tutto con una coreografia di frutta e verdura da applicare ai bordi dei bicchieri.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sbizzarritevi sperimentando diversi accostamenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere l’epilogo di un libro

Se la vostra vena creativa pulsa così tanto da spingervi a scrivere un libro intero, saprete già che la parte conclusiva del lavoro non è certamente da sottovalutare. In un certo senso si tratta del coronamento della storia, dunque merita particolare...
Letteratura

Come organizzare un concorso letterario

Se siete degli appassionati di letteratura e volete promuovere un evento che la riguarda questa guida fa per voi. Leggendola potete scoprire infatti come organizzare un concorso letterario. Diffondere le opere, che siano queste antiche oppure moderne...
Letteratura

I migliori libri sui viaggi in bicicletta

Gli amanti dei viaggi sanno quanto possa essere sorprendente e liberatorio un bellissimo viaggio "on the road", ricco di tappe interessanti in giro per il mondo. Se stai progettando un viaggio avventuroso, ecco una lista che fa per te: scopri quali sono...
Letteratura

Come scrivere una pubblicazione scientifica

Per ogni ricercatore, o docente universitario, o dottorando, comunicare è di fondamentale importanza. Solo tramite la comunicazione, infatti, si potrà manifestare pubblicamente quanto elaborato, studiato e ricercato, spesso in modo sofferto e sicuramente...
Letteratura

Come scrivere un testo pubblicitario

La pubblicità è un mezzo all'apparenza innocuo, in realtà ha un gran potere persuasivo. Esistono dei veri e propri studi riguardanti la pubblicità ed esistono anche delle figure professionali che si occupano solo ed esclusivamente di essa. La pubblicità...
Letteratura

Pedagogia: il metodo Steiner

La pedagogia è una scienza umana (o sociale) in cui si studia la formazione dell'uomo durante l'intero ciclo vitale. Ciò naturalmente comprende l'infanzia, che è il punto di partenza nella vita dell'uomo. Nel corso dei secoli nacquero metodi di studio...
Letteratura

La Batracomiomachia di Leopardi: guida

La Batracomiomachia è un poemetto satirico di Leopardi scritto in ottave e composto da otto canti. Leopardi lavorò a quest'opera dal 1830 nel periodo in cui visse a Firenze e impiegò ben sette anni er concluderla (Napoli 1837). Il titolo completo...
Letteratura

Storia: le vecende di Bonnie & Clyde

In questo tutorial vedremo insieme le vecende più significative della storia di Bonnie e Clyde. Bonnie Elizabeth Parker e Clyde Chestnut Barrow, meglio conosciuti più semplicemente come Bonnie e Clyde, sono stati una coppia famosa di fuorilegge statunitensi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.