Come pulire un basso tuba

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prendersi cura del proprio strumento significa mantenerlo nelle migliori condizioni di funzionamento e farlo durare nel tempo. In commercio, anche sul web, troverete facilmente un kit per pulire il vostro basso tuba, ma sapete come usare gli strumenti ivi inclusi? Eccovi le istruzioni su come procedere e quali attenzioni dedicare al vostro strumento.

26

Occorrente

  • Lubrificante per pistoni
  • spazzolino per bocchino
  • cavo flessibile
  • olio valvole
  • panno lucidatura
36

Manutenzione quotidiana

Iniziamo dalla manutenzione quotidiana: quando suonate, nel vostro basso tuba, si forma della condensa, derivante dall'aria calda emessa dalla vostra bocca. Se non lo pulite dopo ogni sessione, piano piano l'umidità andrà accumulandosi nel vostro strumento, causando vari problemi. Pertanto aprite la chiave dell’acqua e soffiate con decisione attraverso lo strumento, per far fuoriuscire qualsiasi residuo di condensa. La parte esterna dello strumento dev'essere passata con un panno lucidante per rimuovere le impronte digitali ma soprattutto le macchie causate dal sudore delle mani che, col tempo, ne rovinerebbe il rivestimento. Passiamo quindi alla cura settimanale: il bocchino dev'essere pulito con una soluzione di acqua calda e sapone liquido delicato e lo spazzolino apposito (consiglio anche dentifricio ed uno spazzolino per i denti, in modo da igienizzarlo e rimuovere qualsiasi residuo dall'interno).

46

Utilizzare la spazzolina con cautela

Usate anche la spazzolina apposita per l’alloggiamento delle valvole e ricordate che questa parte è particolarmente delicata, quindi procedete con cautela. Al termine della pulizia risciacquate tutto con acqua tiepida. Pulite e lucidate la parte esterna del basso tuba con il panno più morbido che abbiate. Quindi soffiate fuori qualsiasi residuo d’acqua, appendete per i canneggi e lasciate asciugare bene. Quando riassemblate il vostro strumento è assolutamente necessario ricoprire le valvole con olio apposito (10 gocce se non di più), in modo che l’olio in eccesso si trasferisca alle giunture interne di saldatura. Anche ogni pistoncino ha bisogno di essere lubrificato: mettete un pochino di grasso o olio con le dita sulla parte più sottile e sulla corsia della molla. Distribuite il grasso uniformemente, reinseritelo nella camera varie volte, quindi avvitatelo. Una volta riassemblato tutto lo strumento provate a suonarlo per verificare che tutto sia al suo posto.

Continua la lettura
56

Assicurarsi che tutti i pistoni scorrano comodamente

Assicuratevi che tutti i pistoni scorrano comodamente; utilizzate dell’olio apposito per lubrificarli se risultano difficili da muovere; assicuratevi anche che le valvole si muovano bene, oliatele settimanalmente ed in caso di necessità anche più frequentemente. Una volta ogni 4/6 mesi il vostro strumento dovrebbe essere smontato completamente e dovreste fargli un bagno. Per incominciare stendete un asciugamano nella vasca. Smontate tutti i pistoni e con un panno eliminate il grasso. Togliete le valvole e mettetele da parte, avendo la precauzione di annotarvi esattamente l’alloggiamento di ciascuna valvola. Appoggiate tutto, tranne le valvole, sull'asciugamano e riempite la vasca con acqua tiepida, fino a ricoprire bene lo strumento. Attenzione perché l’acqua calda lo danneggia. Lasciatelo in ammollo per circa un’ora in modo che rilasci tutto lo sporco e detriti, intanto risciacquate le valvole con acqua calda, stando attenti a non bagnare feltri o sugheri. Usando lo spazzolino per valvole pulite delicatamente tutti gli interstizi, quindi appoggiatele su un’asciugamano e fatele asciugare. Una volta trascorso il tempo, pulite bene tutti i canneggi con il cavo flessibile, facendone scorrere le testine dentro e fuori da tutti i condotti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Chitarra: come regolare il bias

Sappiamo che per ottimizzare la qualità del suono di una elettrica, abbiamo la possibilità di aggiungere un bias. Si tratta di un amplificatore di segnale con delle valvole, che consente delle ottime performance a livello di fedeltà audio. Quando le...
Musica

Come scegliere l'amplificatore per chitarra

Quando si cerca un amplificatore per chitarra si rimane sorpresi dalla quantità di modelli, forme e funzionalità che il mercato offre. Per districarsi in questa giungla di prodotti è necessario conoscere alcuni concetti, come la differenza tra ampli...
Musica

Come scegliere la tromba

L'antenato della moderna tromba era la buccina, un corno dritto che emetteva poche note. Intorno al XV secolo comparvero altri strumenti a fiato fatti con curve e sezioni di tubo sagomati per modificarne la lunghezza e con essa le note. L'invenzione della...
Musica

Come ottenere un suono distorto con la chitarra

Lo strumento che più di ogni altro è in grado di produrre un suono molto particolare nel contesto musicale è senza dubbio la chitarra. L'inizio della storia di questo magnifico strumento risale al 1920 quando il progettista della Gibson realizzò i...
Musica

I principali effetti della chitarra elettrica

Le chitarre elettriche vengono spesso realizzate utilizzando dei corpi solidi, in quanto dipendono dai pickup elettromagnetici e dagli amplificatori per riuscire a produrre il suono, e non dalla risonanza di un corpo cavo, come invece accade nel caso...
Musica

Come suonare il flicorno tenore

Come tutti gli strumenti a fiato non è semplice da usare bisogna avere " degli ottimi polmoni" e sicuramente non è uno strumento adatto per principianti, che non tutti possono suonare, per essere capaci di fargli emettere dei suoni bisogna infatti essere...
Musica

Come Suonare La Fisarmonica

La fisarmonica è dotata di due tastiere o manuali, il manuale di destra può essere con tastiera pianoforte o con bottoni, mentre il manuale di sinistra è a bottoni; è tipicamente costituita da due file di bottoni per il Basso (chiamate, rispettivamente,...
Musica

Come costruire un organo ad acqua

Nelle corti d'Europa l'organo idraulico fu un'invenzione molto apprezzata ed usata, malgrado ne siano rimasti pochi esemplari per l'usura che l'acqua ha compiuto su di essi. Un organo idraulico famosissimo è certamente quello delle meravigliosa Villa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.